Diventare tecnico di interventi assistiti con gli animali

Chi ama gli animali apprezza fortemente il lavoro che svolgono i nostri amici a quattro zampe per aiutare le persone con qualche disabilità o patologia. Vi piacerebbe poter godere della compagnia di questi meravigliosi esseri e, al tempo stesso, aiutare gli altri? Magari è proprio il vostro sogno! Bene, adesso è possibile grazie ai corsi per tecnico di interventi assistiti con animali, più comunemente conosciuti come Pet Therapy. Ve ne parliamo a seguire!

Potrete partecipare agli interventi assistiti con gli animali insieme al vostro cane. Rafforzerà il vostro vincolo e vi unirà ancora di più. Immaginate come potrete imparerete a comprendervi lavorando insieme.

Se avete già una complicità speciale, partecipando agli interventi assistiti con gli animali, questa diverrà ancora più forte. E, soprattutto, i sorrisi delle persone che aiuterete non hanno prezzo, sono unici e speciali.

Cosa sono gli interventi assistiti con gli animali?

diventare tecnico interventi animali

Si è parlato molto di come gli animali possano aiutare le persone affette da diverse malattie. Tuttavia, negli interventi assistiti la chiave è permettere alla persona di toccare l’animale o di giocare con lui. Bisogna farla sentire utile, poiché l’animale dipende da lei.

Ad ogni modo, gli interventi assistiti con gli animali vanno ben oltre. Vi è un team di persone dietro ogni animale che indaga sulle circostanze e le necessità di ogni individuo e che pensa a come gli animali potrebbero aiutarlo.

Allora, viene creato un piano, viene scelto l’animale ritenuto più adatto, vengono pianificato gli obiettivi, vengono preparate le sessioni, l’animale viene addestrato facendogli fare esercizi ed un’infinità di altre cose. Si tratta di un piano elaborato che dà eccellenti risultati. 

Qual è il ruolo di un tecnico di interventi assistiti con gli animali?

Se quello che sapete già sugli interventi assistiti con gli animali vi piace, molto probabilmente vi chiederete quale sia esattamente il ruolo di un tecnico. Bene, questi si occupa soprattutto dell’animale, dato che anche se si aiutano gli altri, non smette di essere un lavoro che può stancare ed addirittura stressare l’animale.

Per questo motivo, il benessere fisico e mentale del cane, o dell’animale in questione, è primordiale nelle sessioni di addestramento. Il tecnico di interventi assistiti con gli animali si occupa proprio di questo.

Dovrà anche assicurarsi che l’animale realizzi tutti gli esercizi previsti dal piano stilato. Deve essere in grado di capirlo e di farsi capire dall’animale.

È molto importante mentre il cane lavora, ma anche quando non sta lavorando. Bisogna garantirgli una buona alimentazione, bisogna fargli compiere un adeguato programma di attività fisica, mantenerlo idratato e renderlo felice.

Un cane felice realizzerà molto meglio il suo lavoro e sarà più motivato ad aiutare gli altri. Per questo motivo, prendervi cura di lui in modo particolare quando condividete la vostra vita al di fuori del lavoro è fondamentale per un corretto sviluppo del suo lavoro e, soprattutto, per il suo benessere.

Prendervi cura del vostro animale domestico in questo modo ed avere una connessione speciale con lui durante le sessioni vi avvicinerà in modo unico, come mai prima. Vi permetterà di amarvi ancora di più se è possibile e godere di una migliore convivenza. Vincono tutti!

Come divento tecnico di interventi assistiti con gli animali?

Autore: Pioneer Library System

Giunti a questo punto nel quale conosciamo già tutti i benefici che apportano gli interventi assistiti con gli animali, siamo certi che vi siete convinti a farlo, dato che questo gioverà anche ad altri, non solo a voi e al vostro cane.

Se non sapete come iniziare, potete cercare qualche corso su internet, ce ne sono diversi. Alcuni sono a distanza ed altri presenziali. Quelli a distanza richiedono comunque un periodo di esperienza pratica da parte vostra e del vostro animale, dunque vi consigliamo di cercarne uno vicino alla zona in cui vivete.

Ce ne sono di diversi prezzi e durata. Dunque, scegliete quello che fa per voi e mettetevi all’opera! In qualsiasi caso, però, assicuratevi che sia effettivamente valido per poter poi lavorare come tecnico.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche