Prendersi cura di un animale in gravidanza

· 24 ottobre 2018
Poco cambia, sia che si tratti di una femmina di cane che di gatto, in dolce attesa. Dovrete dedicare al vostro animale tempo e affetto.

Come per le persone, la gravidanza di una cagna o di un gatta è un momento davvero lieto. E’ importante farsi trovare pronti, per poter condividere al meglio le settimane che separano l’animale dal parto.

Dovrete rimanere sempre accanto alla vostra cagnolina o micia, per farle sentire al sicuro e più preparate per l’arrivo dei loro cuccioli. In questo articolo vi daremo tutte le informazioni e consigli utili su come prendersi cura di un animale domestico in gravidanza.

Come occuparsi di un animale domestico in gravidanza?

Poco cambia, sia che si tratti di una femmina di cane che di gatto, in dolce attesa. Dovrete dedicare al vostro animale tempo e affetto. Certo, non potrete smettere di lavorare o svolgere le vostre mansioni quotidiane, ma sicuramente sarà necessario controllare ogni cambiamento e non far mancare mai nulla alla vostra amica a quattro zampe.

Portarla dal veterinario è molto importante, per poter monitorare in modo accurato tanto lo stato di salute della mamma che il progresso dei cuccioli.

Prendersi cura di una cagna incinta

Prestate particolare attenzione a questi suggerimenti in modo che il vostro animale domestico soffra il meno possibile durante le settimane di gravidanza:

Cagnolina in gravidanza

1. Prendetevi cura della sua dieta

Consultate il veterinario in relazione alla dose giornaliera di cibo da somministrare e anche se esiste qualche tipo di mangime speciale per questa situazione.

Non dimenticate che un animale domestico in stato di gravidanza ha bisogno di più nutrienti che in qualsiasi altro momento della sua vita.

2. Un po’ di attività fisica fa bene

Finché la fase del parto è ancora lontana, è importante continuare a svolgere attività fisica. Fare una passeggiata nel parco è una delle migliori opzioni.

Forse la futura mamma non avrà voglia di giocare come prima: rispettate le sue necessità, ma cercate di farla camminare almeno qualche minuto al giorno.

3. Evitate sbalzi di temperatura

Gli eccessi non vanno bene: dovrete evitare sia temperature troppo calde che fredde. Questi sbalzi possono essere dannosi per la salute di un animale incinta. Proteggete la vostra cagnolina se esce per strada in inverno o scegliete le ore meno calde per andare a spasso, in estate.

Il metabolismo in queste settimane sarà più accelerato ed è meglio mantenere l’animale sempre alla medesima temperatura.

4. Cambiate spesso l’acqua

Indipendentemente dalla stagione o dalla temperatura, una cagna incinta deve bere molta più acqua del solito. Se notate che non ingerisce sufficiente acqua, dovrete essere bravi a convincerla a bere. Assicuratevi che la vostra cagnolina abbia sempre molta acqua, che sia fresca e pulita.

Prendersi cura di una gatta incinta

Anche se le gatte sono più indipendenti delle femmine di cane, durante la gravidanza, ve ne dovrete occupare in modo molto più specifico:

1. Curate l’alimentazione

Durante le prime settimane di gravidanza, le gatte possono mangiare normalmente. Ciò che dovrete cambiare è il tipo e la quantità di cibo somministrato. Consultare il veterinario che vi indicherà dosi e frequenza corretta. Alcuni raccomandano mangimi per cuccioli perché hanno più calorie e sostanze nutritive.

2. Offritele latte e acqua

Se la vostra gatta è incinta, avrà bisogno di una maggiore idratazione. Una buona idea è quella di dare alla vostra micia del latte, a colazione. Per quanto riguarda l’acqua, ricordate che i felini preferiscono berla quando scorre, perché l’associano al fatto che sia potabile. Potete comprare una fontanella per gatti, in modo da spingerla a bere di più.

3. Lasciatela libera di giocare e saltare

Durante le prime fasi della gravidanza la gatta condurrà una “vita normale”. Quindi la vedrete correre, arrampicarsi e saltare dappertutto come al solito. Solo lei smetterà di comportarsi in quel modo quando aumenterà di peso o non noterà la stessa energia di prima. Quando ciò accade, incoraggiatela a camminare un po’, anche semplicemente in salotto. Cercate di farle fare giochi tranquilli.

Gatta incinta distesa su un fianco

4. Preparate un “nido”

La vostra gattina cercherà di riposare in un luogo tranquillo, lontano dai rumori e dal movimento, e allo stesso tempo abbastanza caldo per poter partorire. Create un angolo speciale in anticipo, in modo che l’animale si abitui a esso. È possibile utilizzare una scatola di cartone con giornali o un piccolo cuscino.

Un animale domestico in gravidanza avrà bisogno di molto amore, attenzione e dedizione. Poco importa che si tratti di una micia o di una cagnolina. L’animale vivrà una fase molto importante della sua vita e vorrà condividerla con i suoi proprietari. Cogliete questa occasione per coccolarla più del solito e fatele capire che le rimarrete accanto, in ogni momento.

Fonte dell’immagine principale: Julian Rodriguez