Raganella dagli occhi rossi: habitat e caratteristiche

Gli occhi e il colore della pelle sono le caratteristiche che rendono la raganella dagli occhi rossi uno degli animali più belli del pianeta. Volete saperne di più su questa specie?
Raganella dagli occhi rossi: habitat e caratteristiche

Ultimo aggiornamento: 07 ottobre, 2021

La rana verde dagli occhi rossi o raganella dagli occhi rossi (Agalychnis callidryas) è un piccolo anfibio diventato popolare negli anni per i suoi bellissimi occhi. Questa particolare caratteristica è stata immortalata in diverse fotografie e pubblicità diffuse attraverso internet e i media.

Di conseguenza, molte persone hanno deciso di adottare un esemplare (o più) di questa specie come animale domestico. Tuttavia, il loro allevamento in cattività è complesso a causa delle loro esigenze specifiche per l‘attività notturna e delle condizioni ambientali del loro habitat naturale. Di seguito troverete le informazioni più rilevanti su questo curioso anfibio.

Habitat della raganella dagli occhi rossi

Questa specie di raganella, appartenente alla famiglia degli Hylidae, vive nelle foreste pluviali di pianura e si trova nelle zone vicino ai fiumi. La sua diffusione comprende le giungle dall’Honduras orientale alla Colombia nord-orientale, dove si trovano spesso esemplari che nuotano tra fiumi e torrenti.

In passato questa specie ha ricevuto diversi nomi. In ogni caso è importante chiarire che un recente studio basato su caratteristiche morfologiche e biogeografia ha proposto di non considerare la specie Agalychnis taylori come sinonimo di A. callidryas. Questa decisione è stata presa a causa delle differenze morfologiche e molecolari tra le due specie, anche se a prima vista potrebbero sembrare molto simili.

Le raganelle dagli occhi rossi si muovono spesso sui rami, le foglie e i tronchi degli alberi a cui si attaccano grazie alle loro dita a ventosa. Inoltre, questo anfibio preferisce temperature tra i 25 ei 30 gradi Celsius durante il giorno e 18-25 gradi di notte, con un’umidità compresa tra l’80% e il 100%.

Una rana dagli occhi rossi su una foglia.

Caratteristiche fisiche

Come suggerisce il nome, la raganella dagli occhi rossi è caratterizzata principalmente dal colore verde brillante della sua pelle e dall’intensità della tonalità rossa dei suoi occhi. Le zampe anteriori e posteriori sono invece arancioni e la zona ventrale si distingue per la sua brillante tonalità blu.

Le giovani raganelle di questa specie nascono marroni e diventano verdi quando diventano adulte. È interessante notare che possono cambiare tonalità in un verde più scuro o un marrone rossastro a seconda dell’ambiente in cui si trovano.

La specie presenta un dimorfismo sessuale molto evidente, poiché i maschi sono più piccoli delle femmine: misurano 56 millimetri e le femmine 71 millimetri. Inoltre, come accennato in precedenza, questa raganella ha grandi cuscinetti all’estremità delle dita con ventose che le permettono di muoversi e aderire alle foglie nel suo habitat.

Comportamento della raganella dagli occhi rossi

La specie A. callidryas ha abitudini notturne e arboree. Si trova negli alberi ad alto fusto e nei cespugli dove trova rifugio per proteggersi dai suoi principali predatori come serpenti, uccelli o pipistrelli. Come altre specie di rane, i colori sorprendenti della sua pelle allertano coloro che desiderano cacciarla. Tuttavia, va notato che le sue ghiandole superficiali secernono una bassa quantità di tossine.

D’altra parte, si ritiene che i bellissimi occhi di questo anfibio siano un meccanismo di difesa chiamato strategia di intimidazione. Con questo sorprendente tono di colore, aprendo gli occhi improvvisamente possono spaventare i loro predatori, facendoli fuggire e cercare riparo.

Alimentazione della raganella dagli occhi rossi

La dieta di questa raganella è carnivora, in quanto si nutre di mosche, cavallette, falene e grilli. Il colore della sua pelle le permette di passare inosservata tra le foglie degli alberi, dove aspetta che insetti o altri piccoli animali passino per mangiarli.

In alcune occasioni questa specie può nutrirsi di altre rane più piccole, purché siano di dimensioni adatte alla sua bocca. D’altra parte, le raganelle più giovani si nutrono di moscerini della frutta e microgrilli (pinheads). In cattività possono nutrirsi di vermi della farina, tarme della cera o piccoli esemplari di varie specie di Ortotteri.

Riproduzione della raganella dagli occhi rossi

Il rituale “musicale” dell’accoppiamento della raganella dagli occhi rossi inizia con il forte gracidio del maschio, che viene rapidamente raggiunto da quelli a lui vicino. Tutti i maschi iniziano a gracidare e a saltare di foglia in foglia per marcare il territorio e attirare le femmine. È interessante evidenziare che è stato dimostrato che quando il gracidare raggiunge l’apice i maschi di questa specie tremano.

Dopo il richiamo alla femmina, è probabile che due maschi si affronteranno per dimostrare la loro forza. Infine, e senza dare nell’occhio, le femmine scendono lentamente dalle cime degli alberi e i maschi, quando si accorgono della loro presenza, corrono per intercettarle per primi.

La raganella dagli occhi rossi solitamente depone le uova nella vegetazione sulla superficie dell’acqua, poiché al momento della schiusa i girini scivolano lungo le foglie fino a cadere in acqua.

Il maschio intercetta la femmina e la abbraccia in una posizione nota come amplexus. La coppia può mantenere questa conformazione per giorni finché la femmina non decide di deporre. Questo è il momento in cui rilascia le uova su una foglia e il maschio le feconda subito esternamente. Come abbiamo detto prima, queste uova sono poste appena sopra i corpi d’acqua.

Una rana con gli occhi più belli della natura.

Stato di conservazione

Attualmente la popolazione della raganella dagli occhi rossi non è a rischio, poiché il suo stato di conservazione secondo l’ Unione mondiale per la conservazione della natura (IUCN) è “Least Concern (LC)”. Tuttavia, la deforestazione e l’inquinamento del suo habitat naturale sono le sue principali minacce, senza contare le conseguenze del riscaldamento globale.

Come potete vedere, la raganella dagli occhi rossi è uno degli animali più belli e curiosi del pianeta. Il suo comportamento riproduttivo e la sua capacità di difesa sono alcuni dei suoi aspetti più sorprendenti. Tuttavia, la specie potrebbe essere colpita in futuro se la deforestazione del suo habitat aumenterà nei prossimi anni.

Potrebbe interessarti ...
Rana Pacman: caratteristiche e come prendersene cura
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Rana Pacman: caratteristiche e come prendersene cura

La rana Pacman è l'animale perfetto per farvi conoscere il mondo degli animali esotici, anche se non avete molta esperienza di queste specie.