Una specie di gambero che si chiama come Bilbo Beggins

23 Marzo 2019
Questo piccolo crostaceo scoperto di recente ha una specie di pelo sulle sue 'zampe', da qui il nome che si riferisce al personaggio della saga del Signore degli Anelli

Un gambero che si chiama come Bilbo Beggins? L’oceano è pieno di esseri viventi ancora da scoprire. Un gruppo di scienziati europei ha scoperto una nuova specie di gambero proveniente dall’Indonesia e dall’Oceano Pacifico che, a sorpresa, segue uno stile di vita simile a quello degli Hobbit della regione.

Scopriamo insieme la nuova specie di gambero che si chiama come Bilbo Beggins.

Conosciamo insieme il gambero Odontonia Bagginsi

Anche se non troverete questa specie di gambero nei paesaggi neozelandesi de Il Signore degli Anelli, l’Odontonia Bagginsi condivide lo stile di vita particolare di Bilbo Baggins in un modo molto curioso.

Questa nuova specie di gambero vive nelle cavità degli invertebrati marini, in particolare quelli che sono alimentati da un sistema di filtraggio. Questo comportamento è tipico di pesci, crostacei e persino balene.

Il team di scienziati responsabili di questa scoperta ha pubblicato il suo studio sulla rivista scientifica Zookeys.

Una coppia di biologi marini dell’Università di Leida ha spiegato di aver scoperto non una, ma due nuove specie di gamberi tropicali che vivono in simbiosi con i tunicati, una specie di cordata originaria dell’Indonesia.

Gambero Bilbo Beggins

Un nome molto appropriato per questa nuova specie di gambero

Dopo aver raccolto gli esemplari sulle isole di Tidore e Ternate nel 2009, l’autore principale dell’articolo, Werner de Gier, scoprì che nelle specie più grandi si potevano notare una serie di peli nell’area delle “zampe”, motivo per cui ha finito per battezzare la nuova specie come Odontonia Bagginsi, in onore di Bilbo Baggins, uno dei personaggi de Il Signore degli Anelli.

L’altra specie fu chiamata Odontonia plurellicola in onore del tunicato Plurella, dove è stata rinvenuta.

Mentre questa specie misura tra 1,3 e 1,55 millimetri di lunghezza, la Odontonia Bagginsi misura circa 3,4 millimetri e si trova in acque più profonde.

Considerando che il principale scopritore di queste due specie non aveva ancora terminato il ciclo universitario quando ha trovato le due Odontonie, la pubblicazione del suo studio in un ambiente scientifico come Zookeys è ancora più notevole, e la sua carriera è ancora più promettente.