Terrier brasileiro: origini e caratteristiche

Il Terrier brasileiro viene considerato il risultato di un mix di razze. Tra queste, il Jack Russel, il Pinscher ed il Chihuahua. Le sue origini non sono certe, ma è noto che i primi esemplari fecero la loro apparizione con una spedizione di cani Terrier diretta in Brasile.
Terrier brasileiro: origini e caratteristiche

Ultimo aggiornamento: 18 gennaio, 2021

Come ci suggerisce il nome, il Terrier brasileiro è una razza originaria del Brasile. Di piccola taglia e con molte caratteristiche fisiche tipiche del Terrier, questa razza di cani è molto giocherellona e si adatta facilmente a vivere in spazi ristretti.

Storia del Terrier brasileiro

Per conoscere le origini di questa razza, bisogna risalire al XIX secolo e spingersi a migliaia di chilometri dal Brasile. In quel periodo, molti giovani sudamericani si recarono in Europa, in particolare in Francia e Inghilterra, per completare i loro studi.

Molti di loro trovarono l’amore e si sposarono. Quando tornarono in patria, oltre alle mogli, portarono con loro gli animali domestici delle loro spose, principalmente cani di razza Terrier.

I padroni incrociarono i terrier con cani autoctoni ed i nuovi cuccioli si adattarono alla vita di campagna. In seguito, con la migrazione verso le città, questi cani si accoppiarono con altre razze come il Pinscher ed il Chihuahua. A causa del suo temperamento, si ritiene che il Terrier brasileiro sia imparentato con il Jack Russel.

Caratteristiche del Terrier brasileiro

Il Terrier brasileiro, comunemente chiamato Fox Paulistinha, è un cane di taglia media che può raggiungere i 45 centimetri di altezza e pesare al massimo dieci chili. È un cane dalla corporatura robusta e dalla forma quasi “quadrata”, anche vi sono degli esemplari più slanciati.

La testa del Terrier brasileiro è triangolare, come le sue orecchie che sono ben separate tra loro e che cadono ai lati della faccia. Presenta un muso largo e scuro e gli occhi di colore nero sono grandi e rotondi.

Fox paulistinha sdraiato.

Per quanto riguarda il mantello, predomina il colore bianco ed il pelo è corto, fine e morbido al tatto. Può presentare delle macchie nere e marroni distribuite casualmente sul corpo. La testa è completamente scura con tonalità diverse di nero e marrone.

Sebbene la coda del Terrier brasileiro sia di medie dimensioni e con attaccatura bassa, la maggior parte degli esemplari subisce l’amputazione della coda, soprattutto se devono partecipare a dei concorsi di bellezza.

Temperamento

Insieme al Fila brasileiro, il Terrier brasileiro è la razza più famosa in Brasile. I Fila hanno un carattere calmo, i Fox Paulistinha, invece, hanno una personalità vivace, curiosa e allegra. Sono dei cani molto attenti che amano giocare anche quando non sono più dei cuccioli.

Sebbene sia gentile ed affettuoso con i proprietari, il Terrier brasileiro è molto diffidente con gli estranei. È importante farlo socializzare sin da piccolo con persone che non conosce in modo che non diventi pericoloso. Dato che il suo istinto di caccia è molto forte, può essere aggressivo nei confronti di altri animali domestici, soprattutto se sono più piccoli di lui.

Le cure di cui ha bisogno

Una delle cure principali di cui ha bisogno il Terrier brasileiro ha a che fare con l’attività fisica. È essenziale che questo cane cammini ogni giorno, meglio se ha la possibilità di correre liberamente per diversi minuti.

Terrier brasileiro che si arrampica su un albero.

Se volete avere un cane di questa razza, dovete essere delle persone attive a cui piace correre, allenarsi in un parco o fare degli esercizi fisici insieme al vostro cane (ad esempio, fare del canicross).

Questo non significa che non sia un cane da appartamento e che non riesca a vivere in case piccole. In realtà, il Terrier brasileiro si adatta bene anche a spazi ridotti. Ovviamente, dovete tenere presente che ha bisogno di consumare energie fuori casa o si sfogherà con i mobili o i giocattoli dei vostri bambini, soprattutto se rimane in casa da solo per molte ore.

Vi consigliamo di addestrarlo sin da piccolo in modo che da grande non abbai eccessivamente (uno dei problemi di questa razza di cani) e non inizi a scavare ogni volta che vede della terra.

Per quanto riguarda la sua salute, è un animale abbastanza sano che non presenta delle particolari malattie ereditarie. Tuttavia, è bene portarlo dal veterinario almeno una volta l’anno per una visita di controllo. Per quanto riguarda l’igiene, vi consigliamo di spazzolarlo settimanalmente per rimuovere lo sporco ed i peli e di lavarlo solo se è molto sporco (non più di una volta al mese).

Il Terrier brasileiro è un ottimo animale domestico in una casa dove ci sono dei bambini. Insieme diventeranno alleati e compagni di avventure e marachelle.

Potrebbe interessarti ...
Bedlington terrier: caratteristiche e carattere
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
Bedlington terrier: caratteristiche e carattere

Il Bedlington terrier è un cane che nasconde il proprio carattere sotto un manto da agnello. Scopriamo quali sono le sue caratteristiche.



  • Tatibana, L. S., Paglioni, D. N., & Val, A. P. da C. (2014). Black hair follicular dysplasia in a Brazilian Terrier: a case report. Revista Brasileira de Ciência Veterinária. https://doi.org/10.4322/rbcv.2014.074