Dormire con un animale aiuta a conciliare il sonno

Di tutte le attività umane, dormire è una delle più importanti; essa serve a rinnovare le energie necessarie per poter affrontare al meglio la giornata, a ridurre lo stress e la stanchezza accumulata, oltre ad aiutare a mantenere in equilibrio l’organismo.

Poiché dormire è essenziale, le persone vittime di disturbi del sonno tendono a presentare uno stato di salute alterato a causa dell’inadeguato riposo, fenomeno che può portare a soffrire di malattie, in alcuni casi anche gravi.

Sono molte le tecniche consigliate per ottenere un sonno lungo e ininterrotto, tra le quali si possono trovare insoliti consigli – come contare le pecore con gli occhi chiusi –, fino a suggerimenti a stampo religioso, come quello di recitare un rosario.

Tuttavia, una delle raccomandazioni più criticate negli anni è quella che assicura che dormire al fianco di un animale domestico è il miglior modo possibile per riposare tranquillamente.

Ciò che è vero, a sorpresa di molti, è che la ricerca scientifica ha stabilito che si tratta a tutti gli effetti di una maniera efficace per dormire meglio.

Per un sonno profondo, dormite con il vostro animale

cane-gatto-e-ragazza-sul-divano

Nonostante sia difficile a credersi, un’accurato studio portato avanti dalla Mayo Clinic Center for Sleep Medicine dell’Arizona, ha rivelato che chi dorme con il proprio gatto o il proprio cane riesce a beneficiare di un sonno riparatore e a riposare in tranquillità.

L’esperimento guidato dalla Dot.sa Lois Krahn, ha coinvolto ben 150 partecipanti, il 49% dei quali in possesso di un animale domestico, e ai quali sono state poste alcune domande volte ad indagare sulle abitudini notturne di ognuno – ad esempio se l’animale occupasse un posto accanto a loro nel letto.

Ciò che appare incredibile è che, stando ai risultati ottenuti, soltanto il 20% degli intervistati ha affermato di venire interrotto, durante il sonno, dai piagnucolii, il ronfare, o qualsiasi tipo di movimento del cane o gatto.

D’altra parte, un numero superiore al 50% ha rivelato che la presenza del proprio animale nel letto o nella stanza gli/le consente di godere di un piacevole sonno; secondo i risultati dello studio, infatti, la presenza di questi meravigliosi animali nelle vicinanze della persona genera maggior sicurezza e comodità.

Fra gli intervistati, alcuni hanno affermato di sentirsi maggiormente a loro agio se l’animale riposa fra le loro gambe o sulla loro schiena. Secondo quanto indicato, essere a contatto con il colore e la morbidezza della pelliccia ha un forte potere rilassante.

Meglio dormire con un solo animale

A proposito dei risultati ottenuti, Krahn ha stabilito con certezza come alcune persone possano trarre grandi benefici dal riposo in compagnia dei propri animali. A sostegno della sua tesi, la dottoressa ha citato le parole di una signora di mezza età, la quale ha affermato che la chiave del suo riposo è la tendenza dei suoi animali a scaldarle il letto prima che lei si corichi.

Ciò nonostante, Krahn ha segnalato il fatto che le possibilità di conciliare il sonno aumentano con la presenza di un solo animale piuttosto che svariati; un numero di animali superiore potrebbe infatti aumentare il rischio di riscontrare difficoltà nel dormire.

La dottoressa ha tuttavia tenuto a precisare che, nonostante alcuni dei partecipanti abbiano assicurato di provar maggior conforto grazie al contatto dei loro gatti durante il sonno, non esiste una norma che stabilisca con certezza il collegamento tra un miglior riposo e la presenza ravvicinata di un animale domestico nella stanza; i cani tendono infatti ad assomigliare molto ai loro padroni, ma ciò non vale per i gatti.

Un esperimento rivelatore

ragazza dorme con il suo cane

Oltre alla ricerca già menzionata, alcuni scienziati che hanno fatto parte dello studio, hanno assicurato che la ragione per la quale molti proprietari di animali si trovano a proprio agio quando si trovano nella stessa stanza dei loro animali, è dovuto al fatto che li considerano membri della propria famiglia e che, per questo, provano il desiderio di integrarli nella loro vita, in ogni modo possibile.

Inoltre, questi hanno rivelato come il desiderio diffuso più comune e comprensibile fra coloro che possiedono un animale domestico è proprio quello di aver al fianco l’animale mentre si dorme; è stato infatti dimostrato come l’essere umano passi la maggior parte della sua esistenza dormendo.