Cosa fare se si trova un cane abbandonato

Certamente a molti di voi è capitato di vedere un cane abbandonato per strada mentre guidava e probabilmente molti sono stati presi dal dubbio e non hanno saputo cosa fare. In questo articolo condivideremo alcuni consigli affinché sappiate esattamente come ci si deve comportare in questi casi.

Cosa si deve fare se si trova un cane abbandonato in strada?

Prima di tutto, se vedete un cane abbandonato per strada mentre siete alla guida, non vi fermate improvvisamente e in qualsiasi posto vi troviate, potreste causare un incidente. Prima di frenare guardate dagli specchietti retrovisori, mettete le frecce, parcheggiate in un posto tranquillo, spegnete il motore, tirate il freno a mano e attivate le luci di emergenza. In poche parole non dimenticate mai le regole di base della guida. Anche nelle situazioni più critiche dovete mantenere la calma per non causare più problemi di quelli che volete risolvere.

Probabilmente il cane sarà spaventato e potrebbe essere ferito o malato. Dei movimenti troppo bruschi e affrettati da parte vostra potrebbero spaventare il cane con conseguenze disastrose. Potrebbe infatti fuggire verso la strada ed essere investito.

cane-abbandonato-2

Quando vi avvicinate a lui, prendete delle precauzioni. Un cane nervoso può anche mordere o graffiare, o comunque essere aggressivo soprattutto con gli sconosciuti. Mentre vi avvicinate a lui parlategli per tranquillizzarlo. Assicuratevi che vi possa vedere in ogni momento. Se avete qualcosa da mangiare con voi, potete usarla per farlo avvicinare spontaneamente.

Se riuscite a far salire il cane abbandonato sulla vostra macchina, una volta all’interno chiudete la portiera e chiamate qualcuno che vi aiuti. Potete provare con qualche associazione che si occupa di cani abbandonati. In generale, non è consigliabile mettersi alla guida con un cane non vostro senza avere a disposizione tutte le precauzioni, il cane infatti potrebbe innervosirsi e diventare aggressivo.

Se invece avete a diposizione tutte le misure di sicurezza per guidare con un cane in macchina (come trasportino o rete divisoria), portatelo immediatamente al rifugio più vicino. Se decidete di tenerlo con voi perché non avete trovato il padrone, dovete portarlo immediatamente da un veterinario per farlo visitare affinché riceva le cure di cui ha bisogno. Per trovare il proprietario di un cane che si è perso, un’ottima idea è quella di scrivere annunci sui giornali locali. Anche i social network possono essere utili.

Prima di portare il cane in casa, assicuratevi di mantenerlo lontano dal resto dei vostri animali. Il cane appena trovato potrebbe essere infatti malato, spaventato o aggressivo con gli altri animali.

Quando si sentirà al sicuro nella nuova casa, scattategli una foto e realizzate un volantino in cui annunciate il ritrovamento di un cane. Affiggete il volantino nella zona in cui avete trovato il cane. Probabilmente i padroni cercheranno in quella stessa zona. Potete affiggere i volantini anche nei pressi degli ospedali veterinari della città e nei siti internet. Ce ne sono diversi che si occupano di dare visibilità a questo tipo di annunci.

Alcune cose importanti da tenere in considerazione

cane-abbandonato-3

Se non siete sicuri di poter aiutare l’animale che avete trovato per strada, pensate bene a tutte le responsabilità che comporta avere un cane. Se non disponete dei mezzi necessari, la situazione potrebbe diventare sempre più complicata. Siate dunque ragionevoli e pensate a quanto potete fare per questo animale. Se non ritrovate il proprietario, dovrete portarlo voi stessi dal veterinario e sappiate che comporta dei costi. Ecco perché bisogna essere molto cauti e non prendere decisioni importanti troppo alla leggera.

Se avete dei dubbi, cercate su internet associazioni che aiutano gli animali che sono stati abbandonati. In generale, verranno accolti finché non verranno rintracciati i legittimi proprietari o finché non verranno affidati ad una nuova famiglia.

Forse il cane è stato abbandonato, o forse è scappato in un momento di poca attenzione dei padroni, in ogni caso non giudicate mai. Gli incidenti possono capitare a chiunque e forse in questo stesso momento un padrone disperato è in cerca del suo amato animale.

Infine, siate sempre onesti con voi stessi e ponetevi le seguenti domande: siete pronti ad accogliere un nuovo membro della famiglia? Sarete capaci di restituire il cane al legittimo proprietario nel caso in cui dovesse farsi vivo? Se la risposta è “no”, la migliore opzione è quella di rivolgersi direttamente ad un rifugio per gli animali. Ricordate che il miglior modo di rendersi utile è sempre quello di essere coerenti.