Come scoprire se il cane ha il diabete

20 aprile, 2016
 

Come gli esseri umani, anche i cani possono soffrire di diabete, una malattia pericolosa che peggiora considerevolmente la qualità della vita e che, se non curata in modo adeguato, può essere mortale.

Trattandosi di una malattia così insidiosa, gran parte delle possibilità che il cane possa recuperare una qualità della vita soddisfacente, risiede in una diagnosi precoce.

Ecco quali sono i sintomi più comuni di diabete nel cane.

Sete continua

pastore-tedesco-beve-acqua-dalla-bottiglia

È uno dei sintomi principali del diabete. Quando i livelli di glucosio sono estremamente alti, si verifica una forte disidratazione che porta il cane a bere continuamente.

Noterete quindi che il vostro cane urinerà molto di più e in luoghi anormali, perché non sarà in grado di trattenersi.

Un tale comportamento insolito del vostro cane richiede una visita immediata dal veterinario. Lasciate che l’animale beva tutta l’acqua che desidera, dal momento che si tratta di una necessità fisiologica.

Sonno e debolezza

In alcuni casi sono un po’ difficili da individuare, tuttavia il sonno e la debolezza sono due dei sintomi che aiutano maggiormente a capire quando il cane soffre di diabete.

 

Questa patologia porta il cane a voler dormire più del solito, a causa della spossatezza e del fatto che le sue cellule non riescono ad assorbire lo zucchero che viene introdotto con il cibo.

Durante la veglia, i movimenti dell’animale sono più lenti e il suo atteggiamento è uno stato di torpore costante, che lo priva di interesse di fronte a qualsiasi stimolo.

Come detto per la sete, è importante lasciare che il vostro piccolo amico si riposi, dal momento che sta facendo unicamente quello che gli chiede il suo corpo.

Fame insaziabile

Se il vostro amico peloso soffre di questa malattia, noterete che improvvisamente avrà molta più fame e inizierà a chiedere più cibo; questo cambiamento è dovuto al fatto che il suo organismo non è più in grado di metabolizzare correttamente lo zucchero.

Il cane non si limiterà a consumare maggiori quantità di cibo, ma cercherà continuamente di mangiare qualunque cosa, per quanto sia stato educato a non farlo. Questa necessità, a lungo termine, causa nell’animale uno stato di malnutrizione, che lo porta infine a perdere gran parte dell’appetito.

È importante consultare subito il veterinario, soprattutto nella fase iniziale di forte fame, perché in questo modo sarà possibile diagnosticare la malattia più rapidamente.

Altri sintomi

Quando l’amico a quattro zampe soffre di questa malattia, potrebbe presentare altri sintomi. Tra i più comuni ricordiamo:

  • Forte sensazione di letargia
 
  • Vomito (che può contenere tracce di sangue, nei casi più avanzati)
  • Coma
  • Cataratta
  • Cecità improvvisa causata dalla retinopatia diabetica
  • Disturbi neurologici
  • Ingrossamento del fegato
  • Maggiore predisposizione alle infezioni

Quando il cane presenta uno di questi sintomi, è necessario sottoporlo al più presto ad un controllo del veterinario, per determinare i livelli di glucosio nel sangue e assicurarsi che il diabete non abbia colpito alcun organo vitale.

Quali sono le razze più soggette al diabete?

pastore-tedesco-mangia-nella-ciotola

Benché tutti i cani possano soffrire di diabete, alcuni esemplari, per caratteristiche fisiche individuali, razza o età, sono maggiormente esposti.

Le femmine, ad esempio, hanno maggiori probabilità di soffrire di diabete rispetto ai maschi, in una sorprendente proporzione di tre a uno.

Esistono poi alcune razze canine più predisposte a questa malattia, tra cui:

  • Pastore tedesco
  • Golden Retriever
  • Keeshond
  • Barboncino

Ricordate che se il diabete non viene individuato per tempo, le complicazioni saranno maggiori e le possibilità che il cane recuperi un buono stato di salute diminuiscono.