Cani poliziotto: eroi a quattro zampe

21 gennaio, 2016

Eroi a quattro zampe è il nome di un’associazione spagnola senza scopo di lucro, che si occupa di trovare una casa ai cani poliziotto che “vanno in pensione”.

Anche i cani poliziotto vanno in pensione

All’inizio del 2015, l’associazione venne creata per i membri del Corpo Nazionale di Polizia, come modo per essere riconoscenti nei confronti dei tanti anni di sforzo e sacrifici di questi cani che vengono considerati dei veri eroi.

Gli appartenenti dell’associazione “Eroi a quattro zampe” si considerano semplicemente degli amanti degli animali. Coscienti delle difficoltà esistenti nel collocare i cani da lavoro in nuove famiglie, cercano di garantirgli una buona qualità di vita una volta giunta l’ora del loro ritiro.

Allo stesso tempo, vogliono contribuire a diffondere l’importanza del lavoro dei cani che prestano servizio nelle diverse unità cinofile. Vogliono far capire che si tratta di veri e propri colleghi e non di strumenti per il lavoro dell’uomo.

pastore tedesco poliziotto

Come funziona Eroi a quattro zampe

L’associazione aiuta i cani poliziotto che si ritirano da:

  • Forze e Corpi di Sicurezza, sia statali che regionali e locali
  • Vigili del Fuoco
  • Protezione Civile
  • Unità Militari
  • Imprese che offrono servizi con i cani
  • Sicurezza privata

Gli animali vengono dati in adozione alle persone che sono più affini alle caratteristiche del cane.

Inoltre i cani vengono consegnati:

  • Castrati
  • Provvisti di microchip
  • Vaccinati
  • Con contratto di adozione

Quando arriva il momento di andare in pensione, i cani poliziotto possono contare in Spagna su un’associazione senza fine di lucro, che lavora per garantirgli una buona casa in cui saranno amati e coccolati. Non dovrebbero esserci più associazioni di questo tipo? 

Cani eroi in cerca di casa

I cani da lavoro prestano servizio fino agli 8 o 9 anni. In alcuni casi, si ritirano prima, a causa di qualche malattia o di lesioni dovute ad incidenti.

Inoltre vengono dati in adozione alcuni animali più giovani che, dopo un addestramento specifico, non risultano essere in possesso delle attitudini necessarie a svolgere le funzioni per cui sono stati addestrati.

I membri di Eroi a Quattro Zampe cercano di creare una rete in tutto il paese, alla ricerca di persone solidali, che vogliano prendersi l’impegno di dare una casa e tanto amore a questi cani che, per un motivo o per un altro, hanno smesso di svolgere il loro lavoro.

Esiste una razza ideale di cani poliziotto?

I cani poliziotto non devono appartenere a una razza specifica, sempre che posseggano le attitudini necessarie a svolgere questo tipo di lavoro. Sono stati addestrati anche dei cani meticci prelevati da diversi canili.

In ogni caso, le razze più utilizzate sono le seguenti:

Pastore Tedesco

Pastore Belga

Golden Retriever

Rottweiler

Cocker Spaniel

Schnauzer Medio

Labrador

Cani d’acqua

Bracco

La vita quotidiana dei cani poliziotto

Mentre lavorano, questi cani vivono con i loro addestratori o nelle installazioni che ogni corpo di polizia abilita a questo scopo. Qui vengono addestrati e allenati quotidianamente. 

Tra i diversi lavori che svolge un cane poliziotto, possiamo trovare:

  • Rilevazione di esplosivi e di materiali infiammabili.
  • Ricerca di droghe.
  • Dissuasione di individui che alterano l’ordine pubblico nel corso di manifestazioni di massa considerate ad alto rischio.
  • Localizzazione di persone in grandi superfici o sepolte sotto le macerie a causa di catastrofi naturali o provocate da terzi.
  • Ricerca di persone nascoste, soprattutto nei casi di attraversamento illegale di frontiere.
  • Ricerca e recupero di cadaveri, resti umani e fluidi biologici.
  • Ricerca di denaro.

Caratteristiche dei cani poliziotto

cani-poliziotto

 

Per individuare un futuro cane poliziotto, l’addestratore osserva le caratteristiche degli animali a sua disposizione, e valuta per quale tipo di lavoro sarebbe adatto ognuno di essi. 

Devono essere dei cani correttamente socializzati, per poter affrontare le diverse situazioni a cui vengono esposti senza soffrire traumi o fobie.

Inoltre, devono sviluppare un forte vincolo con il loro addestratore e obbedirgli in modo incondizionato, cominciando dalle regole basilari di addestramento e continuando su questioni specifiche dell’attività a cui sono stati destinati.

Adottate anche voi un eroe a quattro zampe

Anche se ancora non esiste un’associazione simile in Italia, se volete adottare uno di questi animali in pensione potete consultare il sito della polizia di stato, in cui vengono pubblicate le schede dei cani poliziotto rimossi dall’incarico e pronti per essere adottati anche dai privati cittadini.

Starete contribuendo a donare il calore di una casa a un cane che ha passato buona parte della sua vita a lavorare per proteggere la vostra sicurezza e il vostro benessere.