Le tecniche di caccia del gatto

· 16 Marzo 2019
Il gatto conserva ancora alcune tecniche di caccia, perché non è stato completamente addomesticato, ma si è adattato a vivere con gli umani per trarre in qualche modo vantaggio da questa relazione

I gatti, come tutti i felini, sono eccellenti cacciatori. Probabilmente, tutti i padroni sono stupiti dall’abilità dei loro animali domestici di inseguire la loro preda. Ma voi, come molti altri, potreste non conoscere le tecniche di caccia del vostro gatto.

In questo articolo, cercheremo di svelare alcuni segreti sulle tecniche di caccia del gatto.

Perché i gatti continuano a cacciare?

Nonostante abbiano imparato a vivere in armonia con gli umani, bisogna tenere presente che i gatti non sono stati completamente addomesticati.

Infatti, c’è chi difende la teoria che i gatti abbiano addomesticato se stessi; cioè, che abbiano permesso a se stessi di adattarsi a una routine domestica per beneficiare di alcuni vantaggi in modi diversi.

Discussioni e controversie a parte, ciò che è certo è che i nostri gatti mantengono ancora certe abitudini e comportamenti degni di un animale selvatico. Una delle più grandi dimostrazioni di questo è il loro potente istinto di caccia.

Sebbene vivano in una casa molto confortevole, quasi tutti i gatti continuano a inseguire la loro preda e ad esercitare le loro abilità di cacciatori.

Questo è un bisogno innato per i gatti, che risale alle loro origini e ai loro antenati selvatici.

Come cacciano i gatti in natura?

In natura possiamo osservare che gli animali esercitano diverse tecniche di caccia per catturare le loro prede e nutrirsi.

I felini si distinguono come eccellenti strateghi: pianificano ogni passo finché non raggiungono la preda, al fine di ottimizzare il dispendio energetico e garantire un attacco efficace.

Tecnica di caccia del gatto

Sebbene alcuni felini possano cacciare in gruppi (come i leoni), la maggior parte conduce una vita solitaria, riunendosi solo per accoppiarsi, mentre cacciano da soli.

Scopriamo insieme le incredibili tecniche di caccia dei gatti

Nonostante le loro piccole dimensioni rispetto ai gatti selvatici, i gatti possiedono gli attributi fisici e mentali dei grandi cacciatori.

Il corpo del gatto è dotato di tutti gli elementi utili: muscoli ben sviluppati, grande flessibilità, sensi molto acuti, potenti artigli e una mascella forte.

Se ci fermiamo a osservare il nostro animale domestico, noteremo che sta a guardare ogni mossa di una possibile preda, che sia un insetto o una colomba vista attraverso la finestra.

La sua concentrazione è così grande e i suoi sensi sono così potenti che a volte può sembrare che il vostro gatto guardi il vuoto.

Ma, in realtà, tutto fa parte della tecnica di caccia del vostro gatto: l’elaborazione di una strategia per cacciare la sua preda.

Quindi, una volta arrivato il momento giusto per lanciare l’attacco, osserveremo il gatto agire con estrema sicurezza, usando tutta la sua forza e flessibilità per raggiungere la sua preda.

Tecniche di caccia: la sorprendente ‘arma a sorpresa’ del gatto

Alcuni studi recenti da parte dell’Istituto di Ecologia ed Evoluzione A. N. Severtzov di Mosca, in Russia, hanno rivelato che i gatti utilizzano una sorta di ‘arma segreta’ per aumentare l’efficacia nella caccia. Pensate che questa potente “arma” si trova, né più né meno, nella sua urina.

Di solito, un topo che sente l’odore dell’urina del gatto, tende a fuggire immediatamente.

Ciò accade perché i roditori hanno neuroni sensibili alle sostanze presenti nell’urina del gatto, in particolare alla felinina.

La caccia dei gatti

Rapidamente, il sistema nervoso del roditore risponde a questo stimolo, che provoca un aumento dei livelli del cosiddetto ‘ormone dello stress.

Grazie a questo, l’animale può reagire e scappare per evitare l’incontro con un predatore.

È stato osservato che i topi che sono stati esposti all’urina di gatto sin dalla tenera età hanno una tendenza inferiore ad evitare o sfuggire al loro odore quando sono adulti.

Cioè, la loro risposta è molto più pacifica di quella dei topi che non sono stati esposti a queste sostanze.

Secondo queste caratteristiche fisiologiche, l’urina del gatto potrebbe agire come un’arma segreta, il che aumenta il vantaggio del gatto rispetto al topo in un inseguimento.

Il vostro gatto vi offre degli animali morti?

Molti amanti degli animali domestici sono rimasti piuttosto sorpresi da alcuni “regali” portati dai loro gatti.

Questa peculiare abitudine dei gatti di portare animali morti ai loro padroni è legata al loro comportamento in un gruppo familiare felino.

I gatti adulti, in particolare le femmine, dovrebbero guidare i giovani a iniziare a imparare a cacciare da soli.

Fino a quando non sono pronti a raggiungere la loro preda, gli adulti sono responsabili di portargli del cibo e di nutrirli per sopravvivere.

I nostri gatti non impiegano molto a percepire che gli umani non sono esattamente buoni cacciatori e che saremmo seriamente nei guai se dovessimo raggiungere da soli la nostra preda.

Pertanto, come dimostrazione di affetto, ci offrono la loro preda in modo da rimanere sani e ben nutriti.