L'obesità nei conigli: sintomi e cause

14 giugno, 2020
L'obesità nei conigli è un problema di salute che può avere gravi conseguenze per il vostro animale domestico. Per questo motivo, è bene conoscere i sintomi e le cause più comuni di questa condizione.
 

L’obesità nei conigli può causare malattie più gravi di quanto si pensi. Come accade per gli esseri umani, il sovrappeso nei cani, gatti e persino negli uccelli può avere conseguenze gravi per la salute dei vostri animali domestici.

Infatti, l’obesità è considerata un problema di salute a tutti gli effetti anche per quanto riguarda gli animali domestici e, come tale, dovrebbe essere affrontata. In questo articolo, parleremo dell’obesità nei conigli, soffermandoci soprattutto sulle cause e sui sintomi di un problema che può anche diventare grave.

L’obesità nei conigli: sintomi e cause

Mangiare troppo di solito è una delle cause più comuni dell’obesità nei conigli. Tuttavia, questo fattore da solo potrebbe non avere delle conseguenze gravi nella fisionomia di un coniglio molto attivo, poiché l’esercizio fisico può tenere a bada il peso.

Inattività

Se un coniglio consuma meno calorie di quelle che mangia, aumenterà di peso. Poiché molti conigli da compagnia trascorrono gran parte della loro vita in gabbia, l’obesità è un problema comune.

Ai conigli piace saltare e correre, al contrario in cattività non praticano la quantità di esercizio fisico di cui hanno bisogno.

Cibi contenenti zucchero

Molti proprietari di animali domestici scelgono di offrire ai loro conigli solo cibi naturali che non contengono zuccheri, invece di comprare ciò che vende il negozio di animali. Si tratta di una scelta salutare che tiene conto della salute del proprio animale domestico.

 

Come riconoscere se il proprio coniglio è obeso?

Un coniglio è obeso quando il suo grasso corporeo supera la quantità adeguata in base alle sue dimensioni. Per ogni specie di coniglio c’è uno standard che dipende dalla razza e che indica le dimensioni e il peso consentiti.

Queste regole non sono rigide, ma dovrebbero essere usate come guida per giudicare se il vostro coniglio ha il peso considerato adeguato per la sua razza.

Pensate che c’è una scala che stabilisce le condizioni del corpo del coniglio: serve a monitorare il peso del coniglio. Questa scala di punteggio delle condizioni del corpo va da uno a cinque. In genere, tre sarebbe la condizione ideale.

Un modo per tenere in considerazione questo tipo di scala è, ad esempio, palpare le nervature. Se riuscite a sentirle, ma non sono facilmente visibili, di solito viene segnato come tre. Se le costole sporgono troppo, il vostro coniglio soffre di peso ridotto.

Se non riuscite a sentire le costole del vostro coniglio o se dovete lavorare sodo per sentirle, allora il vostro coniglio è in sovrappeso. Il veterinario dovrebbe aiutarvi a confermare queste informazioni, poiché da ciò dipenderà la sua salute.

obesità nei conigli: sintomi e cause
 


Conseguenze dell’obesità nei conigli

L’obesità nei conigli è associata a molte malattie. Tra queste ci sono la miasi, la pododermite, la tossiemia della gravidanza e persino l’ileo paralitico (o stasi gastrointestinale), tra le altre cose.

Miasi, una delle cause dell’obesità nei conigli

La miasi è nota anche come infestazione da vermi. Poiché i conigli in sovrappeso non possono essere puliti correttamente, è più probabile che presentino delle aree particolarmente sporche del corpo che attirano le mosche. Una delle aree più comuni, ad esempio, è il retto e l’area genitale.

Le mosche depongono le loro uova lì, che diventano vermi. Se non controllate e pulite regolarmente il vostro coniglio, questi vermi possono facilmente passare inosservati. I vermi possono causare infezioni secondarie, ferite e persino danni agli organi interni.

Pododermatite

Questa condizione è spesso dovuta a uno stile di vita sedentario o perché lo stato di obesità nel coniglio provoca troppa pressione sulle zampe.

Inoltre, le superfici ruvide e impure sono fattori che contribuiscono a questa infiammazione. Le lesioni da pododermatite sono dolorose e possono essere difficili da trattare e pulire. È necessario essere consapevoli dei primi sintomi, che generalmente includono la zoppia.

Stasi gastrointestinale (ileo paralitico)

Questo problema è molto comune nei conigli come animali domestici. L’obesità da sola non può indurre un coniglio a smettere di mangiare e sviluppare l’ileo paralitico, ma a causa di tutti gli altri problemi che possono essere associati all’obesità, è sicuramente un fattore di rischio elevato.

 

Cosa fare per prevenire l’obesità nei conigli?

Ovviamente, la cosa più semplice da fare per aiutare a prevenire l’obesità nel coniglio è nutrirlo in modo adeguato. È necessario scegliere il giusto tipo e la giusta quantità di cibo e fargli fare esercizio fisico per mantenere il suo peso ideale. L’obesità nei conigli: sintomi e cause.

coniglio mangia una foglia: obesità nei conigli

Bisogna tenere presente che il fieno è vitale per la salute del coniglio e dovrebbe essere la parte principale della sua dieta. L’alimentazione e le prelibatezze sono di solito le ragioni dell’aumento di peso, quindi dovrebbero sempre essere limitate nei conigli adulti.

Si raccomanda di evitare cibi zuccherati o grassi, come semi di girasole e molti tipi di cereali. Invece, vi consigliamo di usare una fragola o una carota come regalo speciale per il vostro coniglio. Per lui sarà buono come una zolletta di zucchero.

Esercizio fisico, il migliore alleato per combattere l’obesità

Oltre all’alimentazione corretta, dovrete far correre ed esercitare il vostro coniglio. Idealmente, un coniglio non dovrebbe mai essere messo in gabbia, ma dovrebbe avere una stanza tutta per sé o una grande area con un prato per vivere ed esplorare. State leggendo l’obesità nei conigli: sintomi e cause.

Coniglio che corre
 

Questo non solo stimolerà la sua mente, ma lo manterrà anche magro e felice. Se non avete altra scelta che tenere in gabbia il vostro coniglio, potete comunque farlo esercitare.

Potete garantire che l’animale non entri in un’area non sicura attraverso delle recinzioni apposite per conigli. Potete trovarle facilmente nei negozi di animali. A ogni modo, il vostro coniglio dovrebbe giocare ed esercitarsi per almeno tre ore al giorno.

Ricordate che i conigli corrono diversi chilometri al giorno quando sono liberi. Pertanto, il minimo che potete fare è lasciarli giocare in casa vostra per alcune ore.

  • Varga, M. (2013). Textbook of Rabbit Medicine E-Book. Elsevier Health Sciences.
  • Rooney, N. J., Blackwell, E. J., Mullan, S. M., Saunders, R., Baker, P. E., Hill, J. M., … & Held, S. D. (2014). The current state of welfare, housing and husbandry of the English pet rabbit population. BMC research notes, 7(1), 942.
  • Stapleton, N. (2014). The chubby bunny: a closer look at obesity in the pet rabbit. The Veterinary Nurse, 5(6), 312-319.