Evitate di imbattervi in questi animali!

Che sia per la loro bellezza o per la loro simpatia, gli animali sono sempre in grado di richiamare la nostra attenzione. Gli uomini da sempre scelgono la compagnia di cani, gatti e altri animali domestici che con il tempo si sono abituati alla convivenza con gli umani. Però alle volte commettiamo l’errore di credere che le creature che si trovano all’interno delle riserve naturali o zoologiche possano essere tanto amichevoli come i nostri animali a casa. Per questo è importante prendere le precauzioni necessarie e avvertire i bambini, in modo da evitare situazioni pericolose o traumatiche. Persino gli animali domestici che non ci appartengono o che incontriamo per strada possono rispondere in maniera aggressiva se cerchiamo di avvicinarci a loro.

Un consiglio utile: è meglio se evitate di imbattervi in questi animali

delfino

Esistono certi animali che vanno ammirati con rispetto e da lontano, che sia per le loro dimensioni, la loro risaputa fama da predatori o perché sono velenosi. Leoni, tigri, orsi polari, squali, rinoceronti, ippopotami, elefanti, serpenti, coccodrilli… Ma quali sono gli animali che sembrano inoffensivi, ma da cui invece è meglio stare alla larga?

Qui di seguito trovate una lista degli animali che possono avere reazioni imprevedibili e metterci in pericolo con i loro comportamenti se si sentono minacciati:

  • I panda, tenere creature in pericolo di estinzione e che ci verrebbe voglia di abbracciare, possiedono pericolose mandibole dotate di grandi denti, artigli affilati e grandi muscoli potenti. Le credenze popolari li considerano inoffensivi, ma i panda possono in realtà rivelarsi pericolosi come qualsiasi orso. Forse è meglio comprarsi un peluche.
  • I cervi, quegli animaletti capaci di risvegliare in noi tanta tenerezza e amore da quando abbiamo visto il film di Bambi, sono capaci di reagire in modo violento se credono che qualcosa o qualcuno rappresenta una minaccia per loro o per i loro cuccioli, oppure durante il periodo del calore. Potrebbero inseguirvi e travolgervi, e non dimenticate che alcuni hanno delle enormi corna.
  • Lasciando da parte Il Pianeta delle Scimmie, gli scimpanzé sono quasi sempre presentati come creature adorabili sia nel cinema che in televisione. Però prima di fiondarvi ad accarezzarli, dovreste tenere a mente il fatto che le loro braccia sono in media cinque volte più forti rispetto a quelle di un uomo. Inoltre, hanno comportamenti aggressivi derivati dalla necessità di abituarsi alla sopravvivenza nella foresta.
  • I cigni, quei bellissimi volatili che ci fanno tornare in mente la storia del brutto anatroccolo, cominceranno a gracchiare per avvertirvi che vi state avvicinando troppo a loro. Se non retrocedete, cominceranno ad inseguirvi e cercheranno di beccarvi.
  • Anche gli adorabili delfini che vivono in numerosi acquari e fanno piroette per il nostro divertimento, possono arrivare ad avere reazioni imprevedibili, e i loro morsi possono rivelarsi mortali.
  • I canguri, dipinti come simpatici pugili, possono usare tanto le zampe davanti come le posteriori – dotate di affilate unghie – per dimostrare il loro dominio e attaccare coloro che considerano aggressori.
  • Le rane tendono ad essere inoffensive a meno che non vi imbattiate in una dai colori brillanti e attraenti. Si tratta della rana freccia. Che non vi passi neanche per la testa di toccarla, i suoi bei colori sono infatti delle tossine velenose. Meglio tornare ai Muppets.

Il nemico in casa

piccione-viaggiatore

A volte non ce ne rendiamo conto finché la situazione non si fa grave, ma gli insetti che si trovano in casa sono un pericolo per la nostra salute e quella dei nostri animali. Scarafaggi, roditori, pipistrelli e a volte persino i colombi, tutti animali che possono trasmettere malattie quali rabbia o leptospirosi.

Sarà meglio che chiediate l’aiuto di un esperto per disinfestare la casa. Informatevi per bene e cercate le opzioni meno nocive per la natura, altrimenti potreste ottenere risultati ancora peggiori.

Senza doverci spostare troppo, un esserino che sembra insignificante come la zanzara, è responsabile della trasmissione di malattie come la malaria, la dengue, la febbre gialla e la febbre Chikungunya. Entrano senza permesso in casa vostra e vi pizzicano senza che ve ne rendiate nemmeno conto, fino a che non cominciate a sentire quel fastidioso prurito.

Altri esseri che vivono nelle nostre case senza il nostro permesso sono gli scorpioni e i ragni. Le loro punture possono essere mortali se non vengono trattate per tempo.

Un ulteriore pericolo che ci minaccia senza doverci spostare troppo – nei giardini, nei parchi o nelle piazze – sono le api e le vespe. Ce ne sono di più pericolose o meno pericolose, ma le loro punture sono dolorose e possono generare reazioni allergiche di non poco conto.