I pappagallini: gli uccellini fedeli al loro partner

21 Dicembre 2018
Come sapete, i pappagallini sono fedeli al loro partner per tutta la vita e anche dopo la morte. Adorabili, vero?

Il riconoscimento internazionale e la fama dei pappagallini sono dovuti non solo alle loro piccole dimensioni e bellezza, ma anche alla loro natura socievole, allegra e intelligente.

In questo articolo, vi invitiamo a conoscere le curiosità e le caratteristiche più straordinarie dei pappagallini.

5 dati interessanti sui pappagallini

Vi invitiamo a scoprirne di più sui pappagallini attraverso 5 dati interessanti sul loro aspetto, comportamento e stile di vita. Di seguito vediamo alcune delle loro caratteristiche davvero sorprendenti.

Esistono molti tipi di pappagallini

Il pappagallino australiano o comune è riconosciuto come il pappagallino primitivo o ancestrale. Tuttavia, l’espansione della loro riproduzione in cattività ha generato diverse razze o sottotipi di pappagallini.

Attualmente conosciamo 16 tipi di pappagallini, che sono divisi tra la serie verde e la serie blu.

Mentre nei pappagallini della serie blu osserviamo la predominanza di colori blu e bianchi nel loro corpo, nella linea verde, sono verde e giallo i colori che spiccano nel loro piumaggio.

I tipi più popolari come animali domestici sono: pappagallino comune, pappagallino cannella, pappagallino ino, pappagallino opale, pappagallino albino e pappagallino lutino.

Pappagallini su ramo

L’aspettativa di vita dipende dalle cure che ricevono

L’aspettativa di vita di un pappagallino è stimata tra 6 e 10 anni e può variare leggermente a seconda della razza.

Alcuni esemplari possono vivere addirittura fino a 15 anni in un ambiente molto favorevole.

In realtà, il periodo in cui un pappagallino può vivere in cattività dipenderà fondamentalmente dall’ambiente e dalle cure fornite dal suo padrone.

Se vogliamo che i nostri pappagallini stiano con noi per molti anni, dobbiamo investire nella loro qualità di vita.

Il linguaggio del corpo è molto vario

Questi uccelli cantano molto bene e possono imparare alcune parole, ma usano anche il loro corpo per esprimere le loro emozioni e comunicare con l’ambiente circostante. Il linguaggio del corpo dei pappagallini è molto vario e complesso, ed include una vasta gamma di posture e azioni.

Di seguito, riassumiamo alcune delle posture più frequenti nel linguaggio del corpo dei pappagallini:

  • Ali aperte. Quando un pappagallino tiene le ali aperte, possiamo interpretare questa posizione in diversi modi. Se si tratta di una giornata molto calda, è probabile che il vostro uccellino senta caldo e voglia rinfrescarsi.
  • Saltare. È molto comune vedere i pappagallini saltare tra i bastoni o le barre della loro gabbia. Questo è un segnale eccellente e significa che il vostro uccellino si sente felice e attivo e sta bene in quell’ambiente.
  • Stare su una zampa. Anche questa è una posizione abbastanza comune dei pappagallini e dimostra uno stato di rilassamento.
  • Coda da un lato e piumaggio sollevato. I pappagallini femmina mostreranno queste caratteristiche con l’arrivo del periodo dell’accoppiamento.
  • Piume appiattite contro il corpo. Se il vostro pappagallino si appiattisce le piume contro il corpo significa che ha paura o si sente a disagio a causa di una situazione o di qualche stimolo dell’ ambiente circostante.
  • Pulire il piumaggio. I pappagallini godono enormemente del loro corpo e del loro piumaggio. Se il vostro uccellino dedica qualche ora al giorno alla propria pulizia, questo è un segno eccellente e significa che si sente a suo agio e al sicuro nella vostra casa.
  • Silenzio / immobilità. Il silenzio e l’immobilità sono spesso cattivi segnali, poiché quando sono sani, sono generalmente attivi e allegri. Un uccello che non canta, non salta, non si muove o non mangia potrebbe stare male. Inoltre, è possibile che un pappagallino sia “muto” o inerte perché ha paura.
Pappagallino azzurro

Sono monogami e formano coppie stabili

Come gli agapornis, i pappagallini sono uccelli monogami che formano coppie stabili per tutta la vita.

Nel caso in cui il suo partner muoia, un pappagallino può trovare un nuovo partner. Tuttavia, molti pappagallini subiscono un duro colpo per la morte del loro partner e possono finire per morire.

Quando si adotta un pappagallo come animale domestico, l’ideale è adottare un partner e non un singolo animale. Un singolo pappagallino vivrebbe in enorme solitudine.

Questi uccelli si sviluppano meglio e conducono una vita più felice quando hanno compagnia.

Per quanto riguarda la riproduzione, dobbiamo sottolineare che i pappagallini avranno una prole deponendo le loro uova solo nel caso in cui il padrone fornisca loro un nido.

Possono sviluppare malattie molto simili alle nostre

I pappagallini sono uccelli molto sensibili che possono ammalarsi facilmente se non ricevono cure adeguate. In realtà, questi uccelli possono soffrire di malattie molto simili a quelle che colpiscono anche gli esseri umani.

Asma, diabete, depressione, bronchite e anemia sono tra le patologie che possono sviluppare sia gli uomini che questi volatili.

Che sia chiaro, questo non significa però che possano trasmetterle alle persone!