Consigli per vivere più felici con il cane

15 Novembre 2016

Ci sono molti modi per fare felice il nostro cucciolo. Avere un cane in salute non vuol dire soltanto preservare il suo stato fisico, ma anche molti altri aspetti. Tra le variabili più importanti che riguardano la felicità del nostro cane si trovano l’attenzione per la sua salute, per l’igiene e una corretta educazione. Per questo, oggi condivideremo con voi alcuni consigli per far sì che la vita con il vostro cane sia più felice.

La salute del cucciolo è una questione fondamentale e si raggiunge grazie ad una corretta alimentazione, visite dal veterinario, vaccinazioni e un’attività fisica regolare e costante. Tutto ciò contribuirà a rendere la vita con il vostro cane più felice.

L’alimentazione

biscotto-cane

I cani devono mangiare cibo per cani. Spesso però non siamo sicuri se sia preferibile che mangino pasti caserecci o se possano alimentarsi con gli avanzi dei nostri pasti. La risposta è sempre la stessa: il cibo per cani è un alimento completo, sviluppato appositamente secondo le caratteristiche di questi animali, tenendo conto della razza, dell’età e dell’attività fisica, allo scopo di rendere la loro dieta il più equilibrata e completa possibile.

Scegliere il cibo per cani, sempre che si prenda quello più adatto al nostro animale, è il miglior modo per alimentare il nostro cucciolo. Per conoscere la giusta quantità di cibo che il nostro amico a quattro zampe può assumere e gli eventuali supplementi nutrizionali, è sempre bene tenere in considerazione le raccomandazioni realizzate dalla marca stessa produttrice del prodotto, o chiedere consiglio al nostro veterinario.

L’igiene è fondamentale 

Quando si parla di igiene, non si intende semplicemente fare in modo che l’animale non sia sporco, ma prendersi cura del suo pelo, delle sue zampe, della sua bocca e del suo alito, che abbia il giusto spazio per poter fare i propri bisogni senza macchiarsi e permettendo a noi di realizzare la giusta pulizia.

L’attività fisica

In molti casi, i proprietari di cani portano a spasso il proprio animale solo per fagli fare i bisogni. Un errore che peggiora la vita con il vostro cucciolo. La passeggiata deve costituire una parte fondamentale della relazione tra proprietario e animale, di giorno in giorno, quotidianamente; il cane deve sentirsi libero, soddisfatto. La passeggiata deve servire, oltre che ad orinare e defecare, a realizzare attività fisica, permettendogli di correre liberamente, saltare, giocare con altri cani, giocare con il proprio padrone, etc.

Le ricompense

Una delle cose che rende più felici i nostri cuccioli è compiacere noi, i loro proprietari. Le ricompense sono il risultato di una buona azione portata a termine. Queste possono essere di diverso tipo: le leccornie di cui sappiamo il nostro amico va matto, un elogio affettuoso o un bel po’ di carezze sul dorso. Sono tutte ricompense molto apprezzate.

Esplorare nuovi territori

Una delle cose che rende maggiormente felici i nostri cani è esplorare posti nuovi; non andate sempre negli stessi posti, non fate ogni giorno la stessa passeggiata routinaria. È importante esplorare nuovi angoli e odori. L’aspetto positivo di permettere al nostro cane di visitare parchi che non ha mai visto o zone in cui sono presenti altri cani, non riguarda soltanto il campo visivo, bensì anche l’olfatto, che in fondo è il senso maggiormente sviluppato in questi animali. Fate in modo di potenziarlo, permettendogli di usarlo spesso.

Socializzare

È di estrema importanza che il nostro cane giochi e interagisca con altri cani. È così che il vostro cucciolo si diverte di più: annusando il posteriore di altri cani, correndo con loro, giocando e divertendosi, in definitiva, socializzando. Se vedete che il vostro cane è un po’ solitario, sappiate che esistono alcune tecniche per farlo socializzare. Potete sempre ricorrere all’aiuto di un addestratore canino.

Giocattolicane-con-giocattolo

I cani impazziscono quando giocano con il proprio padrone. Non c’è bisogno che siano giocattoli costosi. Una palla o una bambola di fabbricazione artigianale basteranno a farlo giocare e a fargli passare ore di felice allenamento, permettendogli di liberare energia ed essere tranquillo e rilassato.

Tuttavia, è bene fare attenzione e togliere dalla sua portata qualsiasi oggetto che possa costituire per lui un pericolo o che possa fargli del male durante i suoi giochi; può trattarsi di cavi appesi, prodotti per le pulizie posizionati alla sua stessa altezza, posate o elementi appuntiti, medicamenti sanitari, strumenti di bricolage e molte altre cose, soprattutto se l’animale è piccolo e di conseguenza estremamente curioso e desideroso di conoscere e mordere tutto quello che gli sta attorno.