La corretta alimentazione dei cani molossoidi

20 luglio 2018

Sapete bene che questi animali hanno bisogno di cure speciali. Sia per le loro dimensioni che per i noti problemi di respirazione che alcuni esemplari possono mostrare. Per questo motivo, è importante sapere qual è l’alimentazione dei cani molossoidi più adeguata.

Per le loro caratteristiche fisiche, la loro dieta è leggermente diversa da quella delle altre razze. Non parliamo solo di possibili carenze nutrizionali. Ma anche di complicazioni e conseguenze negative per l’apparato digerente, se non si prendono le dovute precauzioni. Se volete sapere tutto sulla corretta alimentazione dei cani molossoidi, non perdetevi il seguente articolo.

Molossoidi: animali forti e fedeli

Il termine “molossoide” deriva dal nome del popolo Molosso, un’antica tribù greca stanziatasi nell’Epiro. Presso di loro, questi grandi cani erano molto apprezzati e rispettati. Facevano parte della vita di tutti i giorni, svolgendo compiti molto importanti e delicati.

Oltre a lavorare come cani pastore per il bestiame, erano impiegati nella guardia di case e confini. Spesso venivano anche adoperati in combattimento. Essendo cani potenti e grandi, è logico che l’alimentazione dei cani molossoidi sia diversa da quella di altre varietà canine.

Il motivo principale di ciò, dipende direttamente dal loro metabolismo: le loro grandi dimensioni richiedono una maggiore quantità di energia da immagazzinare ogni giorno. Ad esempio, un cane di 10 chilogrammi richiede in media 400 calorie giornaliere per mantenere il suo peso ideale. Un esemplare più grande avrà bisogno di almeno 2.400 calorie.

L’assunzione di cibo dovrebbe essere costante durante il giorno, ma non tutti gli alimenti vanno bene. Cioè, la quantità non basta. I molossoidi hanno bisogno di una dieta equilibrata per mantenersi in perfetta forma, ma senza il rischio che possano ingrassare ulteriormente.

un molossoide con un osso gigante davanti

Cosa deve mangiare un cane molossoide?

Se avete un cucciolo, uno degli obiettivi della dieta sarà quello di evitare la sua crescita accelerata. I cani molossoidi possono raggiungere grandi dimensioni, quindi uno sviluppo eccessivo, o troppo rapido, può essere dannoso per la salute.

La torsione dello stomaco è una malattia ricorrente in questi cani, quindi una dieta equilibrata permetterà di scongiurare l’insorgere di questa malattia. Per riuscirci, servirà molta disciplina: sia da parte di voi proprietari che dell’animale.

È importante seguire un orario preciso per i pasti, stabilendo sempre porzioni adeguate. Tutto ciò per evitare che l’animale cresca troppo velocemente.

Perché bisogna fare attenzione alla crescita? Questi animali sono inclini a soffrire di problemi alle articolazioni. Più grandi sono, più è probabile che gli arti si consumino con maggiore velocità. Inoltre, il rischio di comparsa di osteoporosi aumenta considerevolmente.

Oltre ad evitare la comparsa di queste malattie, occorre fare di tutto per allontanare lo spettro dell’obesità. Per la loro stessa natura, sfortunatamente, i molossoidi sono inclini a soffrire di problemi di cuore, la cui salute può essere inficiata dall’assunzione di troppi grassi.

Pianificate una dieta adeguata

Per evitare la crescita accelerata e il sovrappeso, l’alimentazione dei cani molossoidi dovrebbe essere ricca di proteine, cercando sempre di ridurre l’assunzione di grassi, calcio e fosforo per prevenire lo sviluppo accelerato.

un molossoide corre su un prato

Si cercherà anche di evitare troppe calorie perché sono catalizzatori che favoriscono la crescita corporale. Una dieta povera, in questo aspetto, è l’ideale per qualsiasi molossoide. Più proteine ​​consumerà, migliore sarà la sua salute.

Gli antiossidanti sono un altro aspetto di cui tenere conto, quando si dà da mangiare a un molossoide. Limitano e rallentano l’ossidazione delle articolazioni, mantenendo l’animale “giovane”, in un certo senso. Inoltre, aiutano a combattere le malattie cardiovascolari e persino la cataratta.

Tra gli alimenti naturali che hanno un ricco contenuto di antiossidanti troviamo limone, arancia, pomodoro e foglie di tè.

Anche gli alimenti con alti livelli di fibre sono di grande importanza per il vostro cane. Come forse sapete, favoriscono la digestione e prevengono diverse malattie dello stomaco. Inoltre, aiutano a purificare il sangue dalle tossine e ad equilibrare i livelli di grassi in esso contenuti.

Abitudini alimentari sane per i cani molossoidi

  • Assicuratevi che l’animale mangi con calma. Un animale stressato corre il rischio di indigestione e torsione gastrica. È ideale che rimanga tranquillo anche dopo il pasto.
  • Scegliete carni ricche di proteine ma povere di grassi. Il pesce è ovviamente la scelta ottimale. Ricordatevi di bollirlo in acqua calda per eliminare eventuali batteri.
  • Non superate mai le quantità stabilite. Per quanta fame possa avere il cane, aumentare le razioni può causare più danni che benefici. Come alternativa, potete dividere in più pasti la razione giornaliera.
Guarda anche