7 strani tipi di accoppiamento: le molte forme dell'amore

Alcuni animali hanno delle modalità di accoppiamento davvero inconcepibili per noi umani.
7 strani tipi di accoppiamento: le molte forme dell'amore

Ultimo aggiornamento: 25 maggio, 2021

Una cosa è certa, la natura non smette mai di stupirci. Esistono molti strani tipi di accoppiamento in natura, che rispondono ai vincoli ambientali e alle dinamiche di ciascuna specie nel suo ambiente specifico.

Scopriamo allora i molti modi diversi che la natura ha ideato per propagare la vita. Quest’articolo vuole essere un inno all’amore in tutte le sue forme!

7 strani tipi di accoppiamento

Prima di entrare nell’argomento, è necessario definire brevemente cosa sia l'”accoppiamento”. Questo termine si riferisce all’azione e all’effetto dell’unione tra maschi e femmine per ottenere una discendenza. Spiegato il concetto, procediamo ad esporre alcuni strani tipi di accoppiamento.

1. Parassitismo sessuale, tra gli strani tipi di accoppiamento più inquientanti

Nel caso di alcune specie di pesci di acque profonde, il loro tipo di riproduzione provoca stupore e curiosità negli scienziati. Studiando specie come Melanocetus johnsoni, gli studiosi trovavano solo femmine durante i campionamenti. Tuttavia, approfondendo la ricerca, hanno scoperto che le femmine avevano dei parassiti vicino ai loro genitali.

Dopo aver studiato a fondo questi “parassiti”, sono giunti alla conclusione che fossero i maschi della specie di questa rana pescatrice abissale. Durante l’accoppiamento, il maschio morde la pancia della femmina per poi fondersi con il suo corpo.

Pertanto, la femmina fornisce nutrienti e afflusso di sangue al maschio, mentre il maschio fornisce lo sperma in modo permanente. Ciò si verifica anche con altre specie all’interno del taxon Lophiiformes.

I pesci di acque profonde praticano alcuni dei più strani tipi di riproduzione.

2. Il maschio dominante diventa femmina

Nel pesce pagliaccio è stato osservato un tipo di accoppiamento piuttosto curioso. All’interno degli anemoni vivono banchi di pesci pagliaccio, ma ognuno corrisponde a un piccolo gruppo di pesci maschi. Il maschio più grande diventa la femmina e si accoppia con il maschio dominante.

2 pesci pagliaccio insieme.

3. Diventare padre anche all’interno della madre

È il caso dell’acaro Adactylidium, in cui la madre incinta si inserisce in un uovo di Thysanopteran. Al suo interno, 5-8 femmine risiedono con un solo maschio. Tutte le larve si nutrono del corpo della madre e il maschio fertilizza le femmine. Dopo di che, vengono alla luce e il maschio muore dopo poche ore.

Uno degli animali più piccoli del mondo.

4. Quelli che raschiano via lo sperma altrui

Una delle tecniche più originali per eliminare la competizione evolutiva è quella usata dalle libellule maschi. Quando trovano una femmina con cui vogliono accoppiarsi, si avvicinano a lei, che deve accettare il corteggiamento. Tuttavia, prima della fecondazione, il maschio usa il suo pene per estrarre lo sperma dall’accoppiamento precedente.

Quindi, una volta eliminata la competizione, il maschio procede a spostare lo sperma dai suoi testicoli al pene. Infine, entrambi eseguono il processo di copulazione e la femmina conserva lo sperma di quest’ultimo maschio. Dopo l’atto – che può durare alcuni secondi o ore a seconda della specie – il maschio segue la femmina, per evitare che altri maschi provino ad accoppiarsi con lei.

Le curiosità sulle libellule sono praticamente infinite.

5. Lo sperma viene depositato sulla “pelle” della femmina

Sebbene abbiamo già visto diversi strani tipi di accoppiamento, il calamaro non poteva essere lasciato fuori. Durante l’accoppiamento, il calamaro maschio attacca gli spermatofori – sacche di sperma – con un tentacolo speciale alla femmina.

Questo tentacolo agisce come un pene e deposita gli spermatofori nel mantello, sopra la testa della femmina. Successivamente, lo sperma viene introdotto nella pelle della femmina. A questo punto, è un mistero di come il processo di fecondazione avvenga.

Tuttavia, quando la femmina ne ha bisogno, gli spermatozoi fecondano le uova. Si stima che una femmina possa produrre migliaia di uova alla volta, sebbene gran parte venga ingerita dai predatori. In questo modo, il numero di calamari rimane in equilibrio.

Un calamaro lucciola.

6. Partenogenesi, tra i più strani tipi di accoppiamento

In alcune specie di animali si verifica un effetto biologico molto curioso. La partenogenesi è definita come un tipo di riproduzione sessuale in cui si forma un nuovo esemplare senza fecondazione. In questa strategia, le femmine hanno prole senza accoppiarsi con i maschi. È stato osservato in diverse specie animali, come la libellula Ishnura hastata.

Uno dei tipi più strani di riproduzione si verifica nelle stelle.
Molte stelle marine hanno cicli che alternano riproduzione sessuale e asessuata, effettuati per partenogenesi.

7. Senza rocce non funziona!

In Antartide, le femmine di pinguini di Adelia allineano i loro nidi con rocce. Pertanto, i maschi cercano la roccia più strana, con l’obiettivo di accontentare la femmina e accoppiarsi con lei. Se lei accetta, la roccia diventerà parte del loro nido e si accoppieranno. Tuttavia, se il maschio si allontana e un altro appare con una roccia che piace di più alla femmina, la prima verrà sostituita.

Un pinguino di Adelia che cova un uovo.

In tutto l’articolo, sono stati discussi diversi strani tipi di accoppiamento osservati negli animali. Tuttavia, sono stati menzionati solo alcuni esempi di tali comportamenti, per quanto rari e bizzarri possano essere. Devi tenere presente che, in natura, ci sono tante strategie quanti sono gli animali.

Insomma, la natura è meravigliosa e, grazie al suo studio, possiamo conoscere i comportamenti delle diverse specie di animali e piante. Tuttavia, abbiamo ancora molto da scoprire. Per questo, è essenziale che ci prendiamo cura dell’ambiente e lo preserviamo il più possibile intatto.