Insegnare al cane a fare la pipì fuori

· 29 ottobre 2018
Senza ulteriori indugi, vi sveleremo questi trucchi, che funzionano perfettamente, affinché il vostro cane faccia pipì per strada.

Insegnare a un cane a fare pipì per strada può diventare un’Odissea. Ci sono molti “trucchi” che sicuramente avete già sentito e provato ma che, purtroppo, non funzionano. Pertanto, abbiamo deciso di svelare quali sono i metodi definitivi per aiutarvi a insegnare al cane a fare la pipì fuori.

Perché il cane fa la pipì dentro casa

Quando i cani fanno pipì dentro casa, di solito è perché sono cuccioli e hanno ancora molto da imparare. La vostra casa, all’inizio, è l’unico ambiente che conoscono, dal momento che questi piccoli cani non possono uscire in strada, se non prima di aver completato gli adeguati cicli di vaccinazione.

Fino a quando il vostro cagnolino non potrà uscire in strada, non potrete farci nulla e dovrete dedicarvi solo a mantenere la casa più pulita possibile.

Nel caso di un cane adulto che orina dentro casa, le ragioni possono essere di diverso tipo:

  • Nessuno gli ha insegnato a farla fuori.
  • Ha sofferto un trauma.
  • Ha un problema di salute.
  • Non ha orari.

Vedremo subito quali sono i metodi definitivi per insegnare al cane a fare la pipì fuori casa.

Ma, nel caso in cui non doveste ottenere risultati in breve tempo, non vi resterà che portare l’animale dal veterinario. Il medico riuscirà a identificare le cause del disagio, suggerendovi una soluzione adeguata.

Come insegnare al cane a fare pipì per strada?

Senza ulteriori indugi, vi sveleremo questi trucchi, che funzionano perfettamente, affinché il vostro cane faccia pipì per strada.

Ovviamente, tenete presente che nessun trucco darà risultati lampo, istantanei, dal momento che insegnare qualsiasi cosa ad un animale richiede tempo, pazienza e perseveranza. Non scoraggiatevi, siate costanti e insistete!

Cosa fare se è ancora un cucciolo

I cuccioli non controllano i loro sfinteri e, come abbiamo detto prima, ci sarà un periodo in cui non potranno nemmeno uscire. Quindi dovrete insegnare loro a farlo in un posto specifico.

Padrona sgrida cane che ha fatto la pipi sul tappeto

Come sapete, il trucco del giornale è l’ideale in questi casi, in quanto la sua composizione trattiene gli odori.

Come forse sapete, i cani fanno la pipì laddove notano odore di orina e quindi riuscirete, per lo meno, a limitare la “zona d’azione” dentro casa.

Appoggiate dei fogli di giornale e tenerli a portata di mano. Appena notate che il vostro cucciolo si appresta a orinare, prendete i giornali e posizionateli sotto.

Se ha già fatto pipì sul pavimento, prendete i giornali, appoggiateli sulla macchia in modo che si impregnino di odore, e rimetteteli al loro posto.

Non strofinate il giornale con la pipì sul muso dell’animale. Non importa se si tratta di un cucciolo o un adulto, questo gesto non fa altro che spaventare l’animale che, oltretutto, non capisce quello che gli volete comunicare.

Esistono anche dei tappetini assorbenti che emanano un odore speciale che attirerà il vostro animale domestico, portandolo a orinarvi sopra, proteggendo dunque il pavimento della vostra casa.

Rispettate degli orari precisi

Questo è uno dei punti più importanti perché l’organismo dell’animale funziona ogni giorno nello stesso modo.

È essenziale portare il cane fuori tre volte al giorno, per almeno 15 minuti, per dargli il tempo di abituarsi.

Queste tre passeggiate al giorno dovrebbero essere sempre eseguite alla stessa ora, che potrete scegliere in base alle vostre esigenze.

Portatelo a spasso sempre negli stessi luoghi

Se i primi giorni di addestramento, porterete il cane a spasso negli stessi posti, l’animale avrà il tempo di identificare gli odori e presto inizierà a segnare il suo territorio.

I cani fanno i loro bisogni quando si sentono comodi e quando stanno in uno spazio che considerano loro. Una volta che l’animale si sarà abituato, continuate ancora per qualche giorno a percorrere lo stesso itinerario, finché non noterete che il cane controlla la sua minzione.

Abbiate pazienza

Padrona sgrida cane che ha fatto la pipi sul pavimento

Anche se il vostro amico a quattro zampe inizia a fare la pipì per strada una o più volte, ciò non significa che non lo farà a casa.

Si tratta, infatti, di un processo lento e graduale. Attenzione però: non sgridate il vostro cane! L’animale assocerà l’atto di fare pipì con qualcosa di negativo e cercherà di farla sempre e solo quando è lontano da voi, per timore di essere punito.

Ciò significa che inizierà a orinare nei posti più nascosti della casa e, cosa ancora peggiore, si tratterrà dal farla anche in strada, ogni volta che lo guarderete, innescando un trauma ben difficile da superare.

Questa situazione è l’ennesima dimostrazione che, quando parliamo di addestramento canino, è possibile ottenere risultati solamente attraverso la leva del rinforzo positivo.

Potrete applicarlo anche nel processo di insegnamento: ogni volta che il vostro cane fa la pipì per strada, premiatelo con un croccantino e uno snack. Con amore, pazienza e rispetto, qualsiasi comportamento migliorerà in modo più rapido e definitivamente.