Lavori che i cani possono fare

· 26 giugno 2018
Grazie alle loro qualità e alla loro attitudine, i cani possono essere di supporto nel corpo di polizia, nella sanità…

Il grande carattere dei cani fa sì che, oltre ad essere grandi compagni di vita, possano rivelarsi dei validi alleati per noi umani. Ai cani non solo piace lavorare, ma con il giusto allenamento, sono in grado di farlo anche piuttosto bene. Ecco alcuni esempi di lavori che i cani possono svolgere.

Lavori che i cani possono fare

Lo spirito di collaborazione dei cani, insieme al loro carattere compiacente, fanno sì che la maggior parte di questi animali possa svolgere attività lavorative. Esiste una grande varietà di lavori che i cani sono in grado di fare: per alcuni c’è bisogno di avere un fisico importante, capacità innate e un addestramento specifico, mentre altri sono più semplici.

Con un po’ di addestramento, quasi tutti i cani possono lavorare. Alcuni possono perfino aiutare nelle faccende domestiche! Se il cane non è troppo giovane o troppo anziano, ed è in possesso di una buona forma fisica, è più che predisposto ad apprendere nuove abilità e competenze.

Ciò su cui non abbiamo dubbi è che tutti i cani lavorano ogni giorno con noi, consolandoci al termine di una giornata storta, aiutandoci a rilassarci quando torniamo dal lavoro o spingendoci a portarli a passeggio e ad abbandonare la nostra vita sedentaria. Anche se non percepiscono stipendio, si impegnano ogni giorno per farci stare meglio. E a suo modo, questo è a tutti gli effetti un lavoro.

1. Ritrovamento di droghe

Uno dei lavori più noti che i cani possono svolgere, ma anche uno dei più difficili a cui addestrarli, è il ritrovamento di droghe. L’allenamento per i cani anti droga comincia quando sono cuccioli e li accompagna per tutta la vita.Cane antidroga annusa valigia

I cani anti droga possono lavorare in strada, negli aeroporti o nelle dogane. Si tratta di cani impiegati presso istituti governativi, come la polizia o l’esercito: non sono animali casalinghi. La loro vita domestica ha inizio solo con l’arrivo dell’età pensionistica.

2. Ritrovamento di persone scomparse

Sia nell’eventualità di disastri naturali o di crolli che hanno visto persone intrappolate, così come nei veri e propri casi di sparizione. I cani da salvataggio sono in grado di localizzare una persona scomparsa in un ampio raggio d’azione. Che sia in mezzo al bosco o tra le rovine di un paesaggio terremotato, questi cani usano il loro olfatto e udito per ritrovare le vittime.Cane da salvataggio con padrone tra le macerie

Così come i cani anti droga, anche questi esemplari cominciano il loro addestramento quando sono molto giovani e lo portano avanti per tutta la vita. Oltre ad allenare l’olfatto, imparano a lavorare in condizioni estenuanti; giorno e notte, soli o in gruppo, con tante variabili.

Non si tratta di un lavoro adatto a tutti i cani: l’addestramento dell’animale è tanto importante quanto quello della sua guida umana. In caso di situazioni critiche, solo i cani sono autorizzati ad accedere ai luoghi in cui si richiede aiuto.

3. Anticipare attacchi epilettici e ipoglicemici

I cani possono essere molto d’aiuto nei problemi di salute di persone affette da epilessia o diabete. In alcuni ospedali si stanno cominciando ad addestrare i cani per intercettare tumori e altri problemi di salute.

In casa, i cani che aiutano le persone epilettiche possono avvisarle quando sta per sopraggiungere un attacco, oltre che aiutarle quando l’attacco avviene. In che modo? Mantenendo la calma e posizionando il corpo in modo tale da evitare alla persona di farsi male durante l’attacco.

I cani capaci di intercettare casi ipoglicemici sono in grado di sentire, tramite olfatto, i livelli nel sangue delle persone affette da diabete. In questo modo, le avvisano quando il livello scende o sale troppo. I malati sanno quindi quando misurare gli zuccheri, prendere le medicine o mangiare, a seconda dei casi.

4. Protezione di donne maltrattate

In un programma pilota di qualche anno fa, alcuni cani sono stati addestrati per accompagnare e difendere donne maltrattate. Nonostante gli ex partners di queste donne avessero un ordine di restrizione nei loro confronti, i poliziotti hanno ritenuto che le donne potessero aver bisogno di una protezione maggiore.Donna abbraccia cane

La funzione di questi cani è quella di accompagnare queste donne nella loro vita quotidiana. Sono addestrati per difendere e fare la guardia, e solo le donne interessate conoscono i segnali per attivarli in caso di pericolo. Fortunatamente, sono stati pochi i casi in cui l’intervento di questi cani è stato necessario. Alla fine dell’esperimento, si è potuto constatare come, per queste donne, il vero vantaggio dell’avere un cane affianco consisteva nel ritrovare la voglia di uscire di casa senza paura.

5. Supporto morale in ospedale

Tra tutti i lavori che un cane è in grado di svolgere, quello di supporto morale negli ospedali è uno dei più semplici. Non richiede particolari requisiti, visto che per lavorare insieme a persone malate negli ospedali basta essere molto socievole e tollerante verso gli esseri umani.

Cane in ospedale con bambina

Alcuni cani vengono addestrati a questo scopo fin da cuccioli, ma ne esistono anche tanti altri che arrivano presi da rifugi, ma che a causa delle loro qualità sono stati assunti a pieno titolo dagli ospedali. La loro principale funzione è quella di rallegrare i pazienti con la loro presenza.

Non dimentichiamoci che il semplice fatto di avere un cane in casa da poter accarezzare, guardare e con il quale interagire riduce lo stress, aumenta la calma e la felicità ed abbassa la pressione arteriosa. Vivere con un cane apporta grandissimi benefici alla salute. Ma un cane, come abbiamo visto in questo articolo, può essere utile alla società anche in tanti altri modi.