Sapevate che anche i cani guardano la televisione?

Gli animali sono membri della famiglia e condividono con noi molte delle nostre attività quotidiane. Per questo non risulta troppo strano che si siedano con noi davanti allo schermo del televisore. Tuttavia, sebbene sia scientificamente dimostrato che anche i cani guardano la televisione, le domande a cui bisogna rispondere sono: cosa vedono davvero? Cosa attira lo loro attenzione? 

Uno studio per dimostrare perché anche i cani guardano la televisione

Gli studiosi dell’Università del Lancashire Centrale, Regno Unito, hanno cercato di fare chiarezza su questi ed altri interrogativi. La ricerca realizzata si è conclusa con una relazione intitolata Il mio cane sta guardando la televisione? In essa si dice che per confermare che anche i cani guardano la televisione, sono stati usati meccanismi di controllo della vista molto simili a quelli che vengono usati per analizzare gli occhi delle persone.

Cani e televisione: cos'è che vedono?

È stato in questo modo che si è scoperto che i cani, come i loro padroni, non sono indifferenti alla programmazione e che hanno le loro preferenze riguardo ai contenuti. Tra le conclusioni a cui sono giunti gli esperti risaltano:

  • I cani preferiscono programmi nei quali i membri della loro specie sono protagonisti o appaiono con regolarità.
  • La loro attenzione è molto dispersa e dura poco tempo. Di solito solo qualche secondo.
  • La loro attenzione viene attirata particolarmente dai loro simili che abbaiano o che gemono nel televisore.
  • Si mostrano interessati anche quando sentono comandi o grida umane.
  • Per osservare quello che gli interessa, si posizionano a pochi centimetri dallo schermo.

Secondo lo studio di un’università del Regno Unito, i cani non sono indifferenti alle immagini emesse in televisione. Tuttavia, preferiscono i programmi nei quali i loro simili sono i protagonisti.

Come vedono i cani il mondo e la televisione

A questo punto dobbiamo ricordare che i cani vedono in modo diverso a noi. La vista dei cani è dicromatica, perché hanno due tipi di ricettori del colore, o coni. Questo significa che percepiscono due dei tre colori primari. Captano solo il giallo e il blu.

Gli occhi dei cani, inoltre, sono più sensibili al movimento rispetto ai nostri. Questo fa sospettare che il maggior grado di nitidezza degli attuali schermi ad alta definizione sia il principale responsabile dell’interesse dei cani alle immagini televisive.

I televisori più antichi, mostrando meno fotogrammi al secondo, non attiravano tanto l’attenzione dei nostri amici a quattro zampe. Captando le immagini più velocemente rispetto agli occhi umani, nei vecchi televisori era come se i cani stessero guardando un film muto di Charles Chaplin.

Un canale televisivo solo per cani

Alcune delle conclusioni a cui sono giunti adesso i ricercatori inglesi, però, sembra siano state intuite molto prima dall’altro lato dell’Atlantico.

Il 2012 è stato l’anno in cui è stato lanciato Dog TV negli Stati Uniti. Si tratta di un canale  on-demand solo per cani. L’idea dei creatori di questo canale è essere di compagnia ai cani che restano soli in casa.

Secondo quanto spiegano i responsabili, vengono trasmessi programmi pensati per i cani, sia dal punto di vista visivo che da quello auditivo. Cercano, così, di stimolarli, ma anche di rilassarli ed intrattenerli per ridurre lo stress e l’ansia da separazione.

Se volete dare un’occhiata a Dog TV, potete vedere alcuni video disponibili su youtube.

Il televisore non deve sostituire i giochi né le coccole

Se non ve ne eravate accorti, adesso lo sapete: come gli altri membri della famiglia, anche i cani guardano la televisione. Un momento in più da condividere con il vostro animale domestico, che ben venga! Di certo, però, il vostro amico sarà poco interessato ai telegiornali o alle serie televisive, a meno che il protagonista non sia un suo simile.

Tuttavia, state ben attenti: questo dato non deve servirvi da scusa per smettere di prestargli attenzione ed accendere la televisione per distrarlo. Uno o più programmi televisivi non sostituiranno le passeggiate né una divertente sessione di giochi o di coccole. Sebbene anche i cani guardino la televisione, non devono passare tutta la giornata davanti all’apparecchio elettronico.

Deve essere fatto tutto in giusta misura.

Categorie: Curiosità Tags:
Guarda anche