L’insonnia nei cani

8 Febbraio 2016

Insonnia del cane? Forse questo vi sorprenderà, dal momento che, magari, il vostro cane non fa che dormire tutto il giorno. Per un cane è normale, anche se non dorme sempre nel vero senso della parola, di solito riposa dalle 12 alle 14 ore al giorno. Ciò nonostante, è vero, anche i cani possono soffrire di insonnia.

Le cause di insonnia nel cane

accarezzare-il-cane

La prima cosa da sapere è che l’insonnia del cane non è una condizione cronica, come può accadere con gli esseri umani, quindi scoprirne la causa può essere molto più facile.

I fattori all’origine dell’insonnia sono generalmente ben precisi; una volta eliminati sparirà anche il disturbo. Tra le cause principali troviamo:

  • Rumore. Quando ci sono feste di quartiere o di paese è normale sentire musica forte, grida, clakson, petardi e sirene senza tregua. I cani permangono in allerta in modo istintivo di fronte ad un rumore. In queste occasioni non riusciranno a prendere sonno, specialmente se vengono accesi petardi o fuochi d’artificio, causa di vero panico per molti dei nostri piccoli amici.
  • Dolore. Senza che ve ne siate accorti, il vostro cane potrebbe aver sviluppato una malattia come l’artrosi o un’altra condizione che gli causa dolore. Questo gli impedirà di dormire a sufficienza o di riposare bene.
  • Pasti pesanti. A volte, ci viene voglia di dare al nostro cane cibo diverso dal solito, magari la sera, pensando che lo gradirà. Ebbene, questa è una delle cause di insonnia più comune per il cane. Una cena abbondante gli può rendere difficile la digestione e mantenerlo sveglio durante la notte.
  • Età. L’insonnia può essere collegata all’età del cane. Ad esempio, un cucciolo appena arrivato in casa si sentirà disorientato e avrà bisogno di un po’ di tempo per adattarsi ai cicli del sonno. D’altro canto, spesso i cani sognano e anche questo può incidere sulla qualità del sonno. Se il cane è anziano, infine, potrebbe avere più difficoltà ad addormentarsi, proprio come succede a noi.
  • Istinto sessuale. Per un cane maschio, la vicinanza con una cagnolina in estro, che sia sotto lo stesso tetto, in casa del vicino o in strada, lo lascerà alterato tutto il giorno, e la notte gli provocherà insonnia.
  • Mancanza di esercizio. Se il vostro amico a quattro zampe non fa sufficiente attività fisica, non è strano che poi faccia fatica ad addormentarsi, non essendo abbastanza stanco. Questo problema, tuttavia, in genere si può risolvere facilmente.
  • Ambientamento. Se avete appena adottato un altro animale domestico, avete traslocato da poco oppure la famiglia si è allargata, è possibile che il vostro cane si senta spaesato. Forse ancora non ha capito bene qual è il suo nuovo posto in famiglia e questa preoccupazione lo tiene sveglio.

Cosa fare quando il cane soffre di insonnia

cane-che-corre

Come vi abbiamo anticipato, l’insonnia canina è un disturbo passeggero e quindi risolvibile. Se non siete sicuri della causa, chiedete al veterinario di aiutarvi a determinarla. Ci sono, inoltre, alcune semplici cose che potete fare per aiutare il vostro cane:

  • Attività fisica. Sforzatevi di trovare un po’ di tempo da dedicare al cane, affinché possa fare la giusta quantità di esercizio fisico quotidiano. In questo modo, arriverà all’ora di dormire più stanco, e il suo sonno sarà tranquillo.
  • Massaggio. Un massaggio al vostro cane prima di dormire lo rilasserà, conciliandogli il sonno.
  • Una cuccia comoda. Forse non vi siete accorti che la cuccia del vostro cane è un po’ vecchiotta e gli rende difficile il sonno. Provate a predisporne una nuova, che sia morbida e confortevole.
  • Musica. Aiuta gli animali a rilassarsi e quindi ad addormentarsi.

Se nessuno di questi accorgimenti funziona, portate il cane dal veterinario. In quanto esperto in insonnia del cane saprà stabilire la terapia più indicata per garantirgli un buon riposo.