L’alimentazione di una cagna in gravidanza

20 Ottobre 2019
La dieta del vostro animale domestico dovrebbe essere tenuta sempre sotto sorveglianza, ma ci sono situazioni come la gravidanza in cui si dovrebbe prestare maggiore attenzione.

L’arrivo dei cuccioli è sempre una buona notizia. Ma se volete assicurarvi che la gravidanza vada avanti nel modo adeguato, bisognerà stare attenti all’alimentazione. In questo articolo, parleremo dell’alimentazione di una cagna in gravidanza.

Come si sviluppa la gravidanza di un cane?

Il periodo di gestazione di un cane dura circa due mesi, cioè circa 63 giorni. Durante quel periodo, sia il suo corpo che i suoi bisogni fisici e nutrizionali varieranno notevolmente. Una delle prime cose che noterete nel vostro animale domestico è che faticherà a muoversi. La sua attività quotidiana diminuirà molto e trascorrerà gran parte della giornata sdraiata o a riposare nella cuccia.

Un altro dei sintomi che indicano la gravidanza è che perderà gradualmente l’appetito. Questo, oltre ad essere del tutto normale, obbedisce a una legge di base: man mano che i cuccioli crescono, lo stomaco della madre si comprime per creare più spazio per loro.

Alimentazione di una cagna in gravidanza

Questo, come abbiamo detto, la farà mangiare di meno e inizieranno ad apparire le prime nausee. Tuttavia, è importante sottolineare che sia il cane che i cuccioli avranno bisogno di un ulteriore contributo nutrizionale. Per questo motivo, una delle prime misure da adottare è aumentare la razione giornaliera di cibo. Vediamo insieme l’alimentazione di una cagna in gravidanza.

Alimentazione di una cagna in gravidanza: quanto cibo?

L’apporto extra di energia sarà vitale durante la gravidanza di un cane. Questa dose extra deve essere somministrata con cura, poiché durante le prime settimane la nausea sarà molto forte e la cagna probabilmente non avrà molto appetito.

A partire dalla quinta settimana circa, potrete aumentare la dose in modo controllato. Ad esempio, ogni settimana potete aggiungere circa il 5% in più di cibo alla sua razione giornaliera. Ciò aiuterà tutti i cuccioli a ricevere equamente la loro dose di nutrienti. Non preoccupatevi se notate che il vostro animale domestico inizia ad aumentare di peso: è normale.

Lo svezzamento dei cuccioli
Il cibo per cuccioli nell’alimentazione di una cagna in gravidanza

Può sembrare strano, ma il cibo per cuccioli è un integratore ideale per una cagna in gravidanza. Questo tipo di cibo è ideale per apportare energia e proteine ​​extra e ha una percentuale maggiore di nutrienti essenziali. Per questo motivo, l’alimentazione di una cagna in gravidanza va curata nei minimi dettagli.

Potrete iniziare a mettere nella ciotola il cibo per i cuccioli a partire dalla terza settimana. È meglio farlo progressivamente, fino a quando non verrà integrato totalmente all’interno della dieta quotidiana. Sarebbe bene mantenere questo tipo di alimentazione fino a quando i cuccioli non avranno superato la fase dello svezzamento, poiché in questo modo riceveranno i nutrienti necessari per crescere forti e sani.

Altri consigli utili durante la gravidanza di un cane

È essenziale che il vostro animale domestico abbia sempre dell’acqua a disposizione. Durante la gravidanza, un cane tende a bere molta acqua, quindi è meglio posizionare diverse ciotole di acqua pulita nelle aree della casa dove l’animale trascorre più tempo. Durante le ultime fasi della gravidanza il vostro cane avrà più difficoltà a muoversi, quindi apprezzerà il fatto di avere sempre dell’acqua a disposizione.

Infine, il rapporto tra alimentazione ed esercizio fisico è comunque importante. Ecco perché l’esercizio fisico di routine, se moderato, ha degli enormi effetti positivi per la vostra cagna. Ovviamente, vanno evitate le attività ad alta intensità e sarà necessario accorciare le passeggiate man mano che la gravidanza avanza.

  • Verstegen-Onclin, K., & Verstegen, J. (2008). Endocrinology of pregnancy in the dog: a review. Theriogenology70(3), 291-299.