Rimedi naturali: attenzione ad usarli per gli animali domestici

05 giugno, 2020
Ci sono molte medicine e rimedi naturali che possiamo usare con gli animali domestici. Tuttavia, bisogna stare molto attenti ai prodotti scelti, per vari motivi.
 

Le medicine e i rimedi naturali dovrebbero essere usati facendo molta attenzione, sempre seguendo le istruzioni del veterinario. Solo in questo modo avranno un effetto positivo sulla salute dei nostri animali domestici e favoriranno il loro benessere.

Quando un animale domestico si ammala, è normale preoccuparsi e cercare in ogni modo di aiutarlo. Tuttavia, nel fare ciò, è indispensabile considerare una serie di fattori.

Infatti, i rimedi fatti in casa sono facili da preparare, ma ciò non significa che possano essere usati anche per gli animali. Questo perché le medicine e i rimedi naturali che possono essere efficaci sull’uomo possono essere fatali per loro. Non solo per le dosi, ma anche per la composizione dei prodotti.

Inoltre, a causa delle differenze fisiologiche, gli animali sono molto sensibili a determinate sostanze. Non di rado i veterinari ricevono casi di pazienti che soffrono le conseguenze di essere stati curati con farmaci o rimedi casalinghi senza prima consultare il professionista.

Nota: le informazioni presentate in questo articolo sono informative e non sostituiscono il parere del veterinario. Se il vostro animale è malato, vi consigliamo di non utilizzare MAI alcun prodotto senza l’approvazione del veterinario.

Medicinali e rimedi naturali per gli animali domestici

Per capire perché è importante stare attenti quando si usano i medicinali e i rimedi naturali sugli animali domestici, faremo una categorizzazione in base all’obiettivo di guarigione.

 
Aloe vera e cane

Per curare la pelle

Sono disponibili diverse opzioni per il trattamento dei problemi dermatologici. Alcuni dei più comuni sono:

  • Aloe vera: si tratta di una pianta ricca di proprietà. L’aloe vera può essere utilizzata su cicatrici, ustioni, ferite superficiali, irritazioni della pelle, punture di insetti. Contiene sostanze antinfiammatorie, cicatrizzanti, lenitive e idratanti.
  • Miele: considerato un superfood e un super prodotto, il miele è un ottimo rimedio naturale. Il miele ha proprietà antisettiche, antibatteriche e curative, motivo per cui, tra le altre cose, è ideale per il trattamento delle ferite superficiali. È importante disinfettare l’area prima di applicarlo, poiché il miele, essendo molto appiccicoso, può accumulare molto sporco.
  • Olio d’oliva: è utile per l’idratazione delle aree screpolate, ad esempio dei cuscinetti. Può anche essere usato per aiutare a rimuovere le zecche, poiché impregnando l’insetto nell’olio spesso si stacca da solo. Non deve essere extra vergine.
 
  • Aceto: grazie al suo pH acido, l’aceto (sempre diluito in acqua) serve a trattare alcune infezioni. Si è anche rivelato ottimo per il trattamento di alcuni tipi di otite.

Per favorire la digestione

croccantini e riso in una ciotola

I problemi intestinali sono frequenti negli animali domestici, quindi questa sezione assume particolare rilevanza:

  • Riso: particolarmente indicato per alleviare la diarrea. L’alto contenuto di amido del riso aiuta a controllare i processi di diarrea.
  • Siero orale: in caso di disidratazione, il siero orale può aiutare a ripristinare l’equilibrio elettrolitico. Il siero orale si prepara con un litro d’acqua con un cucchiaio di zucchero, metà cucchiaino di sale, metà di bicarbonato di sodio e il succo di mezzo limone.

Attenzione al sistema respiratorio

  • Siero fisiologico: utile per guarire i processi respiratori che causano muco (che sono molti). Aiuta a decongestionare le narici degli animali domestici. Con l’aiuto di una siringa, dovrete applicare piccole quantità attraverso le narici e pulire il contenuto espulso con un fazzoletto.

Rimedi naturali NON adatti per gli animali domestici

Ora vedremo cosa NON dare agli animali domestici. Per fare ciò, abbiamo compilato gli scenari più frequenti sull’uso improprio di alcuni prodotti.

 
  • Antinfiammatorio: senza dubbio la condizione più comune. Gli avvelenamenti derivati ​​dall’uso di ibuprofene, paracetamolo o aspirina sugli animali domestici sono molto frequenti. Questi farmaci, con alcune eccezioni, sono totalmente vietati, poiché causano avvelenamento e possono essere fatali per gli animali domestici.
  • Olio dell’albero del tè: molto usato negli ultimi tempi, in particolare per il trattamento dei parassiti esterni. Se usato correttamente, presenta dei vantaggi. Tuttavia, un sovradosaggio o l’ingestione accidentale da parte del vostro animale potrebbe avvelenarlo.
  • Sciroppi per la tosse fatti in casa: anche questo è un caso frequente, l’avvelenamento a causa di un rimedio casalingo a base di cipolla e aglio. Questi due alimenti sono molto tossici per gli animali, quindi vanno evitati.

Il parere del veterinario è d’obbligo

Consigli del veterinario

Come avrete visto, usare medicinali e rimedi naturali sui propri animali domestici può essere pericoloso. Di fronte ad un disagio, consultare il veterinario è la cosa migliore da fare: solo lui sa con certezza qual è il rimedio adatto.

Sappiate che senza le istruzioni del professionista, un uso inadeguato del prodotto mette a rischio la salute del vostro animale domestico e persino la sua vita. Pertanto, vale la pena fare attenzione.

 

Ancora una volta, ricordate che, sebbene ci siano molti prodotti utili e benefici, ce ne sono altrettanti che possono mettere in pericolo la salute del vostro migliore amico.