Quali opzioni ci sono per gli animali domestici quando muoiono?

23 Luglio 2019
Nessuno vorrebbe arrivarci, ma verrà il giorno in cui il nostro adorato compagno a quattro zampe mancherà. Ecco allora quali sono le opzioni per gli animali domestici quando muoiono.

Quando il nostro animale domestico muore, attraversiamo uno dei periodi più brutti della nostra vita. Allo stesso tempo, ci vediamo davanti alla scelta di cosa fare con il corpo, mentre le lacrime e l’angoscia ci consumano. La cosa migliore è che prima che questo accada, scopriamo le opzioni che ci sono per gli animali domestici quando muoiono.

Gli animali defunti possono avere una cerimonia

Sebbene molte persone ci chiamino pazzi, quelli di noi che amano gli animali e hanno vissuto con un animale domestico per anni, vogliono dire addio al proprio animale in modo dignitoso così da poter conservarne un buon ricordo. E perché no? Queste sono le opzioni per gli animali domestici quando muoiono:

Cremazione

Ci sono diverse compagnie private che si dedicano alla cremazione di animali domestici. Solo facendo una ricerca approfondita su internet ne troverete diverse, e se non ne trovate potete chiedere al vostro veterinario di fiducia.

Il prezzo concordato con la compagnia include il trasferimento dell’animale alle pompe funebri, la camera ardente, un libro per le firme, assistenza psicologica se pensate che voi o un membro della famiglia ne abbia bisogno, l’urna e la consegna delle ceneri. Un addio degno e memorabile in piena regola.

Con l’urna potrete portare le ceneri del vostro animale a casa o, se preferite, chiedere che venga seppellito.

Cimiteri per animali domestici

Ci sono alcune località in vari paesi che hanno cimiteri per animali domestici dove potete seppellire i vostri piccoli amici. Per farlo dovrete pagare il servizio che include la raccolta dell’animale, la bara e la sepoltura con i fiori.

Cimitero per animali domestici quando muoiono

Potete scegliere la bara e il luogo in cui volete che avvenga la sepoltura, purché ce ne sia più di uno disponibile. Sarà una sepoltura molto simile a quella delle persone, in cui si può anche scegliere di avere un epitaffio, anche se vi avvertiamo che potrebbe costare tra i 200 e i 6000 euro a seconda delle dimensioni, dell’ incisione e dei materiali.

Portare i vostri animali dal veterinario

I veterinari offrono il servizio di “prendersi cura” degli animali che sono morti attraverso due opzioni. Il primo è attraverso una cremazione collettiva in cui l’animale sarebbe bruciato con altri animali e non ci sarebbe una consegna delle ceneri, perché queste andrebbero a finire in una fossa comune o in una discarica. Questa opzione costerà tra i 50 ei 200 euro.

Nel secondo caso, il veterinario gestirà le pratiche per l’incenerimento individuale e vi consegnerà le ceneri, in questo caso pagherete tra i 200 ei 300 euro. Non saremo mai sicuri che quelle che ci vengono consegnate sono effettivamente le ceneri del nostro animale, perché non è consentito assistere durante  l’incenerimento, a differenza del servizio offerto da varie aziende private che abbiamo menzionato sopra.

Servizi comunali per animali domestici quando muoiono

I comuni di solito hanno un servizio per la raccolta e lo smaltimento degli animali domestici che sono morti. Questo servizio è gratuito, perché grazie alle tasse che versiamo nella nostra vita è già pagato, ma forse non è il dignitoso addio che vorremmo per i nostri animali.

Una macchina del canile verrà fino al luogo in cui si trova l’animale, lo avvolgerà e lo porterà ad essere cremato con altri animali domestici che sono morti, per poi gettarlo in una fossa comune nella discarica o, come molti ipotizzano, per usarli come mangime negli zoo.

Cosa non dovreste mai fare

Quello che non dovrebbe mai essere fatto in primo luogo perché non è igienico, e in secondo luogo perché è punibile dalla legge, è di seppellire il vostro animale domestico nel vostro giardino o in un campo. Certo, qualcosa che è anche punibile dalla legge, e che sapremo che non fareste mai, è buttarlo nella spazzatura.

cimitero per animali

Gli animali in via di decomposizione possono trasmettere malattie e infezioni e, se qualcuno fosse sorpreso mentre svolge una di queste pratiche, potrebbe essere punito con multe fino a 10.000 euro.

Ma tutto questo è il minimo, perché ciò che ci preoccupa di più è la mancanza di sensibilità. Non pensate che il vostro animale domestico, quello che ha vissuto con voi per anni e vi ha sempre mostrato la sua fedeltà incondizionata, meriti un degno addio?