Tutti sui parchi per cani

Una moda che si sta facendo largo al giorno d’oggi in ogni città che si rispetti è quella dei parchi per cani. Anche se questi spazi possono sembrare la soluzione perfetta per fare in modo che il vostro cane corra e si diverta liberamente, ci sono alcuni punti da tener bene in mente per evitare che quello che sembra l’ideale, diventi un’odissea.

Dettagli che bisogna considerare prima di portare il cane in un parco per cani

cani1

La prima cosa che bisogna tenere a mente è che i cani sono animali da branco e, per tanto, hanno una struttura gerarchica.

Ricordatevelo, perché ogni volta che porterete il vostro cane in un qualunque parco per cani, una volta in mezzo ad altri suoi simili, cercheranno di stabilire, in qualche modo, questa gerarchia.

Per tanto il parco è un luogo dove dovrete stare molto attenti al comportamento del vostro cane e di quelli che lo circondano, e non un luogo dove vi potrete rilassare. Proprio come con i bambini.

Inoltre, non tutti i cani sono adatti ad essere portati in questi posti. Ad esempio:

  • I cuccioli con meno di 3 mesi, dato che potrebbero prendersi numerosi malattie visto che si trovano ancora nel loro periodo di vaccinazione.
  • Gli esemplari adulti che non hanno ancora eseguito tutte le vaccinazioni necessarie, dato che potrebbero ammalarsi.
  • I cani che non sono stati sverminati, per evitare che trasmettano parassiti agli altri ospiti del parco.
  • Animali che manifestino sintomi di qualche malattia. In questo caso si impone la visita dal veterinario. Ci sarà tempo per i parchi.
  • I cani che non riescono a socializzare e quelli che sono troppo aggressivi. Potrebbero rovinare il divertimento mordendo alcuni dei compagni di giochi.
  • Le cagne in calore. Potrebbero infatti causare liti tra i maschi e la femmina, oltre a passare un brutto quarto d’ora, potrebbe rimanere incinta.

Tenete presente che questi parchi non sono adatti ai bambini. Sembra che molti adulti vogliano cogliere due piccioni con una fava portando i bambini a giocare insieme ai cani, senza badare alle condizioni igienico sanitarie del luogo che sono le più adatte a far prendere dei parassiti ai bambini.

Ma non solo. Ciascuno sa come si comporta il proprio cane, ma non si può essere certi sulle reazioni dei cani altrui.

E come ben sapete, i bambini a volte possono essere un po’ bruschi con gli animali. Invece di rischiare di tornare a casa con qualche morso, è meglio tenere a casa i bambini mentre si porta il cane al parco.

Consigli da tenere in conto quando si va nei parchi per cani

 

cani giocattolo

A seguire vi diamo alcuni consigli da seguire per fare in modo che la visita al parco risulti una buona esperienza sia per voi che per il vostro amico a quattro zampe:

  • Prima di andare al parco, fate esercitare il vostro cane per una quindicina di minuti. In questo modo non arriverà al parco ansioso di correre e giocare con troppa energia, rischiando di ritrovarsi in qualche lite con i suoi simili.
  • Non portate i suoi giocattoliI cani sono spesso molto possessivi con le loro cose e potrebbero non prenderla molto bene se un altro cane ruba il loro giocattolo preferito.
  • Non portate mai del cibo. Né per voi, né per il vostro animale. Potreste scatenare una lite con la L maiuscola. Se volete premiare il vostro cane per qualche motivo, meglio utilizzare elogi o carezze.
  • Raccogliete gli escrementi che il vostro cane depone durante la permanenza nel parco. È fondamentale che il luogo resti pulito, per evitare focolai infettivi.
  • Tenete sempre il guinzaglio a portata di mano e, di fronte a qualunque situazione di conflitto, intervenite. Se non riuscite a risolvere il problema rapidamente, portate il vostro cane via dal parco. Meglio tornare un altro giorno, quando le acque si saranno calmate, o cercare un altro parco.
  • Non abbassatevi a litigare con altri padroni. La buona convivenza è alla base di tutto.

In sintesi, se il vostro cane è stato socializzato correttamente, risponde bene al contatto con gli altri animali della sua specie e, inoltre, risponde adeguatamente agli ordini base di obbedienza, non dovreste aver nessun problema nei parchi per cani.

Però ricordate sempre che, anche se il vostro cane è un perfetto esempio di buona condotta, non significa che lo siano anche gli altri cani. Quindi non perdetelo mai di vista, mentre gioca e si diverte, non si sa mai cosa potrebbe accadere.