L’importanza dell’alimentazione per la salute cardiaca del vostro cane

1 luglio 2015

La salute del vostro cane dipende in gran parte da ciò che mangia. Se gli somministrate un’alimentazione adeguata, nelle giuste dosi e proporzionata al suo dispendio energetico, avrete un cane sano e felice. Un’alimentazione corretta giova a tutti gli organi. Vi diamo alcuni suggerimenti sull’importanza dell’alimentazione per la salute del cuore del vostro cane.

Molte persone decidono di dare al proprio cane del cibo industriale, crocchette o bocconcini: questi alimenti apportano i giusti valori nutrizionali e il livello dei grassi è moderato. Quando scegliete il cibo per il vostro cane, dovete farlo tenendo in considerazione la stazza del cane (grande, medio o piccolo) e l’età (cucciolo, giovane o anziano). Dalla scelta del cibo dipende se state o no soddisfacendo i fabbisogni nutritivi del cane.

A volte non si è in grado di riconoscere i sintomi di una malattia. Dovete essere molto cauti perché esistono delle patologie asintomatiche, come quella cardiaca, e che quindi la prevenzione attraverso una sana alimentazione è la prima arma che avete per proteggere il cuore del vostro cane.

Un altro fattore da tenere in considerazione è la predisposizione genetica della razza a certi tipi di malattie. Per esempio le patologie cardiache sono frequenti nei poodle, nei boxer e in tutte le razze di gatti.

Cosa includere nell’alimentazione per proteggere la salute del cuore del vostro cane

cibo-casalingo-per-cani-3

 

A prescindere se il cibo sia fatto in casa o se sia industriale, dovete far rientrare nella dieta del vostro cane, le proteine animali, come carne di bue, di maiale, di pollo, o pesce, uova, e alcune verdure (attenzione, alcune potrebbero essere nocive, come per esempio la cipolla). Se gli preparate del cibo casalingo, dovete sempre stare attenti ai grassi che apportate, questi infatti potrebbero aumentare il livello di colesterolo e danneggiare il cuore del cane.

Dovete anche controllare che contenga il giusto livello di taurina. Si tratta di un amminoacido che incrementa il volume ematico pompato dal cuore e nutre le cellule cardiache. Potete cercare alcune verdure e alcuni ortaggi (per le fibre) che contengono poche calorie, ma che sono ricche in amminoacidi che aiutano a prevenire le patologie di questo tipo.

Dovete cercare alimenti poveri di sale e di sodio, entrambi infatti riducono la capacità cardiaca e rallentano il funzionamento dell’organo.

Nel caso in cui il vostro cane soffra di cuore, dovrete dargli cibo specifico (lo trovate sia nei supermercati sia dal veterinario). Se avete pensato di preparagli il cibo in casa, chiedete consiglio al veterinario.

Capire se soffre di cuore

cani-mangiando1

Abbiamo già detto che ci sono alcune malattie asintomatiche, o che danno dei segnali quando ormai è troppo tardi per porvi rimedio. Dovete tenere sempre gli occhi bene aperti.

1.- Un cane che si affatica eccessivamente durante un esercizio, o mentre gioca o passeggia, può avere dei problemi cardiaci

2.- La tosse è un segnale di una possibile patologia cardiaca

3.- Misurare in casa le pulsazioni dell’animale, è un buon modo per capire per tempo se esiste un’insufficienza cardiaca

4.- In presenza di qualsiasi sintomo, rivolgersi al veterinario

6.- È inappetente e si rifiuta di mangiare e per vari giorni sembra stanco e malato

7.- È  obeso

8.- È  anziano

Avere un cane sano

L’alimentazione è importantissima per mantenere il cuore del vostro cane sano, ma da sola non è sufficiente. Dovete sempre tenere a mente l’importanza dell’esercizio per combattere il sovrappeso o per controbilanciare una sovralimentazione. Ricordate che i cani con il muso schiacciato sono più propensi a soffrire di malattie cardiache a causa della difficile respirazione, così come i cani di piccola taglia. Il loro metabolismo infatti è più accelerato. Rivolgetevi spesso al veterinario e fate in modo che il vostro cane abbia una vita sana e attiva.

Guarda anche