I cani possono mangiare verdure? Facciamo chiarezza

I cani sono carnivori facoltativi che possono integrare le verdure alla dieta per ottenere gli antiossidanti e la fibra di cui hanno bisogno.
I cani possono mangiare verdure? Facciamo chiarezza

Ultimo aggiornamento: 09 marzo, 2021

Il dibattito sul fatto se i cani siano animali carnivori o onnivori è ancora aperto. A seconda della fonte che si consulta, le opinioni possono essere contrastanti. Per questo è normale porsi la domanda: i cani possono mangiare verdure? Continuate a leggere per sapere se è raccomandabile che i cani mangino verdure.

I cani sono carnivori o onnivori?

I cani sono mammiferi appartenenti alla famiglia Canidae. Questa racchiude diversi tipi di animali, dal lupo (Canis lupus), allo sciacallo dorato (Canis aureus), al coyote (Canis latrans) o al dingo (Canis lupus dingo) fra gli altri.

Tutti gli animali appartenenti alla famiglia dei canidi condividono una serie di caratteristiche:

  • Sono digitigradi. Camminano sulle falangi.
  • Sono dotati di una forte dentatura.
  • Non hanno artigli retrattili né pungenti. Non li usano per la caccia.
  • Hanno una costituzione forte.
  • All’interno dei branchi seguono una gerarchia sociale.

Fra tutti loro, gli unici ad aver subito un processo di addomesticamento sono i cani. Si tratta di mammiferi domestici da sempre utilizzati per attività di caccia, pascolo o guardia. Attualmente esistono più di 500 diverse razze di cani.

Anche se in origine il cane era carnivoro, oggi alcuni lo considerano onnivoro. Si tratta, ad ogni modo, di un carnivoro facoltativo, ossia dotato di caratteristiche proprie dei carnivori, ma capace di assimilare nutrienti come i carboidrati.

Tra tutte queste caratteristiche, troviamo anche i denti affilati (come premolari, i molari e i canini). Ma anche la lunghezza dell’intestino o il tipo di flora intestinale, che favorisce la fermentazione dei nutrienti.

Ogni razza di cane, inoltre, ha delle peculiarità proprie. Alcuni cani, infatti, tollerano meglio i nutrienti rispetto ad altri a causa della differente flora intestinale.

I cani possono mangiare le verdure?

Poiché sono animali addomesticati, sappiamo che i cani sono capaci di assimilare molti nutrienti di origine vegetale. Per questo motivo possono mangiare e digerire le verdure.

Nel loro habitat naturale, i cani si nutrirebbero esclusivamente di carne, viscere, muscoli o ossa. Ma i nostri cani domestici possono godere di una dieta più ampia.

Il mangime per cani contiene un’alta percentuale di carboidrati a basso costo, fattore che consente a un numero sempre maggiore di persone di variare la dieta del cane.

Tuttavia, la qualità nutritiva di questo tipo di alimenti non è altissima, per questo vengono proposte nuove diete alternative per cani come la dieta BARF.

Ciotola con cibo crudo per cani.

La dieta BARF suggerisce di alimentare cani e altri animali domestici con cibi completamente crudi. In questo modo, a seconda dell’animale, si includeranno prodotti che gli conferiscano i nutrienti più adeguati per il suo sviluppo.

Nel caso del cane, si mirerà ai prodotti proteici e grassi, e in minor proporzione a quelli che contengono acidi grassi, minerali e vitamine.

I cani possono quindi mangiare frutta e verdura, anche se non si sa con certezza se siano capaci di assimilarli del tutto. Inoltre, non esistono studi che dimostrino l’assimilazione completa dei nutrienti.

Si ritiene che in passato i cani acquisissero gli apporti di frutta e verdura attraverso il contenuto dello stomaco delle oro prede. Queste erano già parzialmente digerite, per questo riuscivano ad assimilarne i nutrienti.

Benefici della verdura per i cani

Le verdure sono positive per la salute in quanto apportano antiossidanti che eliminano i radicali liberi. Se l’ossidazione cellulare causa negli uomini l’invecchiamento precoce,  negli animali provoca l‘indebolimento del sistema immunitario, favorendo il presentarsi di malattie.

Inoltre, le verdure apportano fibra, fondamentale per la salute digestiva sia negli uomini che negli animali, combattendo la stitichezza. Ma non bisogna neanche eccedere: le percentuali raccomandabili sono del 3,5% di fibre all’interno della dieta.

Cane mangia verdure.

Così facendo si può variare l’alimentazione del cane evitando di utilizzare soltanto il mangime, ma includendo frutta e verdura per dargli tutti i nutrienti di cui ha bisogno.

Quali verdure possono mangiare i cani?

Tra tutti i vegetali esistenti, i cani ne possono mangiare solo alcuni. Eccoli.

Lattuga e spinaci

La lattuga è un alimento ricco di ferro e antiossidanti, e apporta le vitamine A, C, E, B e E. Da parte loro, gli spinaci contengono molta vitamina A, C, E, e K. Entrambi devono essere lavati bene e tagliati a pezzettini per evitare il soffocamento.

Sedano, tra le verdure che i cani possono mangiare

Questa verdura è consigliata nei cani con l’artrite grazie alle sue proprietà antiinfiammatorie e in quanto favorisce la digestione. Mangiare sedano può aiutare il cane a ridurre il dolore dato dalla malattia.

Zucca e carota

Entrambe sono ricche di proprietà antiossidanti. La zucca viene somministrata nei casi di stitichezza, mentre la carota rafforza i denti.

I cani sono animali domestici che, durante la storia, hanno adattato la loro alimentazione. Oggi si consiglia di includere nella loro dieta circa il 15% di vegetali, sempre che il loro mangime non contenga già le quantità appropriate.

Potrebbe interessarti ...
Le verdure che possono e non possono mangiare i cani
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Le verdure che possono e non possono mangiare i cani

E' necessario sapere quali sono le verdure che possono e che non possono mangiare i cani. Questi possono alimentarsi di molti cibi adatti per le pe...