Perché i piccoli di tartaruga liuto perdono l'orientamento?

27 gennaio, 2021
A chi non commuove l'immagine delle piccole tartarughe che si trascinano verso il mare? Sfortunatamente, a volte non vanno in quella direzione. Ci sono molte ragioni per cui questi rettili possono perdere l'orientamento.

L’immagine di una tartaruga liuto che nidifica sulla spiaggia, seguita da quella delle uova che si schiudono e i piccoli che intraprendono la loro marcia verso il mare, è nota a molti. Tuttavia, a volte i piccoli di tartaruga liuto si allontanano da questo percorso. Vi siete mai chiesti perché perdono l’orientamento?

Nelle righe seguenti imparerete un po’ di più su questa specie di tartaruga e risponderemo a questa domanda. Se continuate a leggere, finirete sicuramente per amare questi meravigliosi rettili tanto quanto noi.

Biologia della tartaruga liuto

Prima di entrare nel merito, cerchiamo di conoscere un po’ meglio questa specie. La tartaruga liuto (Dermochelys coriacea), della famiglia Dermochelyidae, è la più grande tartaruga marina esistente. Infatti, può raggiungere una lunghezza di 2,3 metri e un peso di oltre 600 chilogrammi. È conosciuta anche come tartaruga Leatherback o dorso di cuoio.

La specie è attualmente in uno stato vulnerabile di estinzione e la sua popolazione è in declino. Il suo habitat è distribuito nella maggior parte degli oceani del mondo ed è noto per fare migrazioni transoceaniche per cercare in inverno le acque più calde dell’equatore e in estate quelle più fresche.

Si sono potuti osservare degli esemplari anche in acque particolarmente fredde, dove altre specie non vivono. Infatti, grazie alle loro grandi dimensioni, possono regolare la loro temperatura corporea meglio di altri ectotermi.

La dieta della tartaruga liuto si basa principalmente in meduse e alghe le quali hanno un aspetto traslucido. Purtroppo però, è comune vedere scene in cui a volte per errore ingeriscono sacchetti e altre materie plastiche. Questo accade perché scambiano queste sostanze inquinanti per meduse.

Tartaruga liuto adulta.

Riproduzione della tartaruga liuto

Per scoprire perché i piccoli di tartaruga liuto si disorientano, è importante sapere come si riproducono. Dopo l’accoppiamento in mare, la femmina viaggia verso la spiaggia dove è nata per deporre le uova. Questo avviene ogni 2-4 anni, poiché gli adulti di solito lasciano un paio di stagioni tra una covata e l’altra.

La femmina scava una buca nella spiaggia e, di notte, vi depositerà le sue uova per poi sotterrarle nella sabbia. Rimarrano lì incubate per 60 giorni. In seguito, quando le uova si schiudono, i piccoli di tartaruga liuto scavano nella sabbia per farsi strada verso la superficie e, tutte insieme, emergono al crepuscolo per iniziare la loro marcia verso il mare.

Tuttavia, durante questo breve tragitto, le piccole tartarughe dovranno evitare vari predatori, come altri rettili, crostacei o uccelli. Una volta in acqua, e avendo scampato le varie minacce, questi rettili non torneranno mai a riva. Solo le femmine rivedranno la stessa riva una volta che saranno cresciute e, a loro volta, si riprodurranno.

Questo è un momento cruciale. Ora scoprirete perché i piccoli di tartaruga liuto si disorientano, e a volte perdono la rotta corretta.

Perché i piccoli di tartaruga liuto si disorientano?

Come fanno le tartarughe appena nate a sapere che devono dirigersi verso il mare? Abbiamo detto che le uova si schiudono al crepuscolo, quindi la loro visibilità è ridotta. Inoltre, è un percorso afflitto da predatori.

La risposta a questa domanda è che si orientano attraverso la luna. Infatti, la luminosità di questo corpo celeste li guida verso il mare come se fosse un faro. Sapendo questo, possiamo finalmente intuire perché a volte queste piccole creature si disorientano durante il loro tragitto verso l’oceano. Ecco di seguito le principali ragioni.

1. Le luci della città

La costruzione di complessi turistici e l’espansione urbana è una minaccia per tutte le specie e in particolare per le tartarughe liuto, a causa dell’inquinamento luminoso. La vicinanza delle luci della città fa sì che le tartarughe si confondano e si dirigano verso la città invece che verso il mare.

Alcuni centri abitati, invece di ridurre il loro livello di inquinamento luminoso, hanno optato per mettere dei riflettori sulla spiaggia in modo che le covate li seguano nella giusta direzione. In questo modo, evitano di essere disorientati dalle luci della città.

2. Strade e veicoli

Quando si disorientano e si dirigono verso le luci della città, le covate spesso attraversano  strade trafficate e vengono investite e uccise. Per questa ragione, in alcuni luoghi sono stati installati dei sottopassaggi nella speranza di salvarli almeno vivi e portarli in mare.

3. Turismo

L’esperienza di guardare questi piccoli cuccioli dirigersi verso l’oceano o guardare la gigantesca madre tartaruga deporre le uova può essere un’esperienza unica, ma troppi spettatori possono causare stress all’animale, rendendo molto difficile per lei deporre le uova.

Quindi, un’altra ragione per cui i piccoli di tartaruga liuto si disorientano può essere dovuto dal fatto che scambiano tutti questi turisti per predatori, quindi cambiano rotta nella loro fuga.

Altri pericoli per la tartaruga liuto

In conclusione, non da meno è fondamentale sottolineare l’importanza del rispetto per la vita che convive con noi su questo pianeta. Purtroppo, la caccia indiscriminata, le reti da pesca illegali e persino il riscaldamento globale mettono in pericolo la sopravvivenza di questa specie.

Quando la corrente del Golfo diventa più calda a causa del cambiamento climatico, le tartarughe liuto perdono il loro orientamento verso acque più fredde.

Piccoli di tartaruga liuto sulla spiaggia.

Nonostante i migliori sforzi degli ambientalisti che lavorano per mantenere al sicuro questa specie, ci sono molti ostacoli che i piccoli devono superare prima di raggiungere il mare. È nelle mani di tutti poter continuare a vedere le meraviglie che questo pianeta e i suoi abitanti ci offrono.

Caut, S., Guirlet, E., Jouquet, P., Girondot, M. (2006). Influence of nest location and yolkless eggs on the hatching success of leatherback turtle clutches in French Guiana. Can. J. Zool., 84: 908-915.

Wallace, B.P., Tiwari, M. & Girondot, M. 2013. Dermochelys coriaceaThe IUCN Red List of Threatened Species 2013: e.T6494A43526147. https://dx.doi.org/10.2305/IUCN.UK.2013-2.RLTS.T6494A43526147.en.

Tortuga laúd – Dermochelys coriacea – Reproducción. (2009). Enciclopedia virtual de los vertebrados españoles (CSIC). http://www.vertebradosibericos.org/reptiles/reproduccion/dercorre.html