È possibile evitare i morsi dei cuccioli?

Avrete certamente notato come i cuccioli di cane passano molto tempo a giocare e mordere qualsiasi cosa che gli capiti tra le zampe: questo genere di attività è del tutto normale nei cuccioli perché si devono fare i denti.È anche vero che talvolta i cuccioli, quando giocano con le persone, usano la bocca per mordere mani, estremità e indumenti della gente.

Questo tipo di comportamento può essere divertente quando il vostro simpatico amico è un cucciolo di sei o sette settimane, ma può diventare fastidioso e preoccupante se invece si tratta di un cane di tre o quattro mesi.

Riguardo ai morsi, è importante che aiutiate il vostro cane affinché la smetta di comportarsi così, insegnandoli come fare.

La prima cosa che dovrete fare è insegnargli che le persone hanno la pelle molto sensibile, ragion per cui deve fare attenzione ad usare la sua bocca con attenzione, imparando ad essere delicato.

Come è possibile evitare i morsi dei cuccioli?

cane-che-morde-2

La regolazione del morso è l’abilità che i cani hanno di controllare la loro forza ed evitare di fare danni quando mordono.

Un cane o un cucciolo che non ha imparato la regolazione del morso con la gente non è in grado di riconoscere la sensibilità della pelle umana e quindi morde troppo forte, anche mentre gioca.

Certi comportamentisti e addestratori ritengono che un cane che ha imparato a usare la propria bocca in modo delicato sarà meno propenso a mordere con forza e danneggiare la pelle, nel momento in cui dovrà interagire con le persone.

I cuccioli solitamente imparano a regolare l’intensità del morso giocando con i loro simili. Se osservate un gruppo di cuccioli che giocano, sarete testimoni di mille inseguimenti e salti, insomma una vera e propria sessione di lotta libera, in cui i cani si mordono tra di loro, un po’ dappertutto.

Ogni tanto, qualche cucciolo morde uno dei suoi compagni troppo forte e la vittima lancia un guaito di dolore, abbandonando temporaneamente il gioco. Anche l’artefice del morso verrà sorpreso dal guaito dell’altro cane e smetterà di giocare per un momento.

Nonostante tutto però, dopo poco i due compagni di gioco ritorneranno a azzuffarsi insieme agli altri. Mediante questo tipo di attività il cane impara a controllare l’intensità e la forza dei propri morsi, perché in questo modo evita di fare male ai suoi compagni e di conseguenza può continuare a giocare senza interruzioni. Si tratta però di una lezione che può imparare anche con le persone, non solo con i suoi pari.

Quel che c’è da sapere sui morsi dei cuccioli

cucciolo sdraiato

Quando giocate con il vostro cucciolo, continuate finché non vi da un morso in modo un po’ troppo duro: a quel punto lanciate un grido acuto, come se foste davvero feriti gravemente e lasciate la mano molle.

Questo gesto spaventerà il vostro piccolo amico peloso, che, nel timore di farvi del male, smetterà di mordere. Riprendete a giocare e nel momento in cui lui vi morde di nuovo, gridate di nuovo per avvisarlo. Ripetete questo passo non più di tre volte nell’arco di 15 minuti.

Un’alternativa per insegnare al vostro cucciolo a mordere con cautela, e fargli capire che la vostra pelle non è un giocattolo, è proprio l’utilizzo di un gioco di plastica: quando prova a mordervi, dategli il giocattolo da mordere.

Anche fomentare delle modalità di gioco che non prevedono il contatto può essere una soluzione. Potete, per esempio, lanciargli una pallina, oppure giocare ad un tira e molla non troppo brusco. Se il vostro cucciolo vi morde soprattutto i piedi o le caviglie, fate un tentativo con dei rimorchiatori giocattolo per cani.

Insomma, offrite al vostro amico a quattro zampe una bella selezione di oggetti fatti apposta da mordere, in modo che si sfoghi con loro ed eviti di mordere voi o le vostre cose.

Dovrete anche fare in modo che il vostro cagnolino liberi tutta l’energia che ha in corpo, perciò è giusto che si sfoghi giocando con altri cani in un parco o comunque in uno spazio all’aria aperta.

Giocare e socializzare con i propri simili è importante per lo sviluppo del vostro cucciolo, senza contare il fatto che impiegherà molte energie in queste attività, sentendosi così meno motivato a prendersela con i vostri piedi. A questo riguardo potreste anche prendere in considerazione l’idea di iscriverlo ad un corso di addestramento insieme ad altri cani.

Qui sarà sorvegliato e si troverà in un ambiente protetto in cui  si divertirà e imparerà nuove abilità. Se scegliete questa opzione, rivolgetevi solo ad addestratori professionisti.

Infine ricordate di non sventolare le vostre dita sotto il suo naso quando giocate con il vostro amico peloso, perché questo gesto potrebbe incitarlo a mordere. Però non scoraggiatelo: ricordate che il gioco è un momento importante in cui si stabilisce un legame forte tra cane e padrone.

Immagini gentilmente concesse da Jorge Fco. Arana.