L’origine del pelo grigio nei cani

· 15 Febbraio 2019
Anche se è normale e dovuto all'età, l'origine del pelo grigio nei cani può essere prematuro a causa di vari fattori

È molto comune per i cani avere il pelo grigio. Come negli esseri umani, l’invecchiamento è una delle cause principali della comparsa di questi peli nel vostro animale domestico.

Tuttavia, se un cane ha meno di cinque anni e molto pelo grigio, questo potrebbe rappresentare un segno che qualcosa non va nella sua salute.

In questo articolo analizzeremo alcuni fattori per capire quale sia l’origine del pelo grigio nei cani e quando dovremmo preoccuparci.

La comparsa prematura di pelo grigio nei cani

L’invecchiamento è l’origine più comune del pelo grigio nei cani. Tuttavia, quando un giovane animale inizia a presentare il pelo grigio, si parla di ingrigimento precoce. Può essere provocato da molti fattori, ma la maggior parte delle volte la comparsa precoce allerta di un possibile problema.

Un cane giovane che ha molti peli grigi di solito ha anche altri problemi di salute. In tal caso, la comparsa del pelo grigio può essere accompagnata da altri sintomi come perdita di peso, mancanza di appetito o perdita di pelo.

Ci sono anche molti casi in cui i peli grigi sono associati a problemi di stress. Il cane avrà quindi, oltre al pelo grigio, un comportamento associato a sintomi di ansia o aggressività.

Infine, in alcune occasioni, l’ingrigimento prematuro nei cani ha un’origine genetica.

Ad esempio, i cani neri hanno più probabilità di avere il pelo grigio prematuramente. Anche la razza può essere un fattore determinante.

Cane anziano

Origine del pelo grigio nei cani

Se un cane ha il pelo bianco intorno al muso, è molto probabile che si tratti di ingrigimento.

Questi peli bianchi appaiono anche in altre parti del corpo e del viso: sopra gli occhi, per esempio.

Indipendentemente da qualsiasi problema di salute, a partire da una certa età il pelo dei cani inizia a perdere colore.

Questo di solito si verifica approssimativamente dopo sette o otto anni.

Il colore del pelo è segnato da una molecola chiamata melanina. La melanina è un pigmento che viene generato in ciascun follicolo pilifero. Con l’età, il DNA ha sempre meno capacità di produrre le cellule responsabili della creazione di melanina.

Ci sono anche altre ipotesi che spiegano l’origine del pelo grigio, soprattutto quando compare prematuramente.

Si ritiene, ad esempio, che i follicoli a volte producano più perossido di idrogeno del solito, e questo elemento sarebbe responsabile dello sbiancamento del pelo.

Perché appare il pelo grigio precoce nei cani?

Come abbiamo visto in precedenza, la comparsa prematura di pelo grigio in un cane può essere originato da fattori diversi.

È importante conoscerli e adottare le misure appropriate e in tempo utile per correggere questa situazione e prevenire problemi che potrebbero compromettere la salute dei cani.

Una delle cause di ingrigimento prematuro può essere un’alimentazione insufficiente. Occasionalmente, la decolorazione del pelo dei cani è dovuta alla mancanza di nutrienti.

Questo può accadere per esempio nei cani che non mangiano carne.

Pelo grigio cane giovane

Se oltre al pelo grigio il nostro animale domestico presenta altri sintomi come stanchezza, mancanza di appetito o perdita di peso, può essere un’infezione da parassiti o anche qualcosa di più serio.

In questo caso, è necessario portarlo dal veterinario per somministrare il trattamento appropriato.

Inoltre, spesso accade che uno dei motivi più frequenti per cui i cani presentano un ingrigimento precoce del pelo è lo stress.

Le principali cause di stress nei cani

La relazione tra l’ingrigimento prematuro nel pelo dei cani e l’ansia è molto frequente. Non ci sono dubbi: i cani che soffrono di stress invecchiano più velocemente. 

È importante prestare attenzione a determinati segnali, al fine di apportare gli interventi necessari a contribuire al benessere del nostro animale domestico.

L’ansia e lo stress nei cani di solito si manifestano, ad esempio, attraverso la distruzione di oggetti nel loro ambiente quando li lasciamo da soli.

Questo stato psichico di solito si traduce anche in iperattività anche dopo l’esercizio fisico, incapacità di calmarsi, nervosismo permanente o comportamenti insoliti, come saltare addosso alle persone.

I cani possono soffrire di ansia quando restano da soli a lungo a casa o quando non escono abbastanza. Possono essere stressati anche quando vivono con persone stressate o in ambienti molto tesi.

Per questo motivo, se non vogliamo che invecchino prematuramente, è importante trasmettere loro serenità e affetto.