Vestire i cani

Vestire i cani è una necessità o solamente un capriccio del padrone? Eccovi servita la polemica. 

In ogni caso però, che sia o no utile vestire il proprio animale domestico, i vestiti e gli accessori per cani, disegnati secondo la moda del momento, sono oggi molto in voga e solo il tempo potrà dire se si tratta di una tendenza passeggera o si convertirà in una consuetudine.

È necessario vestire i cani

Stando ad un ragionamento logico, si potrebbe pensare che la saggia natura abbia già dotato gli animali di tutto l’occorrente: il pelo dei cani in teoria è più che sufficiente per affrontare ogni evenienza climatica.

Ma, come sempre, è proprio qui che entra in scena l’uomo: razze canine nate in regioni fredde vengono spostate e portate in ragioni molto più calde e viceversa, senza tenere minimamente conto delle caratteristiche di ciascun cane.

I vestiti per ripararsi

cane-vestito2

Gli specialisti di animali affermano che i vestiti per cani sono necessari per riparare l’animale dal freddo solo in casi particolari, come ad esempio:

  • cani dal pelo corto e poco abbondante;
  • cuccioli o cani anziani, che di solito sono i più vulnerabili quando il termometro scende;
  • cani che tremano quando stanno fermi.

Estetica versus necessità

Posto che il cane non sa nemmeno cosa sia la moda, il fatto di vederlo ben vestito e con gli accessori giusti è una preoccupazione totalmente umana.

A questo punto bisognerebbe chiedersi quali sono le reali necessità di un cane e in che modo i vestiti e gli accessori incidono sulla sua vita.

Sebbene i fabbricanti di tali articoli dichiarino di utilizzare tessuti che lasciano traspirare e non provocano calore in estate, la domanda cruciale continua ad essere la stessa: che senso ha vestire il cane se non ne ha bisogno?

Modelli all’ultimo grido per cani

Che ci crediate o no, l’industria della moda canina offre una gran varietà di modelli e di colori, rinnovando le proprie offerte ad ogni stagione. Tra i vari capi disponibili, potrete trovare i seguenti pezzi:

  • golfini;
  • impermeabili;
  • mantelline;
  • gonne;
  • camicie;
  • foulard;
  • cappelli.

E, sempre in pendant con il resto, potrete trovare una gran scelta di accessori:

  • collane;
  • guinzagli;
  • monili;
  • borse da trasporto;
  • coperte;
  • Cuscini.

La cosa più importante è che, per bello che sia un vestito, non provochi nessuna reazione allergica al vostro amico peloso.

Il denaro comprerà un bel cane, ma solo l’amore può farlo scodinzolare.
-Richard Friedman-

Preoccupazioni umane e preoccupazioni canine

vestiti-cane

È evidente che ognuno spende i propri soldi come meglio crede.

E non tutti riflettono sul fatto che mentre molti cani se ne vanno a spasso ricoperti di vestiti e accessori costosi, ve ne sono altrettanti che vengono abbandonati e sono costretti a vivere stipati nei canili.

In ogni caso, anche se vi risulta gratificante vedere il vostro amico vestito come un principe, dovreste sempre domandarvi se il vostro cane si sente comodo e a suo agio.

Inoltre, lasciando un momento in secondo piano le questioni estetiche, non dovete mai smettere di chiedervi se le necessità basiche del vostro piccolo amico sono coperte, per poter garantirgli una buona qualità di vita.

Umanizzare gli animali

Sarebbe poi interessante riflettere sul perché la gente sente il bisogno di vestire i propri animali o, detto in altre parole, come mai si cerca sempre il modo di umanizzare gli animali.

Questa tendenza porta inevitabilmente a pensare che ciò che è buono per l’uomo lo deve essere anche per il cane, ed è così che i canoni umani di bellezza si impongo a volte sull’istinto naturale canino.

Gli specialisti mettono in guardia sui rischi di questa tendenza: a lungo andare tutto questo potrebbe entrare in conflitto con l’istinto dell’animale, snaturando il suo comportamento.

Il miglior affare? Voler bene al vostro cane

Quel che appare chiaro è che c’è chi tira l’acqua al suo mulino mentre altri cercano di trovare risposta a questi dubbi, senza contare chi non si pone nemmeno il problema.

Purtroppo viviamo in una società votata al consumismo, in cui il sistema crea false necessità che solo potranno essere colmate comprando nuovi prodotti che escono costantemente sul mercato, e il mondo della moda canina non fa eccezione.

Intanto i cani cercano di adattarsi come possono ai capricci dell’uomo, chiedendo, in cambio, solo amore. Al di là delle mode e delle tendenze.