Come insegnare a un cucciolo a usare la traversina?

Insegnare a un cucciolo a usare la traversina può essere più semplice di quello che pensate. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarlo a imparare.
Come insegnare a un cucciolo a usare la traversina?

Ultimo aggiornamento: 15 marzo, 2022

Insegnare a un cucciolo l’utilizzo della traversina può essere un compito arduo, tanto che alcuni padroni finiscono per arrendersi. Pertanto, nelle righe seguenti vi daremo alcuni suggerimenti per aiutarvi a riuscirci senza grossi problemi.

Vi mostreremo anche qual è il momento ideale per iniziare ad addestrarlo e alcuni dettagli anatomici del cane. Vi interessa? Siamo sicuri di sì: continuate a leggere!

Il momento ideale per iniziare ad addestrare il cucciolo

Finché i cuccioli non hanno fatto tutti i vaccini, è meglio che non escano di casa. Pertanto, è necessario insegnare loro a fare i bisogni dentro casa. Bisogna fare presente che, finché vengono allattati, è la madre che li stimola a fare i bisogni fino a quando non iniziano a camminare e a urinare e defecare da soli, come spiegato in diversi studi.

Tuttavia, i cuccioli non sono in grado di controllare lo sfintere prima dei 3 o 4 mesi di età, quindi fanno pipì ogni volta che si svegliano o dopo aver bevuto acqua, mentre defecano in media mezz’ora dopo aver mangiato. Di conseguenza, in questa fase della loro vita dovrete essere pazienti e insegnare loro a poco a poco a fare i bisogni in un determinato posto.

Un cucciolo.

Che cos’è la traversina e a cosa serve?

Le traversine sono dei tappetini assorbenti che i cani possono utilizzare per poter fare i propri bisogni senza bagnare o sporcare il pavimento. E’ possibile trovarli nella sezione “prodotti per l’addestramento” dei negozi specializzati e sono progettati per l’utilizzo temporaneo. L’obiettivo a medio termine è che il cane riesca a controllare lo sfintere e fare pipì e cacca quando il padrone lo porta a fare la passeggiata.

La traversina è un aiuto anche per quelle persone che, per motivi di lavoro o di studio, non possono sempre portare il cane fuori, cosa che potrebbe costringere il cane a fare i bisogni in casa. In questo caso, l’obiettivo è che il cane impari a usare sempre la traversina invece di fare i bisogni potenzialmente in qualunque posto della casa.

Suggerimenti per insegnare al cucciolo a usare il tappetino assorbente

Nelle righe seguenti vi daremo dei suggerimenti che faciliteranno il processo di addestramento del cucciolo alla traversina. Grazie a questi consigli, il processo risulterà semplice e senza dispiaceri.

Scegliere il posto dove posizionare la traversina

La prima cosa da fare è scegliere il luogo in cui volete che il cucciolo faccia i bisogni in casa. E’ bene che sia una zona dove non vi dà fastidio vedere i bisognini e in cui vi sia un ricambio d’aria in modo che non permangano i cattivi odori.

Inoltre, deve essere un luogo che risulti comodo e accessibile per il peloso, che gli dia privacy e sia lontano dalla cuccia e dal cibo. Ricordate che anche gli animali domestici hanno bisogno di avere degli spazi ben definiti. Tenete presente che a volte la traversina potrebbe non assorbire al meglio i liquidi, quindi si consiglia di mettervi sotto un recipiente per facilitarne la pulizia.

Infine, dopo aver posizionato il tappetino assorbente, si consiglia di pulire il pavimento di casa per cancellare qualunque altra traccia di odore. In questo modo il cane non sarà disorientato e dopo aver utilizzato più volte la traversina cercherà sempre il punto in cui ne percepisce l’odore.

Introdurre il cucciolo alla traversina

Il secondo passo è introdurre il cucciolo alla traversina, poiché all’inizio la percepirà come qualcosa di strano. Affinché riusciate a farlo familiarizzare con il tappetino, è necessario associarlo a una ricompensa positiva. Fate avvicinare il cucciolo utilizzando dei biscotti o degli snack.

Per addestrarlo a usarla, fate salire il cane sulla traversina dopo che ha mangiato o bevuto. In questo modo, se al cane viene voglia di fare i bisogni, li farà sul tappetino.

Imparare a leggere il suo linguaggio del corpo

Da cuccioli, i cani urinano e defecano in momenti specifici e ogni volta che hanno bisogno di farlo. Pertanto, oltre a portare il cucciolo sulla traversina dopo che ha mangiato o bevuto, dovreste farlo anche quando notate i seguenti comportamenti:

  1. Il cane inizia a camminare velocemente e a fermarsi all’improvviso.
  2. Cammina o corre in cerchio.
  3. Annusa per terra.

Evitate di disturbare il peloso

Anche se il padrone deve prestare attenzione al cucciolo durante il processo di apprendimento, non lo deve disturbare mentre usa il tappetino. Dopo averlo portato lì, fate un passo indietro e lasciate che faccia quello che deve fare senza pressioni. Se lo fissate si sentirà intimidito, e preferirà andarsene piuttosto che fare i bisogni lì.

Non cambiate troppo spesso la traversina

La traversina va cambiata ogni giorno, non ogni volta che il cane la usa. Questo perché è necessario che il cucciolo riconosca il suo odore in quel luogo specifico. Pertanto, si consiglia di farla usare al cane più volte al giorno. L’odore farà sì che torni a usarla.

Se vivete in un appartamento piccolo o poco arieggiato e non avete modo di tenere a lungo in casa la traversina sporca, affidatevi a prodotti specializzati che ne simulano l’odore. Anche questi prodotti si possono trovare nella sezione “addestramento” di qualsiasi negozio per animali domestici.

Meno rimproveri, più premi

Durante il processo di apprendimento, è importante evitare di sgridare il cucciolo se all’inizio non usa la traversina nel modo corretto. Come già accennato, nei primi mesi di vita l’animale non riesce a controllare bene lo sfintere, quindi è possibile che gli scappi.

Piuttosto che sgridarlo, premiate il cucciolo ogni volta che si comporta come dovrebbe. Dategli un biscotto, il suo cibo umido o snack preferito perché ricolleghi il tappetino a un’esperienza positiva. Ricompensatelo anche con coccole, carezze e parole affettuose.

Un cane usa una traversina.

La cosa più importante è stabilire una routine

Sapere come addestrare il vostro cucciolo a usare il tappetino non basta. La cosa più importante è stabilire una routine ed essere costanti in modo che il processo risulti più semplice. Sarà del tutto inutile seguire queste linee guida per qualche giorno e poi cambiare atteggiamento, poiché questo farà sì che il cane si abitui a questa situazione caotica e finisca per fare i bisogni ovunque.

Potrebbe interessarti ...
17 cose di cui ha bisogno un cucciolo
I Miei Animali
Leggi in I Miei Animali
17 cose di cui ha bisogno un cucciolo

Ci sono molte cose di cui un cucciolo ha bisogno per avere un'ottima qualità di vita. Scoprite alcuni degli elementi più importanti qui.



  • Guzmán, M. Esquimniatría: guía sobre cuidados en cachorros, reporte de caso. Unilasallista Corporación Univrsitaria. 2021.