Manicure per cani: fatela in casa!

26 aprile 2017

Siamo realisti: avere un animale domestico costa denaro. Non che finiremo in rovina, ma tra vaccini, chip, alimentazione e altre spese, si spendono un bel po’ di soldi al mese. Il tutto senza contare se dobbiamo portarli a tosare e a tagliare le unghie. Oggi vi spieghiamo come fare la manicure al vostro cane in casa.

Imparare a fare qualcosa in casa ci farà risparmiare denaro. Forse non potete fare il bagno al cane e tagliargli il pelo perché ha un pelo molto complesso, ma la manicure per cani è più semplice di quanto immaginate. Potrete farla in casa senza alcun problema.

Innanzitutto, rispondiamo a domande che di certo vi staranno passando per la mente.

Perché bisogna tagliare le unghie al cane?

Le unghie dei cani crescono velocemente. Lo fanno proprio come le nostre. E anche se mentre il cane cammina, in qualche modo, si limano da sole, ciò non è sufficiente.

Quando crescono troppo, queste cominciano a prendere una forma curva che può fargli male o dargli fastidio. Ciò potrebbe anche cambiare il suo modo di camminare, cosa che può provocargli altri problemi.

Inoltre, se crescono troppo, potrebbero anche provocargli piaghe e ferite alle dita, cosa che gli farà ancora più male.

Ogni quanto tempo dovremmo farlo?

A seconda delle dimensioni, della razza e del peso del cane, i tempi della manicure possono variare. Varieranno anche a seconda del fatto se cammina molto o no. Come abbiamo detto prima, se camminano molto le unghie si limano e quindi il tempo per tagliarle si allunga.

Tuttavia, riteniamo che in ogni caso si debbano tagliare le unghie almeno una volta al mese. Ma se il vostro cane è piccolo e piuttosto sedentario, è possibile che sia necessario farlo ogni due settimane.

Come fare la manicure per cani in casa

Per sapere se è arrivato il momento di fare la manicure al vostro cane, è facile: basta ascoltare il rumore del suo camminare. Se sentite un leggero rumore sul pavimento, di qualunque materiale sia, è perché le unghie stanno già toccando il pavimento e hanno bisogno di essere tagliate.

Questi sono i passi da seguire:

  1. Calmate il cane. Se fin dal primo momento iniziate a prendergli la zampa e vi mettete a tagliargli le unghie, la cosa più probabile è che si spaventerà. Non sarà piacevole e cercherà di scappare. Quindi scegliete un momento in cui entrambi siate rilassati. Anche voi avrete bisogno di calma per farlo nel modo corretto.
  2. Scegliete bene gli strumenti. Si può fare con forbici per cani, che sono molto comode e tagliano le unghie dell’animale nella forma corretta. Non dovrete rifinirle dopo il taglio come potrebbe succedere con delle forbici normali.
  3. Fatelo sin da quando è cucciolo e siate costanti. Se sin da quando era piccolino lo avete abituato alla manicure, quando crescerà l’accetterà meglio. Non avrete problemi al momento di realizzarla.
  4. Non tagliate la parte rosa. Le unghie dei cani hanno due parti: la cheratina, che è la parte bianca, e la parte rosata, composta da vasi capillari e terminazioni nervose. Scegliete una buona illuminazione, così da poter distinguere l’una dall’altra e fate attenzione a non tagliare la zona pericolosa, che potrebbe far male al cane. In caso di dubbio, tagliate poco; potrete sempre rifarlo in seguito.
  5. Rendete la cosa piacevole per il vostro cane. È possibile che la manicure sia qualcosa di sgradevole per il vostro animale, perciò dovrete parlargli dolcemente e magari anche dargli qualcosa da mangiare o qualche dolcetto mentre lo fate. In tal modo, il vostro cane vorrà sempre tenere le unghie perfette. Aspetterà con ansia il momento della “zampecure”!
Guarda anche