9 curiosità sulle talpe

Dal momento che le talpe di solito stanno sotto terra, i loro cicli di sonno alternano periodi di alta attività e di sonno profondo che non durano più di 3 ore. Non sono in grado di distinguere il giorno o la notte come tali.
9 curiosità sulle talpe

Ultimo aggiornamento: 29 aprile, 2022

La talpa è un piccolo mammifero delle dimensioni di un topo. Si caratterizza per trascorrere la maggior parte della sua vita sottoterra, quindi raramente la si vede venire in superficie. Inoltre, questo animale enigmatico, curioso e dall’aspetto stranamente carino ha l’incredibile capacità di muoversi attraverso un complesso sistema di gallerie.

La talpa non ha un aspetto particolarmente accattivante, poiché i suoi colori (nero o marrone) si confondono molto bene con il suo ambiente. Sebbene a prima vista possiate considerarlo solo un altro mammifero presente in natura, questi animali socievoli custodiscono diversi segreti che il loro aspetto non rende evidenti. Continuate a leggere questo articolo e scoprite alcune delle curiosità sulle talpe.

Curiosità sulle talpe

Le abitudini di vita delle talpe hanno portato a una serie di adattamenti e specializzazioni relative alla loro quotidianità. A differenza di qualsiasi altro animale terrestre, i loro sensi hanno dovuto adattarsi alla vita nell’oscurità, oltre a migliorare la loro percezione sottoterra. Di conseguenza, l’evoluzione ha portato le talpe ad avere una serie di particolarità e curiosità uniche. Eccone alcune qui di seguito.

1. I suoi parenti più prossimi sono i desmanini

La famiglia Talpidae comprende sia le talpe che i desmanini. Entrambi hanno però abitudini abbastanza contrastanti, poiché i primi vivono sottoterra, mentre i secondi hanno una vita semi-acquatica. Naturalmente, hanno in comune il fatto di essere piccoli mammiferi che passano facilmente inosservati.

2. Non esiste una sola specie di talpa

Il termine talpa è usato per identificare diverse specie che si trovano all’interno della famiglia Talpidae. In effetti, sono distribuite in tutta l’America e nel continente eurasiatico, quindi è normale che questi animali peculiari presentino una grande diversità.

3. Sono ciechi

Gli occhi delle talpe sono minuscoli e sono spesso coperti dal loro stesso pelo. Questo perché per loro è inutile vedere, dal momento che vivono in zone buie e raramente vengono in superficie. Per questo motivo, il processo evolutivo ha indebolito il senso della vista e potenziato altri sensi più adatti alla vita sottoterra.

4. Sottoterra sono guidati dai sensi dell’olfatto e dell’udito

Le talpe hanno dei sensi dell’olfatto e dell’udito molto sviluppati, in modo da potersi muovere sottoterra. Grazie a ciò, sono in grado di riconoscere le loro prede e di scavare una serie di gallerie complesse con percorsi diversi. Inoltre, sono dotate anche di diverse vibrisse lungo tutto il corpo, un tipo particolare di peli specializzato nel percepire l’ambiente circostante attraverso il tatto.

5. Hanno le zampe anteriori a forma di pale

Dal momento che trascorre tutta la sua vita a scavare, la natura ha dato a questa specie delle curiose zampe a forma di pala che le consentono di spostare la terra in modo efficiente. Inoltre, le talpe sono dotate di artigli appuntiti che facilitano questo compito e possono misurare fino a 150 centimetri di lunghezza.

6. Hanno dei corpi allungati

Il corpo della talpa ha un aspetto allungato per evitare attrito quando striscia attraverso le sue gallerie. Questa caratteristica costituisce anch’essa un adattamento alla vita sotterranea e facilita la mobilità in luoghi angusti. Inoltre, anche le zampe si sono adattate a questo aspetto tubolare in modo da non ostacolare l’attività di scavo.

Piccoli mammiferi insettivori

7. Sono voraci

Anche se le talpe sembrano piccole e carine, hanno bisogno di molte sostanze nutritive affinché il loro metabolismo funzioni correttamente. Per questo motivo, hanno bisogno di mangiare fino a tre volte il loro peso al giorno. Tra le loro prede preferite vi sono lumache, vermi grigi e lombrichi.

8. Le loro tane sono complesse

Le talpe sono in grado di costruire un complesso sistema di gallerie che consente loro di accedere a diverse uscite. Alcune conducono al terreno di caccia o al loro nido sotterraneo, mentre altre sono vie di fuga. Inoltre, diversi nidi o tane comunicano tra loro, il che può rendere la loro costruzione ancora più complessa.

9. In alcuni luoghi sono considerati animali infestanti

Le talpe non danneggiano o mangiano intenzionalmente i raccolti, ma le varie gallerie che scavano causano danni alla produzione agricola, ai macchinari o rovinano l’estetica del giardino. Questo fa sì che molti agricoltori cerchino di porre fine alla loro vita per evitare danni al raccolto.

Talpa: alimentazione e habitat

Come potete vedere, le talpe sono animali che nascondono diverse curiosità dietro il loro aspetto tenero e poco appariscente. Inoltre, sono l’esempio perfetto del processo di adattamento ed evoluzione, poiché le loro abitudini sotterranee hanno modificato molte delle loro caratteristiche. In questo modo la natura modifica gli organismi e li porta a generare nuove specie curiose come la talpa.

This might interest you...
I 10 mammiferi più piccoli del mondo
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
I 10 mammiferi più piccoli del mondo

Nonostante nel regno animale le dimensioni contino, i 10 mammiferi più piccoli del mondo sopravvivono proprio grazie alla loro minutezza.



  • Saey, T., Van Meirvenne, M., De Pue, J., Van De Vijver, E., & Delefortrie, S. (2014). Reconstructing mole tunnels using frequency-domain ground penetrating radar. Applied soil ecology, 80, 77-83.
  • Arlton, A. V. (1936). An ecological study of the mole. Journal of Mammalogy, 17(4), 349-371.
  • Del Cañizo, J. (1948). Animales dañinos: el topo. Hojas divulgadoras, 11(48), 3-12.