Perché le giraffe dormono poco e in piedi?

Le giraffe solitamente dormono in piedi, che nella maggior parte dei casi sono piccoli intervalli di riposo di dieci minuti.
Perché le giraffe dormono poco e in piedi?

Ultimo aggiornamento: 17 settembre, 2020

Se cerchiamo le specie che dormono meno del regno animale, troveremo tra loro le giraffe. Questi mammiferi dormono poco e quindi evitano il rischio di essere facilmente predati. Inoltre, anche se possono sdraiarsi, si riposano in piedi per la maggior parte della giornata.

Tutti gli animali hanno bisogno di dormire per recuperare le energie e mantenere un adeguato stato di salute fisica e mentale. Tuttavia, ciò non significa che abbiano tutti bisogno delle stesse ore o che abbiano gli stessi meccanismi per un sonno di qualità. Le giraffe hanno un riposo particolare. In questo spazio vi mostriamo perché le giraffe dormono poco e solitamente in piedi.

Perché le giraffe dormono in piedi?

Le giraffe, come gli altri quadrupedi, dormono in piedi. In questo modo, possono agire più rapidamente e, se è necessario, fuggire o difendersi prendendo a calci un predatore vicino. Potrebbero anche sdraiarsi per riposare, ma ci vorrebbe più tempo per alzare tutto il corpo e reagire.

Se riposano in piedi, come si fa a sapere che stanno dormendo? Mentre si riposano, le giraffe rimangono in piedi, con il collo allungato ma inclinato in avanti. Si può distinguere la fase del sonno in cui si trova l’animale dalla sua posizione, perché comunque durante il sonno profondo si sdraia.

Quando dormono sdraiati, le giraffe piegano le gambe, inarcano il collo e appoggiano la testa sui quarti posteriori o a terra, come la postura di un cigno quando dorme.

Giraffa che dorme.

Perché le giraffe dormono poco?

Una giraffa adulta ha bisogno solo di due o quattro ore al giorno per riposare completamente, ma non lo fa spesso, poiché il periodo più lungo di solito non supera le due ore.

Questi giganti africani di solito dormono a brevi intervalli di circa dieci minuti durante il giorno. Il tempo di sonno profondo in ogni fase di riposo, dura solo un minuto.

Sembra esserci una variabilità nella durata del sonno profondo a seconda dell’età, poiché i piccoli appena nati e gli esemplari giovani, dormono più a lungo nel sonno profondo rispetto agli animali più vecchi.

Le giraffe selvagge generalmente trascorrono parte della notte sdraiate fino all’alba e alternano questo riposo a periodi di esplorazione o di ruminazione.

Quando la luna è al suo massimo splendore, sono più attivi e passano più tempo ad alimentarsi che a sdraiarsi o a ruminare. Le madri con i loro piccoli hanno la loro routine notturna, poiché la madre rimane attenta a ciò che la circonda e i piccoli sono nascosti dalla vista dei predatori.

Perché le giraffe dormono solo dieci minuti?

Ci sono diverse teorie che cercano di spiegare perché il sonno di questi animali è leggero e breve.

Meno esposizione al predatore

Un lungo sonno profondo significa un rischio maggiore di essere catturati da un predatore. Le giraffe adulte non sono di solito facili prede per i grandi felini africani, in quanto le loro grandi dimensioni e le lunghe e potenti zampe forniscono una potente difesa contro di loro. I predatori cercano di evitare il rischio di essere colpiti da uno dei loro forti calci.

Posizione vulnerabile

Dormire sdraiati come fanno di solito altri mammiferi, significa perdere qualche secondo prezioso per fuggire davanti a un predatore. Il tempo approssimativo per alzarsi è di solito di circa 15 secondi ogni volta, poiché non è facile per l’animale mettersi in questa posizione.

Distendere le gambe, allungare il collo e scappare via può fare la differenza tra la vita e la morte. Una giraffa sdraiata è molto più vulnerabile all’attacco di un leone, che può raggiungere facilmente la testa e soffocare la sua preda prima che possa alzarsi.

La necessità di ruminare costantemente

Le giraffe sono animali ruminanti e passano gran parte della giornata a masticare il loro cibo. La ruminazione può richiedere fino al 75% del tempo per un erbivoro, soprattutto se è di grandi dimensioni come una giraffa.

Dormire in brevi intervalli distanziati, invece di un sonno profondo di diverse ore, può essere combinato come attività parallela all’alimentazione e alla ruminazione.

Giraffa che dorme col collo ricurvo.

Il sonno in altre specie

Tutti questi motivi sono validi anche per altri grandi erbivori, come i cavalli o le mucche. In habitat diversi sono state selezionate le stesse strategie per la sopravvivenza della specie di fronte ai pericoli degli animali selvatici.

L’evoluzione ha mantenuto un’altra serie di modifiche della fisiologia del sonno adattate all’ambiente naturale, come il sonno uniemisferico negli uccelli migratori e nei delfini.

Potrebbe interessarti ...
I cani possono soffrire di disturbi del sonno?
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
I cani possono soffrire di disturbi del sonno?

È bene sapere che i cani possono soffrire di disturbi del sonno e che alcuni possono essere gravi, come ad esempio l'apnea notturna.



  • Shaw, Ethan. “How Do Giraffes Sleep?” sciencing.com, https://sciencing.com/giraffes-sleep-4565890.html. 16 July 2020.
  • M.B. Kristal and M. Noonan. Note on sleep in captive giraffes (Giraffa camelopardalis reticulata), 1978.
  • Jerome M. Siegel, Do all animals sleep?, Trends in Neurosciences, Volume 31, Issue 4, 2008, Pages 208-213, ISSN 0166-2236,