I gatti vivono più a lungo dei cani?

19 febbraio, 2020
In generale, i gatti vivono più a lungo dei cani, ma la durata della vita di un felino dipende da molti fattori differenti.
 

I cani e i gatti sono gli animali domestici che vantano la maggiore presenza nelle nostre case. Ci sono persone che amano i felini, altre che amano i  cani, ma ce ne sono alcune che convivono con entrambi gli animali. Tra loro esistono molte differenze e somiglianze. Per esempio, i gatti vivono più a lungo dei cani?

Quanto a lungo vive un gatto?

Un gatto domestico comune, sano e che riceve tutte le cure di cui ha bisogno ha una vita media compresa tra i 12 e i 15 anni. La vita dei gatti di strada, generalmente, è più breve di quelli che vivono in casa.

Naturalmente, questi numeri dipendono da numerosi fattori e non tutte le razze di gatti presentano la stessa aspettativa di vita. Esistono infatti razze più longeve e altre meno.

Proprio come accade ai cani, la selezione artificiale ha fatto sì che alcune razze presentino una maggiore predisposizione genetica a contrarre determinate patologie. Il che significa che un gatto ha più probabilità di contrarre una certa malattia se appartiene a una determinata razza rispetto agli esponenti di un’altra.

Per esempio, il gatto persiano presenta una predisposizione a soffrire di rinite cronica e di problemi oculari, a causa della conformazione del suo muso. Inoltre, possiede una tendenza maggiore a contrarre la malattia policistica renale. Tuttavia, rimane un gatto generalmente longevo, che può raggiungere i 17 o i 18 anni di età.

il gatto persiano presenta una predisposizione a soffrire di rinite cronica e di problemi oculari
 

D’altra parte, esistono altri fattori che influiscono direttamente sulla durata della vita di un gatto:

  • Patrimonio genetico. Se gli antenati del gatto soffrivano di una qualche malattia, questo aspetto potrebbe modificare la sua aspettativa di vita.
  • Dimensioni. In generale, come accade ai cani, i gatti piccoli vivono più a lungo di quelli grandi.
  • Sesso.
  • Alimentazione.
  • Attività fisica. L’obesità predispone a contrarre una molteplicità di malattie, come il diabete.
  • Stress. Lo stress esercita molti effetti nocivi e colpisce il sistema immunitario dell’individuo, che è la principale barriera che l’organismo possiede per difendersi dalle infezioni.

Di che cosa ha bisogno un gatto per vivere molti anni?

La durata della vita del vostro gatto dipende, in gran parte, dalle cure che riceve. Un felino, per essere sano e felice, ha bisogno di:

  • Una buona alimentazione. Investire in un’alimentazione di qualità significa investire direttamente nella salute del’animale e risparmiarsi un gran numero di visite dal veterinario. Inoltre, i mangimi di fascia bassa, come quelli venduti nei supermercati, possono provocare, alla lunga, problemi orali, digestivi e renali e un peggioramento nell’aspetto del pelo.
 
  • Visite periodiche al veterinario, per verificare lo stato di salute del gatto e come misura preventiva per identificare precocemente eventuali malattie. Per i gatti sono molto importanti le prime vaccinazioni, allo scopo di prevenire malattie gravi come la panleucopenia o la leucemia felina. Per i felini in età avanzata sono consigliate le analisi del sangue almeno una volta all’anno.
  • Arricchimento ambientale. Offrire stimoli positivi è molto importante per gli animali che vivono in casa e costituisce un ottimo modo per ridurre lo stress, che per i gatti è particolarmente dannoso. Grazie a elementi come tiragraffi, giocattoli, finestre e luoghi da scalare nei quali nascondersi, abbiamo la possibilità di arricchire l’habitat del felino.
  • Attenzione. Anche se i gatti vengono considerati animali indipendenti, hanno comunque bisogno di sentirsi accuditi dal loro padrone, attraverso l’impiego di giochi e carezze, quando sono abbastanza ricettivi. Anche una buona convivenza con altri animali può contribuire al miglioramento del loro benessere, ma si tratta di un processo che deve svilupparsi poco a poco.
mediamente, i gatti vivono più a lungo dei cani, soprattutto in condizioni ambientali favorevoli
 

I gatti vivono più a lungo dei cani?

L’aspettativa di vita media nei gatti è superiore a quella dei cani, ma si tratta di una differenza che ha carattere generale. Come ormai sappiamo, la quantità di anni vissuti da un animale dipende da numerosi altri fattori, il più importante dei quali è costituito dal patrimonio genetico di ogni singolo individuo.

Esistono casi molto rari di felini che superano la media, oltrepassando i 25 anni di vita. Un esempio è rappresentato da Creme Puff, a tutt’oggi la gatta più vecchia del mondo, che arrivò a compiere i 38 anni di età nel 2005, oppure da Nutmeg, che ha superato i 32 anni.

 
  • ATEUVES. Algunas patologías del gato persa.
  • Why we outlive our pets David Grimm. Science 4 December 2015: Vol. 350 no. 6265 pp. 1182-1185.