Presentare persone nuove al vostro cucciolo

Se siete i padroni di un simpatico cagnolino che adora la gente, sarà molto probabile che il cucciolo si lasci accarezzare dalle persone con cui ha confidenza: coccole delicate sul petto e sui fianchi, mai sulla testa. Ma con gli estranei, le cose cambiano: per questa ragione, nell’articolo di oggi, vi vogliamo dare qualche consiglio su come presentare persone nuove al vostro cane.Nonostante avere un cane socievole sia una cosa positiva, di certo non vorrete trovarvi ad avere un cane adulto e grande che si agita e salta per tutta la casa ogni volta che arriva qualcuno che non conosce: il vostro cane dovrà imparare le regole di presentazione fin da cucciolo, affinché abbia il tempo necessario per abituarsi.

Consigli per presentare persone nuove al vostro cucciolo

Anche se può sembrare piuttosto radicale, non permettete agli estranei di dare cibo al vostro cane: se l’animale si abitua a questa pratica, potrebbe iniziare a cercare cibo freneticamente, esponendosi al rischio di essere avvelenato.

Il cane è in grado di imparare, fin da cucciolo, a stare seduto e tranquillo quando viene qualcuno a casa a trovarvi, indipendentemente dal fatto che si tratti di un amico con cui ha già confidenza o qualcuno che, invece, non conosce.

cani-giocano-sul-prato

Autore: Jan Truter

È normale che le persone siano più affettuose ed espansive con i cani quando questi sono ancora dei cuccioli: questo comportamento, però, non fa altro che peggiorare le cose, dal momento che il cane si abitua a salutare la gente in modo molto effusivo, invece di imparare a rimanere tranquillo e seduto.

Non dimenticate che siete voi a controllare le interazioni e le reazioni del vostro cane, persino quando si ferma. Date i comandi in modo posato, senza usare maniere brusche, per evitare che il vostro amico peloso vada in confusione. Fate le cose in modo calmo e silenzioso, cercando di trasmettere positività.

Quando verrà qualcuno a trovarvi, spiegategli che state insegnando al vostro beniamino le buone maniere: dite al vostro ospite in cosa consiste questo processo e mostrategli il modo corretto per fare amicizia con il vostro amico a quattro zampe.

Evitate che iniziano a giocare in modo brusco o che facciano giochi di potere: questo servirebbe soltanto ad esaltare il vostro cane e a trasmettergli un’idea sbagliata di chi sta giocando con lui e di come ci si deve comportare in presenza di altra gente.

Ricordatevi che il vostro amato quadrupede non resterà un cucciolo in eterno: saper mantenere la disciplina ed essere coerenti durante l’infanzia del vostro cagnolino sarà fondamentale per farlo diventare un cane adulto educato ed equilibrato, che non vi darà problemi quando si troverà ad interagire con altre persone.

Se non desiderate che il vostro cane da grande mantenga dei comportamenti negativi, sappiate correggerli sul nascere, quando è ancora un cucciolo, e non dimenticate che educarlo con ordini e comandi chiari e coerenti è il modo migliore per far felice il vostro piccolo amico, perché solo in questo modo l’animale saprà sempre come comportarsi in ogni situazione.

cani-persone

Autore: Ana Fuentes

Alla ricerca del buon esempio

Non è sempre così facile far fare amicizia al vostro cagnolino con altri cani, perché non tutti gli animali vengono educati nel modo corretto e anche perché alcuni esemplari adulti potrebbero spaventare il vostro cucciolo che, spinto dalla paura, potrebbe darsi alla fuga e stimolare l’altro cane, senza volerlo, ad inseguirlo.

Vi consigliamo, dunque, di osservare il modo in cui reagiscono sia il vostro cucciolo, sia gli altri cani, prima di procedere a qualsiasi tentativo di interazione.

Fidatevi sempre del linguaggio corporeo degli altri cani piuttosto che di ciò che vi raccontano i loro padroni, giacché molti di loro tendono a dare per scontato che i cani facciano facilmente amicizia con tutti. Se vi accorgete che il cane in questione da segnali di aggressività o si agita troppo, la cosa migliore sarà evitare che si avvicini troppo al vostro cucciolo.

Purtroppo basta un solo incidente per segnare un cane in modo permanente e far nascere in lui una paura o una fobia verso determinate situazioni o certi tipi di razze, creando, purtroppo, dei traumi che poi accompagnano l’animale per tutta la vita. Non dimenticate, inoltre, che la paura si manifesta in modi diversi e inaspettati: il vostro cucciolo potrebbe, quindi, diventare aggressivo, nascondersi o evitare il contatto con altri cani.

La cosa migliore che potete fare, quindi, è far giocare il vostro cucciolo con un cane che conoscete già, di cui vi fidate e che sappia interagire in modo corretto sia con gli animali che con le persone. Dal momento che i cani imparano attraverso l’imitazione, al vostro cucciolo farà bene stare con un cane equilibrato ed educato: sarà il miglior modo di insegnargli a comportarsi nel modo in cui desiderate.

Le immagini sono state gentilmente concesse da Michael Peligro.