Come mai il vostro cane scuote la testa?

Se un cane scuote la testa in maniera frenetica ed eccessiva, questo può essere dovuto a diversi fattori. Iniziando dalle particolari caratteristiche dell’animale (come il tipo di pelle o la lunghezza del pelo), fino a malattie, batteri o altro ancora. Non appena notate qualcosa di strano, che potrebbe provocare un problema di salute al vostro amico a quattro zampe, non esitate a recarvi dal veterinario.

In questo articolo vi daremo alcune informazioni e consigli in modo da poter riconoscere i sintomi di ciò che provoca che il vostro cane scuota la testa in modo innaturale.

Il cane scuote la testa normalmente: nessun problema

È normale notare che il cane abbassi la testa, anche con una certa forza, quando voi padroni parlate con loro. Questo gesto indica che prestano attenzione a ciò che gli viene detto.

cane bianco e nero

Alcune esemplari possono persino inclinare la testa, da un lato all’altro, mentre parlate. E’ semplicemente frutto della mancanza di attenzione o che, forse, il vostro cane non vi sta capendo.

In altri casi ancora, lo scuotere la testa può essere un modo per accompagnare le vostre parole o rispondervi.

Non c’è niente di anormale in tutto ciò. Senza scordare quando il vostro amico vi fissa e sposta la testa da un lato, quasi in senso interrogatorio, dando al suo viso un aspetto incredibilmente umano.

Movimenti frenetici: bisogna prestare attenzione

Ma i problemi veri appaiono quando il comportamento del cane assume toni molto più intensi. Non c’è tempo da perdere se il vostro cane scuote la testa con violenza e, peggio ancora, se accompagna tale azione con il grattarsi o gemiti di dolore.

Le cause per cui un cane scuote la testa sono molteplici. In quasi tutti i casi, il problema nasce da un problema all’orecchio o al sistema uditivo. L’intervento del veterinario è obbligatorio.

Perché il cane scuote spesso la testa?

Orecchie bagnate dopo il bagno

Non è strano che, dopo il bagno, i cani agitino fortemente il loro corpo, per asciugarsi. Lo stesso succede con la testa, con l’obiettivo di far uscire l’acqua finita nelle orecchie.

Per evitare che l’acqua penetri nei canali uditivi, vi consigliamo di inserire dei tappi di cotone. Ricordate poi di usare un panno di stoffa pulita per asciugare l’animale, con dolcezza ma in modo scrupoloso.

D’estate, se portate il vostro amico in spiaggia, questa situazione si verificherà ancor più spesso.

Un corpo estraneo nell’orecchio

Basta anche un piccolo oggetto, incastrato nell’orecchio, per provocare dolore e fastidio al vostro miglior amico. Questa sensazione di disagio è la causa che porta l’animale a scuotere il capo con veemenza.

Sta semplicemente cercando di liberarsi da un corpo estraneo finito, chissà come, in una parte molto delicata e sensibile della testa. Fate attenzione a dove mette la testa il cane quando uscite al parco o controllate magari il comportamento di qualche bambino dispettoso.

Zecche

Questi fastidiosi insetti di solito scelgono i condotti uditivi dei cani per rifugiarsi e riprodursi L’insaziabile fame di sangue provocherà parecchio dolore all’indifeso animale. Le zecche possono trasmettere malattie potenzialmente mortali agli animali domestici, una ragione ancor più valida per chiedere subito il parere del veterinario.

Seborrea

Un’eccessiva secchezza all’interno delle orecchie può provocare prurito a livelli pregiudizievoli nei cani. Allo stesso modo, il grasso in eccesso può generare la presenza di seborrea. Esemplari e razze come il Cocker Spaniel, Labrador e Golden Retriever, ma anche il Pastore tedesco e il Doberman, sono tra le razze più colpite da questa patologia che, comunque, è facilmente trattabile.

Ecchimosi

Se un cane scuote molto la testa, il movimento violento può diventare la causa stessa del problema. Colpi violenti delle orecchie contro il cranio provocano la rottura dei vasi sanguigni, all’interno del padiglione uditivo. Questo genererà piccoli ematomi, che a loro volta causeranno disagio, dolore e, nuovamente, fastidio e scuotimento. Un pericoloso circolo vizioso che va interrotto con l’intervento medico.

Vasculite cutanea

L’azione delle zecche può causare quest’altro problema, stavolta sulla pelle. In alcuni casi, colpisce le orecchie e le loro pareti interne. I vasi sanguigni del padiglione uditivo si infiammano, mostrando piccole ulcere e croste evidenti sui bordi esterni. Il dolore per l’animale è purtroppo molto intenso.

Anche se tutte le razze sono suscettibili a questa malattia, Collie, Pastore tedesco e Bassotto sono generalmente a rischio maggiore.

Il vostro cane scuote la testa? Potrebbe trattarsi di otite

Il violento scuotere della testa nei cani è un sintomo classico dell’otite. Questa pericolosa infezione dell’apparato uditivo dev’essere trattata con grande cura. I suoi effetti negativi sul timpano possono diventare irreversibili. In alcuni casi, l’infezione può diffondersi fino al cervello del cane, mettendo a rischio la stessa vita dell’animale.

pastore tedesco sul prato

Alcune razze hanno maggiori probabilità di sviluppare questa malattia, a causa della propria conformazione fisica.

Cani con lunghe orecchie cadenti, che impediscono la corretta circolazione dell’ossigeno, ad esempio. Bassotto, Beagle, Cocker Spaniel, Bloodhound e Barboncini sono vittime comuni.

Cani a pelo lungo

Anche nei cani a pelo lungo, la difficoltà di circolazione dell’aria è la causa principale di una patologia grave come l’otite. Se possedete un cane di razza San Bernardo, Border Collie o Bichón Maltese, tra gli altri, prestate attenzione ai comportamenti del vostro animale e portatelo immediatamente dal veterinario per un controllo che escluda questa patologia.

Categorie: Salute Tags:
Guarda anche