Scoprite le malattie delle orecchie dei gatti

Scoprite le malattie delle orecchie dei gatti

Ultimo aggiornamento: 20 dicembre, 2017

Parassiti, batteri, funghi, difetti congeniti e perfino tumori possono minare la salute dell’organo responsabile dell’udito e dell’equilibrio del vostro gatto. Oggi vi spieghiamo come riconoscere le principali malattie delle orecchie dei gatti.

Segnali di malattie delle orecchie dei gatti

Insieme alla vista, il senso dell’udito nel gatto è uno degli strumenti indispensabili alla percezione del mondo che lo circonda e quindi alla sua sopravvivenza, soprattutto quando l’animale vive libero.

Per questo, è molto importante stare attenti e portare il gatto dal veterinario se riscontrate i seguenti sintomi.

  • Ha le orecchie che emanano cattivo odore.
  • Si gratta spesso le orecchie.
  • Scuote spesso la testa.
  • Perde l’equilibrio.
  • Presenta sangue, croste o cera in eccesso.

Le malattie delle orecchie del gatto hanno diversa origine e sintomi. Imparare a riconoscerle per tempo è fondamentale per prendersi cura dell’organo responsabile dell’udito e dell’equilibrio del vostro gatto.

Le principali malattie delle orecchie dei gatti

cucciolo di gatto bianco e marrone

Nei gatti, i problemi di udito più comuni sono quelli all’orecchio esterno, parte che si estende dalla punta delle orecchie fino al timpano e comprende i padiglioni auricolari, il canale verticale e il canale orizzontale.

Tra le malattie delle orecchie dei gatti che si possono manifestare nei padiglioni auricolari, bisogna evidenziare:

  • Ferite: La maggior parte si verifica a causa di morsi di altri gatti, per questo, in genere, si infettano e rendono necessario l’uso di antibiotici.
  • Ematomi: Sono bolle piene di sangue, si verificano per la rottura di un piccolo vaso sanguigno che provoca emorragia tra la pelle e la cartilagine. Compaiono in genere nella zona concava interna dell’orecchio, a causa dell’eccessivo grattarsi dovuto ad un prurito fastidioso di varia origine (funghi, parassiti, ecc.)
  • Dermatiti solari: Si verificano per lo più nei gatti dalla pelle bianca o di colore molto chiaro che si espongono al sole. Le orecchie, inizialmente, appaiono arrossate e squamate. Con il passare del tempo compaiono ulcere e croste, in casi gravi si possono sviluppare tumori maligni.

Altre malattie del padiglione auricolare dei gatti

Inoltre, nei padiglioni auricolari dei gatti, si può verificare:

  • Rogna sarcoptica: Il responsabile è un acaro. Provoca molto prurito e, a volte, perdita di pelo sulla superficie convessa del padiglione e nelle zone circostanti.
  • Malattia cutanea autoimmune: È una patologia molto rara che si manifesta in lesioni crostose.

Tra i parassiti che possono attaccare questa parte dell’orecchio del gatto ci sono:

  • L’acaro rosso: Genera irritazioni, appare alla vista come la punta di un ago arancione.
  • Le pulci dei conigli: Le contraggono, in genere, gli animali che escono per “cacciare”.

Malattie del canale verticale e del canale orizzontale

Invece, nel canale verticale dell’orecchio esterno dei nostri gatti si possono identificare le seguenti patologie:

  • Otite parassitaria: È la malattia dell’orecchio più frequente e può verificarsi in qualsiasi gatto. È causata da un acaro. I parassiti sono riconoscibili alla vista, si manifestano come punti biancastri che si muovono attivamente.
  • Otite suppurativa: Queste infezioni purulente si presentano sia come malattie primarie che come complicazioni di un’otite parassitaria. È necessario trattarle urgentemente con l’uso di antibiotici.

A sua volta, nel canale orizzontale, quasi sempre vicino al timpano, può avere origine un tumore che è specifico dei gatti. Si tratta del carcinoma delle ghiandole ceruminose, che può estendersi anche ad altre parti del corpo.

Problemi dell’orecchio medio e interno dei gatti

gattino tigrato soffia

L’orecchio medio felino inizia con la cavità timpanica e comprende la catena di ossicini conosciuti come martello, incudine e staffa. L’orecchio interno, dal canto suo, è l’osso pietroso temporale ed è formato dagli organi dell’equilibrio, come i canali semicircolari e quello uditivo (organo del Corti).

L’equilibrio di un gattino viene influenzato da casi di malattia dell’orecchio medio, anche se l’organo dell’equilibrio si trova nell’orecchio interno del gatto, come già detto.

Generalmente, questo problema è dovuto ad un’infezione batterica conosciuta come otite media occulta. I segni includono l’oscillare del corpo e andatura incerta, tendenza a camminare in cerchio e inclinazione della testa.

Per ultimo, ma non meno importante, la sordità dei gatti, anche se in genere è un tema legato all’invecchiamento, può essere causata da un’infezione o dall’esposizione costante a rumori forti. Invece, la sordità congenita che presentano alcuni felini di colore bianco è causata da un difetto dell’organo del Corti.

Potrebbe interessarti ...
Il naso secco è un sintomo di malattia nei cani?
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Il naso secco è un sintomo di malattia nei cani?

Il naso secco nei cani, sia adulti che cuccioli, può riflettere lo stato di salute dell'animale. Normalmente, dovrebbe essere umido.