Un uccello estinto riappare nelle Bahamas

25 Settembre 2019
Grazie al suo inconfondibile canto, simile a quello dell'anatra, alcuni ricercatori sono riusciti a individuare alcuni dei pochi esemplari di picchio muratore rimasti dopo la distruzione dell'habitat in seguito all'uragano Matthew.

L’estinzione è la scomparsa definitiva di animali come il rinoceronte bianco del Nord. Oggi, molte specie sono estinte o si trovano a rischio di estinzione. Pertanto, quando un uccello estinto riappare alle Bahamas, la notizia è stata accolta con molto entusiasmo.

Il picchio muratore

Il picchio muratore (Sitta pusilla) è un uccello piuttosto sfuggente che vive negli Stati Uniti. Questo passeriforme si trova nelle zone a sud, nelle pinete che abbondano in aree come la Carolina del Nord.

Il picchio muratore è un uccello dal becco affilato che usa le unghie per colpire i semi sugli alberi. Ricorda specie come lo scalatore nano o altre specie di uccelli che vivono ella penisola iberica, come il bellissimo scalatore blu.

Questo volatile ha la parte superiore della testa, la parte posteriore e le ali blu, mentre il petto è bianco, quindi è piuttosto sorprendente. Il suo canto è ancora più curioso, dal momento che sembra un’anatra. Potrebbe essere uno degli uccelli che abitano il vostro giardino se vivete negli Stati Uniti, dal momento che gli piace avvicinarsi agli umani.

Picchio muratore
Il picchio muratore riappare alle Bahamas

Sebbene la popolazione americana del picchio muratore sia lontana dall’estinzione, sembra che una piccola popolazione insulare abbia resistito nelle Bahamas. Infatti, in questa zona il picchio muratore era considerato in via di estinzione fino al 2016, quando l’uragano Matthew arrivò sull’isola.

La popolazione che vive alle Bahamas è considerata una sottospecie distinta, il Sitta pusilla insularis e, sebbene recentemente avvistato, potrebbero esserci solo due esemplari di questo “uccello estinto”.

L’avvistamento è stato effettuato da due studenti britannici che hanno iniziato una spedizione ornitologica di tre mesi supportata da SEO Birdlife. Alla ricerca hanno partecipato anche studenti delle Bahamas e alcune ONG locali.

Sebbene complicato da vedere, la verità è che grazie al suo canto e al suo aspetto, è stato possibile vedere alcuni esemplari di picchio muratore. Chi osserva la fauna selvatica trova questo uccello una specie bella e inconfondibile. Allora, un uccello estinto riappare alla Bahamas: il picchio muratore.

Bahamas

Un uccello estinto o un ago in un pagliaio?

Si ritiene che nel 2004 ci fossero 1.800 esemplari, che sono diminuiti drasticamente in tre anni a soli 23. Ciò è dovuto all’enorme perdita di habitat che ha subito questo uccello, che nidifica solo nei pini maturi, che sono stati rasi al suolo dall’uragano.

Le squadre che lo stavano cercando sono state in grado di individuare il picchio muratore ed è stato realizzato persino un video, confermando che non era ancora scomparso. Tuttavia, solo una coppia è stata avvistata su 34.000 ettari battuti lungo oltre 460 punti di osservazione.

I ricercatori hanno visitato la foresta per un mese e mezzo prima di trovare questo uccello, quindi le loro speranze stavano svanendo. Tuttavia, l’inconfondibile canto di questo animale ha portato la squadra al suo primo avvistamento.

Dopo sei avvistamenti, che potrebbero essere dello stesso esemplare, c’è stata l’opportunità di osservare una coppia, confermando che ci sono solo due esemplari di questo “uccello estinto”.

Proteggere il picchio muratore diventa complicato a causa della carenza di esemplari. Inoltre, la deforestazione, il turismo e le specie invasive sono altri fattori che minacciano questo uccello così raro. Tuttavia, questa scoperta dà speranza a coloro che vogliono proteggere gli uccelli a rischio di estinzione.

Hayes, W. K., Barry, R. X., McKenzie, Z., & Barry, P. (2004). Grand Bahama’s Brown-headed Nuthatch: a distinct and endangered species. Bahamas Journal of Science12(1), 21-28.