Storia di Rhea, l’uccello senza piume

11 Gennaio 2020
Scoprite insieme a noi la bellissima storia di Rhea, l'uccello senza piume.

Negli ultimi mesi, il protagonista dei social network è stato né più né meno che un uccello senza piume. Stiamo parlando di Rhea, l’uccello senza piume: una femmina di agapornis affetta da una malattia che impedisce la crescita del suo piumaggio. In questo articolo troverete la storia di Rhea, l’uccello senza piume.

A causa del suo aspetto peculiare, questo uccellino non attira l’attenzione per le piume colorate caratteristiche della sua specie, ma per la sua totale “nudità”.

A prima vista, il fenomeno Rhea potrebbe sembrare una moda passeggera dell’era digitale. Tuttavia, la storia di questo uccello senza piume ci invita a ripensare i nostri standard estetici e ai meccanismi che causano l’esclusione sociale. Inoltre, ci ricorda l’importanza di essere responsabili e consapevoli quando si adotta un animale domestico.

Vi invitiamo a conoscere la storia di Rhea, l’uccello senza piume che è diventato la star di Instagram. Oltre a stupirci con le sue foto originali, vi farà anche commuovere con la sua storia d’amore e di auto-miglioramento.

Storia di Rhea, l’uccello senza piume

Coloro che guardano Rhea oggi, con i suoi 300.000 follower su Instagram, possono pensare che la sua vita sia sempre stata piena di magia. Tuttavia, questo uccello in passato ha vissuto una dura realtà.

Quella che oggi si prospetta come una vita fatta di fama internazionale, seguaci e lodi, in realtà è iniziata con un crudele abbandono. Un altro esempio del disprezzo di molte persone nei confronti della vita animale.

Rea con mantello di Superman

L’ex proprietario di Rhea ha deciso di affidarla ad una clinica veterinaria per motivi di trasloco. Sembra che lo spostamento sia stato il motivo dell’abbandono, tuttavia molti credono che Rhea sia stata respinta per il suo aspetto peculiare e per la diagnosi di una malattia incurabile.

Per fortuna, la vita di Rhea subisce una svolta inaspettata quando la giovane Isabella Eisenmann decide di adottarla. La clinica veterinaria, infatti, aveva diffuso in rete la notizia che questo uccello speciale era alla ricerca di una nuova casa e di un padrone responsabile.

Isabella, una ragazza di 23 anni, è rimasta commossa dalla storia di Rhea e ha deciso di aprire le porte della sua casa per offrire a questo agapornis una vita dignitosa, sana e felice.

La malattia di Rhea è grave?

Il virus che colpisce Rhea è stato scoperto e registrato all’inizio del 20 ° secolo, in Oceania. Mentre è innocuo per le persone e altri animali, è un virus altamente contagioso tra gli uccelli.

A causa di una situazione così speciale, Rhea non può avere una vita sociale con altri uccelli, ma può godere della compagnia di altri animali.

Sebbene non ci sia una cura, questa malattia virale non è letale o grave, quindi la sua salute è buona. Tuttavia, l’assenza di piume rende il suo corpo più vulnerabile al freddo e alle condizioni meteorologiche avverse. Pertanto, Rhea richiede cure speciali per mantenere sempre una temperatura corporea ottimale.

Di necessità virtù: la brillante idea di Isabella può essere definita solo in questo modo. A partire dall’esigenza di Rhea, la giovane donna ha creato una linea di abiti, accessori e prodotti artigianali per uccelli molto originali. Oggi i maglioni creativi di Isabella sono una tendenza su Instagram e Rhea indossa un guardaroba esclusivo.

Rea, l'uccello senza piume

A prescindere dalla sua fama, Rhea deve frequentare regolarmente il veterinario e condurre studi annuali per certificare la sua buona salute. Infatti, è un animale estremamente vulnerabile alle malattie.

In mancanza di piume, il corpo di Rhea è anche più vulnerabile ai numerosi agenti patogeni ambientali. Secondo la sua proprietaria, basta dedicarle delle attenzioni molto semplici e di base che le consentono di godere di un’eccellente qualità della vita.

In che modo Rhea è diventata una star di Instragram?

Tre anni fa, la storia di Rhea è ricominciata, grazie alla gentilezza e alla tenerezza di Isabella. L’uccello senza piume aveva finalmente una casa sicura, un’amorevole padrona e… un profilo Instagram nuovo di zecca!

L’idea di creare l’account dedicato a Rhea è della stessa Isabella e oggi le sue foto hanno molti seguaci in tutto il mondo. Il successo è stato enorme, ma soprattutto inaspettato.

Star del social network con più visibilità di tutti, Rhea appare in posa con i maglioni e cappottini molto originali. Senza dubbio, il suo outfit più popolare e ammirato è il mantello di Superman (o meglio Superbird). Invece di indossare la tradizionale “S” sulla schiena, Rhea sfoggia con orgoglio una “R” ricamata in rosso.

Attualmente, Rhea vive a Boston con Isabella e un cane yorkshire terrier, con il quale va molto d’accordo. Sebbene non abbia molte piume, è felice e vive circondata da amore, fiducia e fedeli seguaci.