Come funzionano le lavatrici per cani

22 Settembre 2017

Probabilmente avete sentito, qualche volta, l’espressione ‘lavatrice per cani‘. Un modo rapido per indicare dei nuovi macchinari per il lavaggio automatico del vostro cane. Non preoccupatevi per il nome, però. Stiamo parlando di una serie di strumenti testati e verificati che permettono di risparmiare tempo con un lavaggio comodo e piacevole anche per l’animale.

Delle speciali lavatrici che, poco a poco, stanno conquistando interi paesi. Tutti sappiamo quanto sia lungo e complicato, a volte, lavare il proprio animale domestico. In questo articolo vi spieghiamo tutto su queste innovative washing machines.

Lavatrici per cani: cosa sono e come funzionano?

Per potervi spiegare cosa sono e come funzionano questi macchinari per lavare i cani, basta dire che sono come lavatrici normali che però non girano.

La loro struttura è squadrata, con un’apertura centrale che la chiude in modo ermetico. All’interno di questa speciale gabbia verrà posto l’animale, in piedi. Potrete scegliere tra vari funzioni: lavaggio, idromassaggio, risciacquo, asciugatura ed eliminazione dell’acqua.

E’ possibile che alcuni esemplari non si sentano a loro agio, chiusi nella macchina. Potrebbero piangere o latrare. Esiste un bottone di emergenza che permetterà di fermare il lavaggio, in qualsiasi momento lo desideriate. Il segreto è quello di far fare al vostro animale una lunga e intensa passeggiata. Fatelo correre, saltare, giocare. Una volta liberato da ansie e stress, affronterà il lavaggio con curiosità ma in maniera più tranquilla.

Se il vostro cane è pieno di sabbia o fango, prima di farlo entrare nella lavatrice, dovrete sciacquarlo con acqua per evitare l’otturamento del macchinario.

Per motivi di sicurezza e di salute, non dovrete mai effettuare il lavaggio a macchina se il vostro cane:

  • E’ malato.
  • Sta prendendo medicine.
  • Ha mangiato da poco.
  • E’ un cucciolo non vaccinato.
  • E’ incinta.
  • Ha un’età avanzata.
  • Soffre di claustrofobia.
  • Soffre di ansia o stress.

In questo video potrete osservare una moderna lavatrice per cani in pieno funzionamento.

Differenze tra lavatrice per cani e toeletta

fare-la-toeletta-perfetta-in-casa-per-cani-e-gatti

Stiamo parlando di due modi diversi di lavare il vostro cane. Effettivamente, esistono diverse differenze e le principali sono queste quattro:

  • Prezzo. Una toeletta o il parrucchiere canino ha un costo medio che si aggira attorno ai 20-30 euro. La lavatrice ha un costo che non dovrebbe superare i 5 euro.
  • Contatto umano. Chi si occupa del lavaggio a mano del cane rimane sempre in stretto contatto con lui. Gli parla, lo accarezza, crea un’atmosfera di tranquillità e rilasserà l’animale anche nei momenti più delicati.
  • I prodotti usati. Durante la toeletta vengono impiegati shampoo e prodotti specifici a seconda del tipo di pelo, con la precauzione di verificare eventuali allergie. La lavatrice per cani offre prodotti basici, validi per ogni razza ed esemplare.
  • Il risultato. Il servizio della toeletta è più professionale. L’asciugatura a mano e la pettinatura restituiscono un cane visivamente più bello. Un risultato irraggiungibile da una macchina.

Ma allora, vale la pena usare il lavaggio automatico per cani? Effettivamente comporta un importante risparmio di soldi, tempo ed evita problemi scomodi. La scelta, tra i due tipi di lavaggio, dipenderà solo dalle vostre esigenze.

Altri modi per lavare il vostro cane

toeletta-cane

Per chi non può permettersi di portare il proprio cane dal parrucchiere e non ha voglia di chiudere l’animale in una lavatrice, esiste un’altra opzione. Certamente potete decidere di lavarlo da voi, in casa. Però, considerate le conseguenze, tra cui la possibilità di inondare il bagno o che il vostro amico sfugga, inzuppando divani, letti e quant’altro. Ci sono bacinelle di dimensioni diverse, che potrete adattare ai cani. Userete un getto d’acqua potente, lavandolo comodamente e allegramente all’aria aperta.

Gli svantaggi? Dovrete comprare e portarvi dietro i vari prodotti ed è un metodo valido nei mesi caldi o nelle giornate di sole. Asciugare completamente l’animale è un’operazione spesso complicatissima.

E i vantaggi? Beh, non costa niente, solo la vostra fatica.

Ognuno potrà scegliere il metodo migliore e più adeguato a seconda delle circostanze. Ovviamente chi può contare su un giardino o un patio, ha qualche vantaggio in più.