Sintomi di malattia nel gatto

Quando il gatto ha problemi di salute non può certo venire ad avvisarci. Anzi, è probabile che nasconderà il suo malessere fino a che questo non diventerà evidente. Per questo motivo è molto importante fare attenzione ai diversi segnali che indicano la presenza di una malattia nel vostro gatto e, se necessario consultare subito il veterinario.

Osservate il vostro gatto

carezze-gatto-arancione

Per evitare che il disturbo si aggravi, l’ideale sarebbe capire in tempo quando qualcosa non va nel micio.

Potrebbe trattarsi solo di un fastidio passeggero o di un semplice raffreddore. Ma a volte, ciò che ad uno sguardo disattento sembra un cambiamento impercettibile nel comportamento dell’animale, nasconde invece problemi di salute più seri.

Un buon modo per prendersi cura del gatto è imparare a conoscerlo a fondo; soltanto in questo modo si potrà agire subito, al più piccolo cambiamento nel comportamento o nello stato fisico dell’animale.

Occorre, soprattutto, prestare attenzione ad alcuni sintomi che possono indicare problemi di salute e, al minimo dubbio, portare il gatto dal veterinario.

Principali sintomi di malattia nel gatto

Ecco una serie di segnali che vi aiutano a capire se si è verificato un cambiamento nelle condizioni di salute del gatto. Alla presenza di uno di questi sintomi di malattia, vi consigliamo di consultare subito il veterinario.

Difficoltà ad urinare

Se il vostro micino torna ogni momento alla sua lettiera e vi resta seduto per parecchio tempo, è molto probabile che abbia difficoltà ad urinare. Controllate che nella sabbia non ci siano tracce di sangue proveniente dall’urina. Inoltre, insospettitevi quando il gatto fa pipì in posti insoliti, soprattutto sulle superfici morbide come il letto o la poltrona. Anche questo può essere un sintomo di infiammazione delle vie urinarie.

Diarrea e vomito

Può capitare che i nostri amici felini vomitino o producano  feci molli. Quando l’episodio è occasionale non è il caso di allarmarsi. Se però il problema persiste per più di un giorno, se non riesce a trattenere quello che mangia o se la diarrea presenta tracce di sangue e muco, la situazione deve essere affrontata tempestivamente.

Perdita di appetito e di peso

Che il gatto rifiuti ostinatamente il cibo non è un comportamento normale, come non lo è neanche dimagrire in modo progressivo o all’improvviso.

Difficoltà respiratorie

Dovete preoccuparvi se il micio respira rapidamente, in modo superficiale, con la bocca aperta, oppure quando la respirazione arriva a coinvolgere i muscoli dello stomaco.

Collassi, svenimenti e spasmi

Prestate attenzione quando l’animale perde l’equilibrio e sembra stordito o disorientato. La causa può essere di origine cardiovascolare o neurologica.

Apatia e sonno eccessivo

Anche se i gatti hanno la fama di essere dormiglioni, è insolito che dormano più del dovuto, che perdano interesse per quello che li circonda o che non abbiano più voglia di giocare. Controllate, inoltre, il vostro gatto quando lo vedete cercare troppo l’isolamento.

Aumento improvviso della sete o dell’appetito

Fate visitare il vostro amico felino anche quando urina più del solito.

Altri sintomi di malattia nei gatti

Ci sono altri indizi più sottili che possono indicare un problema di salute nel vostro gatto. Ad esempio:

  • Smettere di lisciarsi. Un pelo opaco e arruffato è un chiaro segno che qualcosa di insolito sta accadendo al vostro piccolo amico.
  • Avere le orecchie e la coda cadenti.
  • Miagolare ininterrottamente.
  • Tossire o starnutire continuamente.
  • Diventare improvvisamente aggressivo.
  • Avere difficoltà a camminare o a muoversi.

E ancora:

Altri sintomi di malattia possono essere:

  • Graffiare in modo eccessivo.
  • Leccare in modo compulsivo alcune zone del corpo.
  • Perdere il pelo o presentare zone prive di pelo.
  • Comparsa di macchie nere o di eccessivo cerume nelle orecchie.
  • Avere gli occhi gonfi, lacrimosi o con secrezioni bianche, gialle o verdi.
  • Mostrare eccessiva sensibilità alla luce.
  • Muovere continuamente la testa, come se l’animale fosse infastidito da qualcosa.
  • Avere l’alito cattivo.
  • Perdere saliva.
  • Avere un colore delle gengive diverso dal solito.

Gatti sani e felici

Dai parassiti allo stress, passando per il diabete, le malattie renali o l’ipotiroidismo: possono essere molti i problemi di salute dei gatti. Imparando a riconoscere in tempo i sintomi di malattia nel vostro micino lo aiuterete a godere di una migliore qualità di vita.