Terrari per aracnidi: tutto quello che c'è da sapere

I terrari degli aracnidi devono avere condizioni specifiche in modo che il ragno che li abiterà si senta a suo agio e al sicuro. Vi diciamo quali sono.
Terrari per aracnidi: tutto quello che c'è da sapere

Ultimo aggiornamento: 07 giugno, 2021

Terrari per aracnidi? Sì è così. Oggi i ragni sono diventati animali domestici per molte persone. Per questo motivo è nata la necessità di progettare spazi dove possano vivere come nel loro habitat naturale.

Tenere i ragni come animali domestici è qualcosa di nuovo ed è diventato popolare, grazie al loro aspetto e comportamento. Si può dire che si tratta di una tendenza paradossale, tenendo conto che gli studi hanno indicato che il rifiuto dei ragni è qualcosa di evolutivo. Come ci si potrebbe aspettare, gli umani rifiutano ciò che è potenzialmente dannoso.

Tuttavia, sembra esserci un interesse a superare questa relazione paurosa e molte persone si stanno incoraggiando ad avere i ragni come animali domestici. A questo punto è necessario avere un posto speciale per loro, oltre a conoscere i rischi che rappresentano. Ne parleremo nelle righe seguenti.

Vantaggi di avere un aracnide come animale domestico

Prima di portare a casa un ragno e costruire il suo terrario, dovresti sapere che, come qualsiasi altro animale domestico, ha bisogno del tuo tempo e delle tue cure. Tuttavia, le sue dimensioni e il suo comportamento lo rendono vantaggioso rispetto ad altri animali. Tra questi, segnaliamo quanto segue:

  • Nella maggior parte dei casi, gli aracnidi si adattano abbastanza bene a piccoli spazi. In effetti, questo è il caso in natura, poiché tendono a fare una tana e a non allontanarsene se non strettamente necessario.
  • I ragni sono generalmente animali molto solitari, non è necessario che abbiano compagnia nei loro terrari. In effetti, non sono animali molto socievoli e attaccheranno qualsiasi membro della loro specie.
  • La manutenzione del terrario è facile ed economica, essendo un posto così piccolo non richiede molto da parte tua, dopo l’installazione. Inoltre, sono animali molto puliti che faranno gran parte del lavoro.
  • Essendo predatori, i ragni devono nutrirsi di piccoli animali vivi, come insetti e lucertole. Tuttavia, non hanno bisogno di mangiare tutti i giorni. Gli adulti, ad esempio, possono mangiare una volta alla settimana.
  • Oltre ad essere puliti, i ragni sono silenziosi e molto calmi.
Una tarantola blu su un albero.

Svantaggi di avere un aracnide in un terrario

Con i ragni ci sono cose molto positive per quanto riguarda l’allevamento di altri animali, ma ci sono anche degli svantaggi. Tra questi, segnaliamo quanto segue:

  • La maggior parte sono velenosi. I loro morsi possono causare reazioni allergiche a crampi o forti dolori. Anche così, tutti gli aracnidi attaccano quando si trovano di fronte a una minaccia.
  • I ragni più esotici richiedono più cure e terrari più complessi. A seconda della loro provenienza, potrebbero aver bisogno di umidificatori ed elettronica per controllare la temperatura della stanza.
  • La loro aspettativa di vita è relativa. Mentre la maggior parte degli aracnidi vive solo pochi anni, le tarantole vivono tra i 20 ei 30 anni. Quelli che durano di più sono le femmine.
  • A causa della loro capacità di fuggire in pochi secondi, il terrario dei ragni dovrebbe essere sempre chiuso.

Terrari per aracnidi: tutto quello che c’è da sapere

Bene, ora che hai compreso i vantaggi e gli svantaggi di avere un ragno come animale domestico, è tempo di dirti tutto ciò che devi sapere sui terrari di aracnidi.

Terrari per aracnidi: le dimensioni giuste

Mentre è vero che i ragni si comportano bene in piccoli spazi, il terrario dovrebbe essere almeno il doppio delle dimensioni del ragno. Solo così sarà possibile soddisfare le esigenze dell’animale – che ha bisogno di muoversi – e che ha dove costruire le sue reti per cacciare il cibo.

Nel caso specifico delle tarantole, avranno bisogno di almeno 30 centimetri di lunghezza nel loro terrario.

Clima tropicale

Il terrario deve soddisfare condizioni specifiche per essere abitato. Per questo, è necessario regolare la temperatura, l’umidità e l’illuminazione il più vicino possibile a un clima tropicale. Questo è il migliore per la maggior parte degli aracnidi esotici, ma altri hanno bisogno di condizioni piuttosto semidesertiche.

Controllo dell’umidità

Il calcolo dell’umidità del terrario è necessario e importante per il ragno domestico. È possibile fornire al substrato l’acqua necessaria per mantenere questo ambiente utilizzando uno spruzzatore una o due volte alla settimana. Certo, fai attenzione che non cada sull’animale o su altri elementi.

Per guidarti in modo più accurato, potresti supportarti con un igrometro, anche se i gadget economici non sono affidabili al 100%.

Con sole e ombra

Hai bisogno che il terrario abbia una parte fredda e una calda, cosa che non è sempre così facile da ottenere. Per la parte calda ci si può appoggiare su una coperta termica sotto il terrario o nella parte posteriore, senza farla superare il 40% della superficie totale. In questo modo si possono avere temperature diverse nello stesso ambiente.

Bello, ma funzionale

La bellezza del terrario soddisferà i padroni più dei ragni. Tuttavia, sentiti libero di decorare la casa del tuo animale domestico come meglio credi. Naturalmente, ricorda che questo deve essere funzionale per il ragno che vivrà lì.

È importante che il tuo amico a 8 zampe possa muoversi liberamente senza sentirsi sopraffatto, ma anche che abbia uno spazio per riposare in solitudine. Per quanto riguarda l’acqua, metti una ciotola che puoi cambiare facilmente ogni giorno. Assicurarsi che l’aria fresca entri nell’installazione attraverso le fessure metalliche superiori, ma ricordarsi di mantenere il terrario molto ben chiuso.

Gli elementi da considerare includono quanto segue:

  • Pietre
  • Cactus, ma senza spine.
  • Impianti.
  • Fibra di cocco.
  • Bastoni e rami.
Terrari per aracnidi.

Terrari per aracnidi, costruisci il tuo!

Ora sai quali sono gli aspetti più importanti dei terrari per aracnidi. Se hai considerato i vantaggi e gli svantaggi di avere un ragno come animale domestico e hai deciso, puoi costruire il tuo terrario, sempre attento alle esigenze dell’animale.

Tieni presente che ti abbiamo mostrato la cura generale degli aracnidi esotici più comuni, ma non tutti hanno gli stessi requisiti. Informati sempre sulle esigenze dell’animale prima di acquistarlo.



  • Mayol, Ll. Lesiones producidas por insectos, arácnidos y anfibios.
  • Hoehl Stefanie, Hellmer Kahl, Johansson Maria, Gredebäck Gustaf. Itsy Bitsy Spider…: Infants React with Increased Arousal to Spiders and Snakes. Frontiers in Psychology. Vol. 8. 2017.