Il mio gatto morde quando cerco di toccarlo: come mai?

· 6 dicembre 2018
Sono diversi i motivi per i quali i nostri teneri amici possono morderci se li tocchiamo. Per capire le cause principali di questo loro comportamento, dobbiamo prima capirne la natura.

Il motivo per cui un gatto morde un dito o un piede al proprio padrone può essere dovuto al suo innato istinto di caccia. Ma anche ad un’eventuale carenza di affetto (anche se in quest’ultimo caso sono soliti mordere senza usare i denti).

Sono molte le parole che vengono utilizzate per definire i gatti. “Imprevedibili”, è una delle più gettonate. Con questo articolo vogliamo spiegarvi perché, a volte, il vostro gatto morde quando cercate di accarezzarlo.

Un cacciatore nato

Sono diversi i motivi per i quali i nostri teneri amici possono morderci se li tocchiamo. Per capire le cause principali di questo loro comportamento, dobbiamo prima capirne la natura.

Partiamo dal presupposto che i gatti sono cacciatori nonché grandi esperti nell’arte di seguire, accerchiare e catturare le loro prede. I cuccioli di gatto imparano queste tecniche di caccia semplicemente giocando tra loro.

In età adulta, se teniamo tra le dita un giocattolo, la cosa più probabile è che proprio spinti dal loro istinto di cacciatori cerchino di “cacciare” le nostre dita.

Dobbiamo comunque sapere che spesso, il gatto morde come dimostrazione di affetto, mettendosi in bocca la vostra mano. In questi casi, di norma, non tira fuori i denti.

Sono molti e diversi i motivi per cui un gatto morde. Vi forniamo alcune informazioni per evitare di farvi male quando giocate con il vostro gatto.


Gatto gioca con mano del padrone

Imparate a capire il vostro gatto

Se osservate attentamente il vostro amico, sarete in grado di capire quando vi sta comunicando che non vuole più essere coccolato. Infatti, seppur sia stato lui a richiederle, quando si stanca di riceverne potrebbe ricorrere al morso per farvi capire che è giunto il momento di lasciarlo in pace.

Se siamo fortunati, cercherà di allentarci da lui spostando la nostra mano con la zampa o dandoci dei colpi con la stessa. Si tratta di gesti innocui, dato che il gatto lI compie in modo dolce e controllato.

Se volete quindi evitare che il vostro gatto vi morda per allontanarvi, assicuratevi che non vi abbia avvertito delle sue intenzioni con il linguaggio del corpo

  • Spostare all’indietro le orecchie.
  • Muovere la coda in modo inquieto.
  • Sfuggire il contatto.

Carezze e morsi

Lo abbiamo detto prima, i gatti sono imprevedibili. Proprio per questo non esistono gatti uguali ad altri. Ogni piccolo felino è un mondo a parte. Per questo motivo non tutti reagiscono alle carezze allo stesso modo e con le stesse parti del corpo. Ciò che piace ad alcuni, non piacerà ad altri.

Ci sono gatti che passerebbero la vita a ricevere carezze e altri che ne tollerano poche. Quindi, se volete coltivare una buona relazione con il vostro piccolo amico, dovete imparare a capire cosa gli piace e cosa no. Non esagerate nelle vostre dimostrazioni di affetto.

Gatto morde padrone

È raro che un micio riesca a resistere alle carezze ai lati del muso o sotto il mento. Anche la schiena può essere un ottimo punto in cui coccolarlo. Parlando invece di “punti critici”, ci sono gatti che adorano essere toccati sulla pancia e altri che non lo sopportano.

Tutto si riduce ad una questione di “tentativi ed errori”. Probabilmente dovrete subire diversi morsi prima di capire in quali punti gli piace essere toccato e quali sono le sue zone vietate.

Altri motivi per cui il gatto morde

Esistono anche altre occasioni in cui i gatti possono reagire in modo violento, cercando di morderci con forza e graffiarci. Questo avviene quando l’animale è spaventato o si sente minacciato da qualcosa.

Può anche accadere che il gatto sia malato e reagisca quindi in modo aggressivo quando cerchiamo di toccarlo.

In questi casi è importante evitare il contatto con il micio se non vogliamo correre il rischio di farci male. Il consiglio è lasciarlo “sbollire” prima di ricominciare ad accarezzarlo.

Se comunque il vostro gatto morde in modo costante e non per i motivi citati in questo articolo, forse è il caso di consultare uno specialista in comportamento animale. È probabile che il gatto abbia avuto problemi di socializzazione o abbia attraversato situazioni traumatiche in qualche momento della sua vita.