La fauna del Canada

Potremmo dividere questo paese del Nord America in due grandi ecosistemi: foresta e ghiacci. In ognuna di queste regioni abitano varie specie di animali. In questo articolo vi mostreremo caratteristiche e peculiarità dell’incredibile fauna del Canada. Un viaggio davvero imperdibile per conoscere gli animali di questo affascinante paese.

Com’è la fauna del Canada?

Gli animali che popolano questo paese sono simili a quelli delle regioni boscose del Nord Europa e dell’Asia. Possiamo anche evidenziare specie della tundra e aree artiche, come l’orso polare. Se volete conoscere tutto ciò che bisogna sapere sulla fauna selvatica del Canada, eccovi 5 animali emblematici che assolutamente vale la pena scoprire:

1. Lince canadese

Questo mammifero carnivoro (Lynx canadensis) appartiene alla famiglia dei felini ed è presente sia nella taiga canadese che in Alaska. Talvolta anche nelle foreste degli Stati Uniti settentrionali. La lince del Canada – potete vederla nella foto che apre questo articolo – purtroppo ha visto ridursi sensibilmente la sua popolazione, soprattutto a causa della distruzione dell’habitat e della caccia, portata avanti per la sua pelle.

Non supera il metro di altezza e ha una spessa pelliccia di color marrone giallastro, che gli serve per proteggersi dal freddo. Riguardo alla sua dieta, mangia lepri, roditori, uccelli e talvolta caribù (un tipo di renne), che caccia di notte. Per quanto riguarda la riproduzione, in ogni stagione le femmine possono dare alla luce fino a cinque cuccioli.

2. Aquila reale

È uno dei rapaci più diffusi sul pianeta e la sua area di distribuzione si estende dall’Eurasia al Nord Africa e al Nord America. Appartiene, di diritto, anche alla fauna del Canada, dove può decidere di risiedere o arrivare durante la stagione invernale o anche in estate.

Aquila reale vola sopra una foresta

Il piumaggio dell’aquila reale è marrone scuro, mentre la testa è dorata e presenta segni bianchi all’estremità della coda e sulle ali. Le zampe sono coperte di piume. Le femmine sono più grandi dei maschi: possono raggiungere i 2,3 metri di lunghezza. Questo splendido uccello caccia topi e lepri, ma anche serpenti, conigli, marmotte e persino volpi, capre o cervi. Specialmente quelli appena nati e che appaiono deboli o malati.

3. Orso bruno

Questo enorme mammifero vive sia nel Nord America che in Eurasia. L’orso bruno preferisce le foreste temperate e, in questo territorio, vivono anche alcune delle sue sottospecie, come l’orso grizzly o il kodiak.

Orso bruno di profilo su un prato

Può misurare quasi tre metri e pesare circa 600 chili, è plantigrado (appoggia l’intera pianta del piede al suolo, come l’uomo) e presenta una caratteristica “gobba” nella parte posteriore. La sua pelliccia è marrone e quando nasce ha un ‘colletto’ bianco. Si nutre di verdure, carogne, invertebrati, insetti, salmone e miele.

4. Bue muschiato

Un altro animale tipico della fauna del Canada è questo possente erbivoro appartenente alla famiglia dei bovini, famoso per il suo lungo mantello marrone, composto da un doppio strato per resistere al freddo. Le corna di questo mammifero artico sono ricurve e presenti in entrambi i sessi, anche se appaiono più sviluppate negli esemplari maschi

Bue muschiato tra fauna del Canada

Il bue muschiato vive in zone molto fredde e si raggruppa in mandrie di fino a 100 individui, in cui i maschi competono tra loro per la conquista delle femmine. Una volta completato l’accoppiamento, la gravidanza dura 9 mesi e le madri danno alla luce un solo cucciolo. Sono molto protettive e spesso devono vedersela con predatori come i lupi, per difendere i propri piccoli.

Quando vengono attaccati formano un cerchio, lasciano i più giovani nel centro e, se necessario, abbassano la testa per sfruttare al massimo le loro poderose corna.

5. Donnola

Il suo nome scientifico è Mustela nivalis ed è un mammifero carnivoro che vive in Eurasia e in Nord America. Anche se è di piccole dimensioni – non supera i 25 centimetri di altezza e pesa 200 grammi – è un cacciatore molto efficiente in grado di avere la meglio su prede fino a 10 volte più grandi: ratti, arvicole, topi, lepri e uccelli.

Donnola su una roccia

Inoltre, la donnola spruzza una specie di “urina” che emana un odore molto forte, per proteggersi dai pericoli. Ha un corpo allungato, muso piccolo, coda e zampe corte e grandi baffi. La sua pelliccia è folta e aderente al corpo in inverno, mentre appare più morbida in estate. Il suo mantello è di colore marrone, ma con una tonalità più chiara sulla pancia.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche