Permettere al cane di baciarci sul viso

Permettere al cane di baciarci sul viso

Ultimo aggiornamento: 19 novembre, 2017

I cani utilizzano la lingua per esprimere il loro affetto verso le persone e anche per ottenere informazioni. Ad esempio, per conoscere lo stato d’animo dei loro padroni. E anche se ci sono alcuni pelosi più espansivi di altri nel manifestare il loro affetto attraverso le leccate, la domanda che molti si pongono è se possiamo permettere che il cane ci baci sul viso.

Conseguenze delle leccate del cane sul viso

Gli specialisti non si mettono del tutto d’accordo riguardo a quanto pericoloso o innocuo possa risultare il fatto che i cani passino la lingua sul viso delle persone.

La verità è che i cani sono estranei a questo dilemma, ma nel tentativo di dimostrarci quanto ci vogliono bene, utilizzano tutti i modi possibili. Tra questi, ci sono le leccate sul viso.

Quindi, quando avrete finito di leggere questo articolo, sarete voi a decidere come comportarvi relativamente a questo particolare modo dei cani di esprimere affetto.

I cani tendono a manifestare il loro affetto in diversi modi. Uno di questi è leccandoci. Ma dobbiamo permettere al nostro cane di baciarci sul viso per dimostrare il suo affetto? Al riguardo, esistono opinioni diverse. Ve ne parliamo a seguire.

Un po’ di contatto con i germi non fa del tutto male

donna che bacia cane
Autore: Sal

Da una parte, ci sono coloro che affermano che noi uomini commettiamo un grave errore nella nostra feroce guerra contro i germi. Per questo, i cani sono qui per aiutarci, tra le altre cose, con le loro lingue.

Sembrerebbe che un po’ di sporcizia non faccia male. Per sostenere questa affermazione, ci si basa sul fatto che i bambini che crescono con i cani si ammalano di meno. Hanno anche una minore possibilità di sviluppare allergie quando raggiungono l’età adulta.

L’esposizione dei bambini a batteri e altri microrganismi che il cane può portare da, ad esempio, le sue passeggiate esplorative, fanno sì che il loro sistema immunitario sia più forte.

Batteri presenti nella saliva dei cani

Dall’altra parte, ci sono coloro che elencano tutti i rischi a cui ci esponiamo se lasciamo che il nostro cane ci baci sul viso.

Pensate per un momento dove è andato a frugare il vostro animale domestico. Forse non ne volete sapere che utilizzi la sua lingua per dimostrarvi il suo affetto. Ma, oltre a ciò, c’è il fatto di quello che contiene per natura la sua saliva.

Anche se la maggior parte delle malattie infettive dei pelosi non vengono trasmesse agli umani, ci sono anche alcune zoonosi. Tra i batteri che possono essere presenti nella saliva o nelle feci dei cani, e che possono farci ammalare, troviamo:

  • Salmonella
  • Clostridium
  • E. coli
  • Campylobacter
  • Colera aviare

Tutto nella giusta misura

Altri cercano una via di mezzo. Sono coloro che affermano che, sebbene il cane possa riuscire a trasmetterci alcune malattie attraverso le sue leccate, è qualcosa che si può evitare con facilità. Si tratta semplicemente di mantenere pratiche igieniche adeguate.

Se cioè vi lavate le mani o il viso in modo adeguato, è improbabile che il cane vi trasmetta qualche infezione batterica.

Tuttavia, dovrebbero stare particolarmente attente quelle persone con sistemi immunitari indeboliti. È il caso, ad esempio, di persone che si stanno sottoponendo a chemioterapia o che sono affette dal virus HIV.

E a voi piace che il vostro peloso vi lecchi il viso?

cane-lecca-bambina

Inoltre, se curiamo bene gli animali domestici, è difficile che ci trasmettano qualche tipo di malattia. E questo rischio è ancora inferiore se viviamo in ambienti urbani.

Per questo motivo è importante che:

  • Portiate il vostro cane dal veterinario periodicamente.
  • Effettuiate il trattamento antiparassitario secondo le indicazioni del veterinario.
  • Rispettiate il calendario delle vaccinazioni.

C’è poi da vedere quanto vi piaccia o meno che il vostro cane usi la sua lingua per manifestarvi il suo affetto. Ma questa questione dovrete risolverla con il vostro amico a quattro zampe e membro non umano della famiglia.