Guinzagli per cani più usati: eccone 7

· 14 novembre 2018
Oltre a tenere il cane vicino, il guinzaglio vi permetterà di controllarlo e guidarlo per le vie, educandolo e proteggendolo dai pericoli.

Conoscete i tipi di guinzagli per cani più usati? Quando portate il vostro animale domestico a fare una passeggiata, ad esempio al parco, dovete assicurarvi che rimanga sempre il più vicino possibile. Si tratta di una precauzione normale per evitare incidenti e rispettare gli altri.

A parte l’addestramento, più o meno buono, che gli sia stato impartito, questi animali a volte sono imprevedibili. Dunque è fondamentale scegliere il modo più adatto e sicuro per tenerlo vicino a voi. Per questo motivo, abbiamo deciso di presentarvi i tipi di guinzagli per cani più usati.

Quali sono i guinzagli per cani più usati?

Nei negozi di animali potrete trovare una varietà di articoli per portare i vostri migliori amici a fare una passeggiata. Collari, guinzagli, finimenti, museruole, imbracature.

Per scegliere bene, tra tutte queste opzioni disponibili, dovete tener conto della personalità dell’animale e delle abitudini che, da tempo, adotta quando è in strada.

Immaginate di trovarvi davanti a uno scaffale pieno di guinzagli per cani e di non sapere quale scegliere. Per cominciare, occorre sapere che questo accessorio svolge una funzione molto importante.

Oltre a tenere il cane vicino, vi permetterà di controllarlo e guidarlo per le vie, educandolo e proteggendolo dai pericoli.

1. Guinzaglio convenzionale

E’ il più utilizzato, disponibile in diversi materiali. Il suo uso è consigliabile se il vostro animale tira molto il guinzaglio quando lo portate fuori a spasso.

Ragazzo porta a spasso giovane labrador bianco al guinzaglio

Se è fatto di nylon può essere utilizzato per cani di piccola taglia, ma pieni di energia, e agganciato sul collare o legato direttamente al collo dell’animale.

E’ abbastanza lungo da dargli la libertà per annusare nelle vicinanze, ma non vi farà mai perdere il controllo. Se è di pelle, oltre all’eleganza e morbidezza al tatto, garantiremo un maggiore controllo dell’animale domestico (un aspetto ideale per le razze di taglia grande).

2. Guinzaglio a spillo

Non è così normale vedere un cane con questo tipo di guinzaglio, e per mole persone è una forma di abuso. Tuttavia, in passato veniva considerato un accessorio “alla moda” a causa dell’efficacia nel controllare gli strattoni che l’animale poteva dare, per strada.

Guinzaglio a spillo

Sebbene all’inizio sortisse effetto sull’atteggiamento del cane, per via del materiale scomodo, dopo i primi usi l’animale si abitua, ritornando alla sua condotta sbagliata.

Proprio per questo motivo, è un accessorio che gli addestratori scartano dal primo momento.

3. Guinzagli per cani più usati: il guinzaglio avvolgibile

E’ perfetto per quei cani che preferiscono allontanarsi dai loro proprietari perché si adattano ai loro movimenti.

È raccomandato per cani di razze medie o piccole che sono molto curiosi o che provano disagio nello stare con le persone troppo a lungo.

Cane bianco a spasso con un guinzaglio avvolgibile

4. Guinzaglio metallico

Questo cinturino presenta un collare di nylon ma, per il resto, è formato da una catena di metallo. È consigliabile per coloro che hanno cuccioli, perché quando sono in tenera età, tendono a mordere quello che non gli piace.

un beagle tenuto con un guinzaglio di metallo

Il guinzaglio metallico è ideale per i cani molto giovani, perché evita che lo mordano o distruggano e permette di insegnargli a restare accanto a voi, quando si cammina in strada, dove i pericolo possono essere molti e di diverso tipo.

5. Guinzaglio con collare a strozzo

Sebbene il suo nome possa sembrare qualcosa di violento o dannoso per l’animale, la verità è che è un accessorio molto efficace quando vogliamo che il cane impari a comportarsi bene.

Ora, per essere in grado di utilizzare questo tipo di guinzaglio, dovrete prendere sul serio l’insegnamento del vostro animale domestico.

Levriero con un collare a strozzo

Il cinturino a strozzo viene utilizzato dagli istruttori durante le lezioni, ma usarlo al di fuori della “scuola” può essere dannoso per l’animale.

6. Guinzaglio multiposizione

È una delle migliori opzioni perché presenta anelli di dimensioni diverse, per adattarlo meglio al cane.

Potrete regolare la pressione di questa imbracatura, lasciando che l’animale si muova più liberamente, per correre e giocare con altri cani, o tenerlo più stretto accanto a voi.

Piccolo bulldog con un guinzaglio multiposizione

7. Guinzaglio Halti

Infine, questo tipo di guinzaglio per cani ha come funzione principale quella di insegnare al cane a non tirare quando cammina. Se il vostro animale domestico è difficile da controllare, un Halti può essere un’opzione eccellente.

Dal momento che questo guinzaglio esercita una pressione anche su collo e muso, come le briglie del cavallo, causerà fastidio quando tira troppo forte o dà degli strattoni.

Guinzaglio del tipo Halti