Irish Glen of Imaal terrier: scopriamolo assieme

· 29 marzo 2018

L’Irish Glen of Imaal terrier è una delle razze più rare che esistano al mondo, in quanto è poco conosciuta persino in Gran Bretagna, il suo luogo di origine. Si tratta di un cane da lavoro irlandese abbastanza robusto nonostante le sue piccole dimensioni.

Il silenzioso Irish Glen of Imaal terrier

Detto anche Wicklow Terrier o semplicemente Glen, si tratta di un cane originario della regione di Glen of Imaal vicino Dublino, in Irlanda. Oggi la regione di Imaal è una zona militare e ormai non si vedono più cani appartenenti a tale razza nella zona.

Nacquero durante il XVI secolo, quando i mercenari di Hesse si stabilirono nella regione. I mercenari portarono con loro i propri cani di bassa statura e li fecero accoppiare con cani terrier autoctoni irlandesi. In tal modo si arrivò a consolidare una razza piccola ma robusta, capace di adattarsi a ogni tipo di lavoro.

Il Glen of Imaal è stato creato con l’intenzione di cacciare animali come volpi, tassi e lontre, anche se, allo stesso tempo, è efficace nel cacciare topi. Una delle caratteristiche principali di questi cani è il loro essere silenziosi, in quanto abbaiano solo in casi eccezionali.

Come dato curioso, possiamo aggiungere che questi cani hanno un basso indice di natalità, a causa della ristrettezza della specie stessa. Ne nascono solo 300 esemplari all’anno. Di fatto, nel 2003 sono stati registrati solo 26 cuccioli nati a livello mondiale, un numero allarmante per i fanatici di questa razza.  

Aspetto fisico

La morfologia del Glen of Imaal è abbastanza peculiare. Si tratta di un cane dal corpo più lungo che alto, che presenta delle zampe piccole e una testa un po’ più grande che spicca sul suo corpo. Tuttavia, nonostante il suo aspetto, si tratta di un cane molto robusto che si adatta bene all’ambiente.

Testa

  • La lunghezza del muso di solito è proporzionale alla dimensione della testa.
  • La mandibola è articolata a forma di forbice.
  • Gli occhi sono rotondi, solitamente con una pigmentazione scura, poco separati tra loro. Lo sguardo gli conferisce un aspetto serio.
  • Le orecchie nascono dalla parte alta della testa, sono di piccole dimensioni e terminano a punta.

Corpo

  • Hanno una statura massima di 35 centimetri.
  • Il peso medio varia tra i 15 e i 17 chili.
  • Presentano una muscolatura più sviluppata, a differenza di altre razze piccole.
  • Le zampe sono considerevolmente piccole rispetto alla lunghezza del corpo.
  • La coda è corta e, nei paesi in cui tale pratica è permessa, viene di solito tagliata.
  • Possiedono uno strato doppio di pelo che li protegge dagli agenti esterni.
  • Il colore del manto può essere grano o bluastro.

Temperamento

L’Irish Glen of Imaal terrier è un cane obbediente e intelligente, qualità indispensabili negli esemplari da caccia come questo. Allo stesso tempo, il carattere di questo cane in generale è abbastanza tranquillo e docile nei confronti degli umani.

Irish Glen of Imaal terrier sul prato

Quando lavora, questo cane è coraggioso e tenace di fronte a ogni tipo di situazione, con un atteggiamento furtivo di natura, utile a cacciare la sua preda. Inoltre, la natura gli ha fornito una predisposizione a scavare la terra, luogo in cui si nascondono le sue prede.

La sua personalità è amichevole, cosa che lo rende un cane ideale da tenere in famiglia; questi animali sono molto pazienti con i bambini, anche se tendono a mostrarsi riservati e cauti con gli estranei. Con gli altri cani possono mostrarsi testardi e territoriali. 

Il loro ambiente preferito sono i posti rurali, anche se date le loro dimensioni possono adattarsi facilmente alla vita urbana, sempre che gli si permetta di praticare l’esercizio necessario e gli si dia la libertà di cui hanno bisogno.

Addestramento

Per evitare comportamenti indesiderati, l’Irish Glen of Imaal terrier dev’essere addestrato sin da cucciolo con esercizi di obbedienza basica, per poter sfruttare al massimo la sua naturale intelligenza. Anche gli esercizi fisici sono fondamentali affinché scarichi la sua energia. In caso contrario, il cane finirà per impiegarla in attività inaspettate.

Il modo migliore per addestrare questi cani è quello di allenarli in competizioni di addestramento all’obbedienza come l’Agility, che lo porteranno a superare vari ostacoli di seguito. Anche i concorsi di talento sono ideali per sfruttare al massimo il potenziale del nostro piccolo amico.

Salute e malattie

L’Irish Glen of Imaal terrier è un cane dalla salute eccezionale, che stupisce persino i veterinari di diverse parti del mondo. La selezione di questi cani, avvenuta nei secoli precedenti, gli ha fornito una grande resistenza alle malattie. 

Tuttavia, ogni razza ha le sue debolezze e questi cani non costituiscono l’eccezione alla regola. Una delle loro patologie più comuni è la degenerazione del disco della schiena, molto comune nei cani di piccola taglia; e anche l’atrofia della retina, che è presente come fattore ereditario.

La cosa positiva è che queste malattie sono ereditarie e i casi non sono molto numerosi. Alcuni esemplari possono però soffrire di sovrappeso se non si sta attenti alla loro alimentazione.

Per quanto riguarda le cure, questi cani hanno bisogno della minima attenzione possibile. È necessario semplicemente spazzolargli il pelo, pulire costantemente la pelle e verificare l’eventuale presenza di parassiti esterni per mantenere il pelo in ottime condizioni. Ovviamente bisogna fare visita periodicamente al veterinario per mantenere sempre sotto controllo lo stato di salute dell’animale.