Terra di diatomee e cani: quali sono i suoi effetti?

La terra di diatomee è formata dai resti fossili di alghe marine unicellulari ed è un antiparassitario naturale.
Terra di diatomee e cani: quali sono i suoi effetti?

Ultimo aggiornamento: 13 maggio, 2021

Potrebbe sembrare un po’ strano usare la terra di diatomee per i cani, ma conoscendo meglio le sue proprietà si evidenzia che questo prodotto è un antiparassitario naturale per piante e animali. Oltre a ciò è anche un integratore alimentare ricco di minerali come il calcio.

Cos’è la terra di diatomee?

La terra di diatomee, chiamata anche farina fossile, è un prodotto in polvere formato dai resti calcarei di milioni di diatomee incorporate e fossilizzate nelle rocce. Ora, vi starete chiedendo cosa sono le diatomee. Ebbene, sono un gruppo di microscopiche alghe unicellulari che compongono il fitoplancton marino.

L’elemento più caratteristico di queste alghe è il loro “scheletro” formato da un composto di silice che le ricopre, per cui si formano piastre dure di forme molto varie e dalle quali si identifica ogni specie.

Proprietà della terra di diatomee

La terra di diatomee o diatomacea è un antiparassitario naturale contro acari, insetti, molluschi e anche parassiti intestinali come i vermi.

Infatti, è un insetticida fisico-meccanico, cioè, la sua azione insetticida è prodotta da lacerazioni o perforazioni nell’apparato orale, nell’esoscheletro e  negli organi interni, o dall’assorbimento della cera cuticolare. Tutte queste azioni portano alla morte dell’insetto.

Può essere applicata direttamente o combinata con un altro insetticida per aumentarne l’efficacia. La terra di diatomee è stata usata fin dagli anni ’50 per eliminare alcuni parassiti come le larve di zanzara.

La terra di diatomee è ricca di micronutrienti come calcio, potassio, magnesio, fosforo, zolfo, rame, ferro e sodio. Infatti, è anche usato come fertilizzante naturale per i terreni coltivati. È anche noto il suo uso nei cani come integratore alimentare.

Inoltre, l’ingestione di terra di diatomee è anche una forma di prevenzione dalle uova e le larve dei parassiti interni. Infatti, i cani possono ingerirlo mescolato con il loro cibo o acqua.

Come usare la terra di diatomee nei cani?

Come antiparassitario esterno

Per usarlo come antiparassitario esterno, bisogna cospargere la terra diatomacea sulla pelle dell’animale, facendo attenzione che la polvere non penetri negli occhi, nel naso, nella bocca o nelle orecchie del cane. Ci concentreremo bene su quelle zone del cane che di solito vengono invase dai parassiti.

La terra di diatomee è innocua sia per gli animali che per le persone. Tuttavia, bisogna solo fare attenzione che non entri negli occhi o nel naso per evitare irritazioni derivanti dal respirare la sua polvere. Quindi è consigliabile usare una mascherina per proteggerci.

Come antiparassitario interno

Per farlo, mescolate la terra di diatomee con il cibo o l’acqua del cane per un periodo minimo di 30 giorni. Il suo effetto insetticida è efficace nel prevenire la proliferazione di vermi, tricocefali, anchilostomi e uova, o anche larve di tenia, ma non esemplari adulti.

Nel caso in cui si sospetti un’infestazione da tenia ci si dovrebbe rivolgere ad un veterinario per prescrivere il trattamento appropriato.

Come integratore alimentare

Anche in questo caso, la usiamo come se fosse un trattamento antiparassitario interno. Infatti, la terra di diatomee fornisce minerali e migliora l’aspetto di pelle, capelli, ossa e articolazioni.

Gli altri animali possono prenderla?

Sì, la terra di diatomee è adatta anche per gatti, conigli e uccelli, e altri animali da fattoria come pecore, capre, mucche, maiali o cavalli. La sua somministrazione e i suoi effetti sono gli stessi di quelli visti nei cani e possiamo vedere i risultati in pochi giorni.

Cucciolo che mangia. Si può utilizzare la terra dei diatomee come integratore alimentare.

Tuttavia, dovete tenere a mente che è semplicemente un antiparassitario naturale. Quindi, non è così efficace a breve termine come altri che possiamo comprare nei centri veterinari. Inoltre, una volta che la malattia si è manifestata nell’animale, come lo sviluppo di una tenia adulta, o la migrazione di anchilostomi ai polmoni, dobbiamo rivolgerci al veterinario per un trattamento farmacologico adeguato per il nostro cane.

Potrebbe interessarti ...
Animali domestici e oli essenziali
I Miei AnimaliLeggi in I Miei Animali
Animali domestici e oli essenziali

L'impiego degli oli essenziali può essere molto utile sui nostri amici a quattro zampe: rafforzano il sistema immunitario e riequilibrano corpo e m...



  • Murúa, Fernando; Coria, Cristina; Acosta, Juan Carlos; Ratti, Daniel; Almirón, Walter. Evaluación del efecto larvicida de tierra de diatomeas sobre C ulex pipiens L. (Diptera , Culicidae). Multequina, núm. 14, 2005, pp. 53-56.
  • Luis Baglione. Usos de la tierra de diatomeas. Revista Tecnicaña No. 27, Septiembre de 2011.
  • Diatomea siberia