I Chihuahua sono più aggressivi dei Pitbull

16 maggio, 2017

Per molti anni i Pitbull Terrier sono stati considerati tra le razze canine più aggressive. Tuttavia, uno studio rivela che questi cani sono molto più tranquilli dei Chihuahua, famosi per la loro piccola taglia e le loro grandi dosi di nervosismo.  

Studi realizzati sui Chihuahua

La pagina Dognition ha pubblicato di recente un articolo che ci parla di uno studio durante il quale è stata misurata l’aggressività dei cani in diverse situazioni. La loro aggressività in presenza di persone nuove o conosciute, bambini, cani conosciuti o nuovi, piccoli, grandi, etc.

Tra tutte le razze studiate, i Chihuahua sono risultati essere i più aggressivi, soprattutto con cani grandi che non avevano mai visto prima.

Lo studio, però, ci riserva altre sorprese. Rivela che i Pitbull Terrier sono stati valutati come una delle razze meno aggressive.

I risultati ci dimostrano che le nostre idee sono sbagliate. La razza Pitbull Terrier è molto tranquilla, mentre i più irrequieti ed aggressivi sono risultati essere i Chiuhuahua.

Alla ricerca hanno partecipato un totale di quattromila persone, padroni di cani. 

È curioso che tra le 35 razze di cani più comuni, i Chihuahua sono risultati i meno docili e tranquilli. È stato particolarmente sorprendete in comparazione a cani di taglia più grande.

Lo studio sottolinea che i Chihuahua nella maggior parte dei casi erano stati definiti dai propri padroni come moderatamente aggressivi. Tuttavia, è chiaro che è così rispetto agli altri cani.

Come ricorda lo studio, questo pregiudizio si accentua ancora di più perché spesso si confondono numerose razze con i Pitbull.

Questo dato è importante per mettere fine a questi pregiudizi e persino affinché i padroni di Pitbull Terrier non proiettino l’aggressività che credono che abbiano i loro cani, comportandosi in modo aggressivo con i propri animali.

Comportamento canino

Il comportamento di un cane dipende molto da come viene cresciuto. 

Si dice che un cane assorba il comportamento e gli atteggiamenti dei suoi padroni. Influisce molto anche la risposta dei suoi padroni dinanzi a determinate situazioni.

La stigmatizzazione dei Pitbull

Questa stigmatizzazione sociale non è affatto nuova. La fama di cane pericoloso che ha il Pitbull ha portato a parlarne in politica e in scenari culturali. Persino lo scrittore russo Dostoyevski  lo chiamò una “bestia terribile”.

Anche i mezzi di comunicazione contribuiscono a fomentare il pregiudizio nei confronti dei Pitbull. 

A mo’ d’esempio, nel 2008 un Pitbull ha attaccato una donna che dovette essere portata all’ospedale. Questo fatto ha generato 230 articoli e decine di servizi televisivi, sia in reti nazionali che internazionali.

Qualche giorno prima dell’accaduto, un cane meticcio aveva ucciso un bambino di 16 mesi d’età e solo un giornale locale aveva riportato la notizia.

Molte persone credono che i cani più grandi siano i più aggressivi o violenti e che i più piccoli, invece, siano più teneri e tranquilli.

Queste convinzioni popolari hanno portato ad includere i Pitbull tra le razze canine più pericolose in 900 città del mondo. Sono state promulgate leggi che vanno dall’obbligo della museruola fino a praticarne l’eutanasia.

Caratteristiche dei Chihuahua

Si tratta di una razza di piccola taglia, molto conosciuta proprio per le sue piccole dimensioni.

Oltre ad essere un animale adorabile, si tratta di un compagno intelligente, attivo e curioso, che offrirà un universo di affetto a chi se ne prenderà cura.

È originario del Messico, dello stato del Chihuahua, appunto, dove venne scoperto per la prima volta.

Il Chihuahua non ha una personalità definita dalla razza. In base all’educazione che ha ricevuto, possiamo parlare di un cane affettuoso e tenero o di un animale un po’ dispettoso ed astuto.

È un cane molto intelligente ed un grande osservatore, a cui piace imporre la propria volontà.

I Chihuahua, inoltre, sono animali molto coraggiosi e fedeli nonostante le loro piccole dimensioni. Sono molto devoti alla famiglia e si mostrano sempre allerta ed attivi, sull’attenti in presenza di qualsiasi intruso.

Spesso sono molto gelosi dei loro padroni. In molti casi non sono consapevoli della loro taglia ridotta, cosa che li porta ad affrontare persone o cani di grande taglia in difesa dei loro padroni.